Sabato 25 Giugno 2022
   
Text Size

Nella difesa biancoazzurra arriva Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Il giocatore, ingaggiato in sostituizione di Alessandro Dammacco, sarà il nuovo "ministro della difesa" del Turi


A mercato invernale chiuso, l’Arrè Formaggi ufficializza l’arrivo del libero Andrea Di Carlo, già in gruppo la scorsa settimana, in sostituzione di Alessandro Dammacco che lascia per motivi personali.

Originario di Alberobello e cresciuto pallavolisticamente nella Materdomini Castellana, l’atleta classe 1999 arriva alla corte del presidente Domenico D’Aprile e del d.g. Daniele Marotta dal campionato di A3 disputato con la maglia del Palmi, dalla stagione 2020-21 sino a dicembre 2021. Nel suo curriculum anche un’altra stagione in A3 con la maglia di Corigliano (2019-20), due in A2 con la Materdomini Volley (2017-19), una in B ed una in B2 con il Locorotondo-Castellana, una in C sempre con la Matervolley.

Queste le prime parole di un motivato e carico nuovo “ministro della difesa” turese: «Sono felice di intraprendere questa nuova avventura a Turi, ringrazio la società e lo staff tecnico per la fiducia datami e mi impegnerò al massimo per poterla ripagare al meglio. Qui ritrovo anche dei miei ex compagni di squadra con i quali speriamo di toglierci delle soddisfazioni e arrivare il più lontano possibile.
Non vedo l’ora di poter giocare e divertirci tutti insieme al Palazzetto, eliminando il nostro peggior nemico del momento, ossia il Covid-19. Vi aspetto!».


Rinviati i match con Galatone e Campobasso

Il 2022 del volley stenta a decollare. Dopo il rinvio dell’ultima gara di andata del girone L per positività al Covid-19 di alcuni atleti, riscontrata nell’immediata vigilia del match del 9 gennaio scorso tra Grottaglie e Turi, la Federazione Italiana Pallavolo, in considerazione delle difficoltà causate dal perdurare dell’attuale contesto pandemico, ha stabilito il rinvio delle prossime due giornate (12esima e 13esima) dei campionati nazionali di Serie B, originariamente programmate per il 16 e 23 gennaio.

La decisione si è resa necessaria alla luce dei sempre più frequenti rinvii, causati dal diffondersi del Covid-19, tenendo conto che a oggi sono addirittura 161 (di cui 149 nella sola ultima giornata) i match da recuperare nei campionati di Serie B: 63 partite in B maschile, 35 in B1 femminile e 63 in B2 femminile

Mercoledì 19 gennaio è stata fissata un'ulteriore riunione degli organi decisionali della Federazione - a tutti i livelli - per valutare la situazione e stabilire la nuova programmazione dell’attività federale.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.