Mercoledì 21 Ottobre 2020
   
Text Size

La D’Angela Sport presenta i suoi nuovi gioielli

diadora d'angela

Entrano nel Running Team, i pluripremiati Luigi Catalano,
Pietro Torroni e Leonardo Trisciuzzi

Dopo un precedente weekend di fuoco, trascorso per la D’Angela Sport attraverso gli strepitosi risultati di Patrizia e Domenico, la società ha riposato e probabilmente sino a fine anno si avrà modo di veder la casacca societaria in un paio di gare. Nel frattempo, tuttavia, i vertici hanno lavorato per mettere a segno tre colpi di mercato, di cui due di grande spessore.

In primis, viene annunciato l’ingresso dell’atleta Luigi Catalano, residente a Ruvo di Puglia, scelto come secondo Testimonial Diadora insieme a Gianpiero Bianco. Classe 2000, Luigi si presenta come preziosa risorsa non solo per il suo talento, già messo in mostra nei due anni passati, ma soprattutto perché, essendo così giovane, ha davanti a sé ottime prospettive di miglioramento.

E, se si guarda al suo curriculum, le premesse sono più che convincenti. Il podista ruvese ha all’attivo notevoli successi personali e piazzamenti su pista e strada di tutto rispetto: oltre a vari podi assoluti in gare di livello molto alto, nell’anno in corso si è laureato campione regionale assoluto nei 1500 metri, nella categoria junior regionale si è piazzato al terzo posto nei 5000 metri e ha fermato il cronometro a 9,05 minuti sui 3000 metri. Luigi Catalano, dunque, si presenta come l’asso di denari per la D’Angela Sport, avendo qualità fisiche e agonistiche potenzialmente superiori anche a quelle del campione Gianpiero Bianco.

Il secondo acquisto è Pietro Torroni, 23 anni, residente San Michele Salentino. Atleta alla pari di Gianpiero Bianco, con grandi margini di miglioramento, Pietro è un appassionato della corsa: prende parte a qualunque tipo di competizione domenicale e porta a casa medaglie assolute e podi di categoria. In qualche occasione ha avuto modo di giocarsi la gara con Gianpiero, ed essendo molto amici, spesso facevano prevalere la sportività.

Non da meno il terzo acquisto certo: Leonardo Trisciuzzi. Proveniente da una società di Roma, e grande amico del presidente Silvano D’Angela, è soprattutto un patito della Diadora, tanto da meritare un elogio come “miglior cliente del 2019”.

«Al momento – commentano i vertici della D’Angela Sport – possiamo confermare con certezza questi tre atleti e riconfermare quasi tutti gli storici, siamo infatti solo in attesa della firma ufficiale. Si potrebbe obiettare che i tesserati del Running Team siano esigui ma, più che un limite, è una precisa politica che ha sposato il Presidente Silvano D’Angela: “pochi atleti ma buoni”. Non c’è alcuna necessità prioritaria o fretta di fare numero, magari cercando di strappare atleti dalle proprie società, convincendoli a trasferirsi nella D’Angela Sport. Al contrario, siamo convinti che sia meglio cresce lentamente, trascorrendo in maniera serena la stagione agonistica, costruendo un ambiente solare e tranquillo, in modo da dare sostegno e visibilità a tutti, indipendentemente dal livello agonistico. Ovviamente, la porta è aperta assolutamente a tutti, anzi ben vengano le richieste volontarie di iscrizione alla società».

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.