A Taviano l’Arrè Formaggi centra la seconda vittoria in trasferta

arrè vs taviano (3)

Per l’ultima gara del 2021 la compagine turese è attesa dalla difficile sfida con il Leverano

Non steccano i biancoazzurri di mister Difino che tornano dalla trasferta sul campo del fanalino Taviano con l’intera posta in palio. Un 3-1 meritato per capitan Scio e soci che tornano subito al successo avendo la meglio sui salentini, mai domi e combattivi, che sorprendono gli ospiti nel terzo parziale portando la contesa al quarto set.

Le buone notizie per mister Difino cominciano ad arrivare anche dall’infermeria che pian piano inizia a svuotarsi con il ritorno in campo dell’opposto Matheus.

arrè vs taviano (5)

L’Arrè Formaggi Turi con questi tre punti si mantiene a braccetto col Grottaglie al quinto posto a quota 17 punti, a sei lunghezze dalla nuova capolista Bari.

La cronaca

Mister Vannicola manda in campo la diagonale D’Amicis- Carrozzini, Mastracci e Pacelli laterali, Secli e Carcagnì coppia centrale, Bisci libero. Coach Difino recupera Matheus, che prende il posto in diagonale con l’ex di turno Manginelli, conferma in banda capitan Scio e Primavera mentre al centro il duo Furio-Taccone, Dammacco libero.

Il Turi ci prova sin da subito a scrollarsi di dosso l’avversario, riuscendoci definitivamente con il muro di Scio su Pacelli che dà il +3 ai suoi (16-19). Matheus spinge giù il 18-23 che allunga i suoi sino al diagonale vincente di Primavera che sigla il 20-25.

arrè vs taviano (2)

Un doppio muro di Taccone rompe gli equilibri firmando il doppio sorpasso (5-7). Gli ospiti attenti sotto rete, Manginelli (13-17) e Primavera (13-18) conducono senza difficoltà sino al 20-25 sancito dal muro vincente di Manginelli.

Il Taviano non ci sta e con il servizio di Rosetti si porta avanti 5-1 in apertura, sorprendendo i biancoazzurri. Il break locale regge, nonostante il dimezzamento momentaneo sul 15-12 dato dalla reazione ospite. I padroni di casa però trovano coraggio e solidità, sfruttano l’occasione creata riallungando e riaprendo il match, 25-19.

Break e controbreak in avvio del quarto set (7-7) con il Turi a fare l’andamento. L’equilibrio lo fanno saltare Primavera (9-11) e l’attacco out di Pacelli (9-12). I biancoazzurri ora prendono il largo con il diagonale vincente di Matheus (10-16) e l’ace dello stesso opposto che firma l’11-19. Dammacco e soci chiudono in fretta il set (15-25 out attacco Pacelli) portandosi a casa l’ultimo match esterno del 2021.

TABELLINO

arrè vs taviano (7)

Pag Volley Taviano VS Arrè Formaggi Turi: 1-3 (20-25/ 20-25/ 25-19/ 15-25)

Pag Volley Taviano: Mastracci 11, D’Amicis 1, Seclì 5, Pavan, Rossetti 8, Pacelli 14, Casarano (L), Lerario, Carcagnì 1, Senoner n.e., Esposito, Carrozzini 17, D. Bisci (L), Vannicola. Allenatore: D. Vannicola.
Note: battute sbagliate 19, ace 9, muri vincenti 9, ricezione 64% (36% perfette), attacco 35%.

Arrè Formaggi Turi: Matheus 18, Spinelli 1, Taccone 9, Dammacco (L), Atene, Scio 18, Furio 3, Cassano, Primavera 11, Ventrella, Colucci n.e., Manginelli 2. Allenatore: V. Difino.
Note: battute sbagliate 10, ace 6, muri vincenti 10, ricezione 52% (35% perfette), attacco 48%.

CLASSIFICA

Bari 23 p., Gioia del Colle 22, Campobasso 21, Leverano 19(*), Turi e Grottaglie 17, Galatone 13, Molfetta 10, Castellana 7, Andria 6, Cosenza 4(*), Taviano 0 ;
(*) una gara da recuperare.

 

SFIDA AL FORTE LEVERANO NELL’ULTIMA DEL 2021

Per l’ultima gara ufficiale del 2021 la compagine turese del presidente Domenico D’Aprile e del d.g. Daniele Marotta è attesa dalla difficile sfida al forte Leverano.

Gli uomini di mister Difino nella decima giornata di campionato sfideranno sul parquet del Palazzetto dello Sport di via Cisterna la squadra di mister Zecca, avversario che tenta il salto di categoria anche in questa stagione. Infatti, nello scorso torneo, Orefice e soci dopo aver vinto il mini girone in cui era inserita anche l’Arrè Formaggi sono stati fermati al tie break nella semifinale playoff per l’A3 per mano del Casarano poi promosso. Nel sestetto titolare dello scorso anno ritroviamo il forte opposto Orefice, la coppia di centrali Scrimieri e Sierra, il libero Barone. Le new entry riguardano la cabina di regia affidata all’esperto Andrea Laterza, i laterali Manuel Conte (ex Aversa Normanna A3) e Marzo (ex Taviano B).

In classifica gli ospiti, che devono recuperare il match col Cosenza, hanno ottenuto 19 punti, avendo perso una sola volta, in casa contro Galatone, ma andando a vincere sul campo di due delle dirette avversarie per il salto come Bari e Gioia.

Appuntamento per sabato 18 dicembre alle ore 18:30. Sarà Felice Curci (Taranto) il primo arbitro mentre Antonio Bisignano (Taranto) il secondo.