Martedì 24 Maggio 2022
   
Text Size

L’Arrè Formaggi perde derby e imbattibilità casalinga

Turi - Gioia (1)

I biancoazzurri perdono per 3-1 l’attesissimo derby contro la N.V.G. Joivolley, big match valido per l’ottava giornata del girone L

Il convincente ed importante inizio gara supportata da una buona prova a muro ed in attacco non ha avuto seguito nei restanti parziali dove gli uomini di Difino hanno offerto una prestazione con molti errori in attacco e al servizio, perdendo man mano anche mordente, al cospetto di un avversario apparso Cazzaniga dipendente, con l’opposto che ha deliziato il folto pubblico delle tribune del Palazzetto di via Cisterna con attacchi e turni al servizio letali, in grado di spostare gli equilibri e l’inerzia dell’incontro.

Turi - Gioia (4)

Per la compagine turese, che spera di recuperare quanto prima tutti i suoi elementi del roster, ci sarà da analizzare tutti gli aspetti negativi e ripartire sin da subito in un girone molto equilibrato ed incerto dove, dato curioso seppur in base agli avversari sin qui affrontati in calendario, tutte le squadre ad eccezione del Grottaglie hanno perso l’imbattibilità interna.

La cronaca

L’ex Danilo Paglialunga schiera i suoi con la formazione tipo che vede Esposito al palleggio e Cazzaniga opposto, Porro e Stufano centrali, Anselmo e Paglialunga laterali, l’ex Bisci libero. Mister Difino non recupera il grande ex Matheus e conferma Spinelli in diagonale con il regista Manginelli, in banda confermata la coppia Scio-Primavera, al centro il duo Furio-Taccone con Dammacco libero.

Ad inizio del primo set Spinelli lancia i suoi che si ritrovano subito avanti 5-1 con il muro di Manginelli. Un Turi preciso e padrone del campo allunga con l’ace di Furio (15-8) facendo di fatto l’andatura. Primavera dai nove metri consegna otto setpoint ai suoi ed al primo utile Furio stoppa Anselmo sul 25-16.

Turi - Gioia (3)

Taccone prova ad arginare un Cazzaniga (2-2) che pian piano si prende la scena al servizio (8-12) ed in attacco (12-18) rompendo gli equilibri. Diversi errori tra i locali e la risalita si ferma sull’attacco out di Taccone del 19-25.

Stufano firma l’1-3 mentre Spinelli fa 5-5. Il Gioia però ci prova mentre l’Arrè Formaggi perde in lucidità ed Esposito allunga i suoi sul 10-15. Ci provano capitan Scio e soci ma la reazione è tardiva e non coriacea ed un sempre caldo Cazzaniga attacca il 20-25.

Il quarto set vede salire in cattedra ancor di più Cazzaniga che tira fuori tutto il suo repertorio al servizio ed in attacco, 0-8. I biancoazzurri accusano il colpo cedendo nettamente e pericolosamente dal punto di vista emotivo e tecnico fermandosi di fatto sul 9-25.

Tabellino

Turi - Gioia (2)

Arrè Formaggi Turi (Ba) Vs N.V.G. Joivolley (Ba): 1-3
(25-16/ 19-25/ 20-25/ 9-25)

Arrè Formaggi Turi: Matheus n.e., Campana (L) n.e., Spinelli 10, Taccone 7, Dammacco (L), Atene 2, Scio 12, Furio 2, Cassano, Primavera 10, Ventrella, Petroni n.e., Colucci n.e., Manginelli 1, Dammacco. Allenatore: V. Difino.
Note: battute sbagliate 15, ace 4, muri vincenti 4, ricezione 51% (35%perfette), attacco 33%.

N.V.G. Joivolley : Cazzaniga 22, Anselmo 11, Stufano 8, Disabato n.e., Ragucci, Angelillo n.e., Paglialunga 6, Moschetti (L) n.e., Miccoli, Esposito 2, Bitetti n.e., Porro 8, Bisci (L). Allenatore: D. Paglialunga.
Note: battute sbagliate 18, ace 8, muri vincenti 4, ricezione 49% (37%perfette), attacco 44%.

Classifica

Campobasso 21, Bari 20, Gioia del Colle 19, Leverano 16 (*), Turi e Grottaglie 14, Molfetta e Galatone 10, Castellana 7, Andria 6, Cosenza 4 (*), Taviano 0.
(*) una gara da recuperare

Trasferta sul campo del Taviano per il Turi

Nona giornata di campionato per la compagine del presidente D’Aprile e del dg Marotta che sarà impegnata in terra salentina sul campo del fanalino Pag Volley Taviano.

Dimenticare l’ultima sconfitta e centrare la seconda vittoria esterna sono gli obiettivi di Manginelli, ex dell’incontro, e compagni che sperano di svuotare quanto prima la propria infermeria.

I padroni di casa allenati anche questa stagione da mister Vannicola sono a caccia invece del primo sigillo stagionale che possa rilanciarli nella corsa salvezza. Equilibrato il bilancio tra le due squadre nella scorsa stagione: i leccesi si imposero tra le mura amiche ed i biancoazzurri invece vinsero a Turi.

Si gioca sabato 11 dicembre alle ore 19 al Palasport “W. Ingrosso” di Taviano (LE). La gara sarà diretta da Sara Galiuti (Taranto) e Gianfranco Sasso (Taranto).

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.