Mercoledì 21 Ottobre 2020
   
Text Size

Una D.O.F. che non ti aspetti

Bitritto 3

È la prima società anche a Bitritto e con un esordiente davanti a tutti

Bitritto7

Si chiama Carl Victor Rice, è l’ultimo arrivo in casa D.O.F., gallese trapiantato a Bari che di lavoro non può che fare l’insegnante di Inglese. È quello che non ti aspetti, in una bella mattinata di fine autunno dove circa 600 atleti si ritrovano per la 13ª “Corribitritto”, gara podistica di 10 km quasi completamente piatta. Carl chiude 9° assoluto e 2° nella sua categoria con una media ben al di sotto dei 3’30” per ogni km. Peccato per il nostro NB7, costretto al ritiro, anche se non è nulla di serio, mentre era tra i primi anche lui. Resta tra i top e non lo toglie più nessuno Nico Gatti, 9° nella sua categoria. Nel muro dei 4’ a km Nick Fiormarino poco davanti ai ritrovati Giuseppe Calabrese e Gino Montemurro. Graditissimo il ritorno di Michelangelo Cafagna all’arrivo poco davanti al “Personal Best” di Michele Prezioso.

Nella parte alta della classifica a pochi secondi di distanza un nutrito gruppo di “doffisti” guidati dall’ottimo Gregorio Del Giudice, seguito da Nicola Ladisa, Franco Laera, Angelo Longo, Vito Gasparro, Giuseppe Cunsolo ed un ritrovato Gianni Donvito. 4° posto e premio per Lavinia Orlando e poco dietro record personale di Gian Giacomo Valentini anche lui al rientro, 5° posto e premiazione anche per Mery De Tommaso scortata da Nick Cantacessi. Ancora una fase di rodaggio per Michele Bruno davanti a Raffaele De Tommaso e ad un altro record personale, quello di Antonio Di Tommaso che può ben festeggiare il suo compleanno. Sulla soglia dei 5’ a km arriva Dino Scavo davanti ad una coppia di amici: Nico Favia e Ciccio Surdo; poco dietro c’è Anna Lisa Marangi che deve rimandare il sorpasso al suo amico Dino.

Bitritto6

Buon rientro dopo l’infortunio per Luigi Saddi, che apre la fascia divertimento. Lo seguono Vincenzo Gatti e Toni Desio con l’inseparabile coppia Dora Gatti e Francesco Chiechi.
Qualche secondo ed arriva l’allegria e la simpatia di Angela Elmino e Stefano Arrè, per poi chiudere il lungo treno D.O.F. con un quartetto guidato da Albino Malena e seguito da Vito Notarnicola, Franco Zita e Rosanna Marzullo, grazie al quale si raggiunge la quota dei 36 atleti giunti al traguardo che porta la D.O.F. Amatori ad essere premiata come società più numerosa, andando così ad allungare ancor di più il vantaggio sulla seconda nel trofeo provinciale “Terra di Bari”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.