Mercoledì 21 Ottobre 2020
   
Text Size

Terza vittoria di fila per il Turi

arre

L’Arrè Formaggi batte col massimo distacco il Terni

Pronostico rispettato per l’Arrè Formaggi Turi che nel match casalingo della nona giornata del girone E di serie B batte col massimo distacco per set, il terzo stagionale su cinque successi, il fanalino di coda Terni.

Gli uomini di Difino interpretano la gara nel migliore dei modi dominando l’avversario e prevalendo in tutti i fondamentali a cominciare dal servizio, ben 5 vincenti quelli dello schiacciatore Scio. Continua il buon momento per il sodalizio turese, che si mantiene al quinto posto in classifica con dieci punti conquistati su dodici nelle ultime quattro giornate dopo il turno di riposo.

La cronaca

I padroni di casa confermano inizialmente il sestetto di partenza vincente di Loreto: Capurso-Spinelli, Furio e Cassano, Scio e capitan Mangini, Dammacco libero. L’allenatore pugliese Denora Caporusso del Terni schiera Fratini al palleggio e Giustini opposto, Spalazzi e Campana laterali, Faba e Carotenuto centrali, Trappeti libero.

Scio in evidenza (3-0) e Spinelli (blockout del 7-3) fanno capire sin dalle prime battute le intenzioni dei biancoazzurri. Le due squadre giocano con il break +4 che regge sino al turno al servizio di Scio che raddoppia il divario (18-10). Gli umbri rosicchiano qualche punto nel finale per poi arrendersi sul 25-21.

La CLT Terni parte bene nel secondo set (2-5) con i padroni di casa che commettono qualche errore. La fuga degli ospiti dura sino al 10-14, quando il Turi con un break di 12-0 capovolge tutto: Mangini prima dimezza (12-14) e poi porta i suoi a -1 (13-14), mentre Cassano da centro mette la freccia sul 15-14. L’Arrè Formaggi sale in cattedra mettendo all’angolo l’avversario: Spinelli (17-14), Mangini (18-14) e il muro di Cassano che sigla il 22-14. L’attacco lungo del Terni chiude sul 25-15.

Cupertino, al centro rileva Furio, attacca l’1-0 e con due muri vincenti consecutivi porta i suoi sul 4-1. Scio dai nove metri sigla il 7-1, lanciando i suoi verso il traguardo finale. Senza difficoltà Dammacco e compagni amministrano e giocando in scioltezza scappano via. Nel finale, Difino manda in campo il giovanissimo Mancino, che si regala a muro il primo punto in serie B (23-12). Poco dopo dal muro di capitan Mangini arriva il sigillo finale del 25-13.

 

Tabellino

Arrè Formaggi Turi Vs Pol. Clt Terni 3-0 (25-21/ 25-15/ 25-13)

Arrè Formaggi Turi: Cassano 2, Cupertino 6, Spinelli 13, Colapietro n.e., Dammacco (L), Lacatena n.e., Scio 12, Furio, Capurso 1, Pagliarulo (L) n.e., Mancino 1, Nitti n.e., Mangini 13, Cisternino n.e.; Allenatore: V. Difino.

Note: battute sbagliate 7, ace 5, muri vincenti 6, ricezione 54% (32% perfette), attacco 46%.

Pol. Clt Terni: Giustini 10, Trappeti (L), Carotenuto 3, Andreucci, Spalazzi 5, Grilli, Faba 1, Lupi (L), Stambuco, Fratini 2, Martellotti n.e., Campana 12, Martinelli, Malatesta n.e.; Allenatore: F. Denora Caporusso.

Note: battute sbagliate 14, ace 1, muri vincenti 5, ricezione 39% (26% perfette), attacco 33%.


Classifica

Pineto * e Osimo * 19 punti; Bari * 18; Ancona 16; TURI * 15; Macerata * e Lucera * 14; Loreto * e Foligno 12; Andria * 11; Paglieta e Gioia del Colle 6; Terni * 0. (*) turno di riposo osservato

 

Arrè Formaggi, c’è il derby a Gioia prima della sosta natalizia

Ultima gara del 2019 per il Turi e secondo derby stagionale, ancora in trasferta, questa volta sul campo del Volley Gioia.

L’ex Danilo Paglialunga guida una squadra giovane, composta da under 18 promettenti prevalentemente provenienti dal settore giovanile gialloblù della Materdomini Castellana Grotte, tra cui Cianciotta campione del Mondo u19 con la nazionale italiana e alcuni protagonisti della vittoria pugliese all’ultimo Torneo delle Regioni. Lo score gioiese in classifica è di sei punti, frutto della vittoria esterna col Terni e del 3-1 casalingo imposto due turni fa al Macerata.

Obiettivo in casa biancoazzurra è chiudere l’anno in crescendo, consolidandosi in graduatoria in una classifica corta nelle posizioni medio-alte per via di un girone equilibrato ed insidioso in ogni sua gara, dove cali di concentrazione e prestazione sono vietati.

Si gioca al Pala Kouznestov di Gioia del Colle per la decima giornata del girone E di serie B con prima battuta fissata per le 19:30 di sabato 21 dicembre; dirigeranno il derby i fischietti campani Francesco Baldi e Fabio Morena.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.