Venerdì 28 Febbraio 2020
   
Text Size

Prima sconfitta stagionale per il Thuriae

FOTO DI SQUADRA PRE-PARTITA

Una prestazione ottima non basta: Thuriae sconfitto per 4-7 dal Futsal Lecce. Adesso turno di riposo

Dopo il pareggio casalingo per 4-4 messo in cassaforte agli ultimi minuti contro l’Atletico Noci durante la scorsa giornata di campionato, martedì 29 il Thuriae andava ad imporsi con un netto 5-2 sul BS Fasano in occasione del secondo turno della prima fase di Coppa Puglia. Nonostante questi presupposti ed un vertiginoso terzo posto in classifica, arriva per i “blackbulls” la prima sconfitta stagionale, riportata sabato 2 Novembre in casa contro il solido Futsal Lecce. Ecco di seguito la sintesi del match.

I rossogranata agli ordini di mister Colucci si presentano alla quinta di campionato orfani di A. Malena, C. Donvito e L. Girolamo, ma con un G. Malena in palla per i suoi 29 anni appena compiuti ed una fascia di capitano al braccio. Dopo alcuni minuti di studio reciproco tra le due squadre, è il Futsal Lecce a rompere il ghiaccio al 7’ con un tiro dalla distanza che trafigge Notarnicola. Il Thuriae però non ci sta e mostra subito i propri artigli grazie a G. Malena che al 12’ conclude a rete da fuori area: 1-1. Sette minuti più tardi, Malena spegne la seconda candelina del suo incontro, finalizzando in area di rigore una bella triangolazione: 2-1. Al 22’ arriva tuttavia la risposta dei leccesi che, con un tiro rasoterra ad incrociare, trovano l’angolo destro alle spalle di Notarnicola: 2-2 e tutto da rifare per il Thuriae. La battaglia agonistica in campo a questo punto si accende ed infatti, all’ultimo minuto del primo tempo, il Futsal Lecce trova la rete del 2-3 direttamente da centrocampo, con un gran tiro a mezz’altezza non visto partire dall’estremo difensore rossogranata; doccia fredda dunque per il Thuriae che rientra negli spogliatoi dopo aver subito un brutto colpo psicologico.

La seconda mezz’ora di gioco è già in salita per la squadra locale che, come se non bastasse, al 37’ si vede sotto di due reti dopo un rapido contropiede degli ospiti: 2-4. Al 45’ arriva tuttavia la riscossa rossogranata, grazie all’ottima conclusione da fuori area di D. Balena: 3-4 e partita di nuovo aperta. A questo punto, come ci ha già abituati nelle scorse partite, Colucci decide di disporre i suoi col quinto uomo di movimento, aprendo più possibilità in attacco con la superiorità numerica nella metà campo avversaria, pur rischiando qualcosa nella propria. La scelta si dimostra ancora una volta azzeccata, tanto che, appena 7 minuti più tardi, R. Pernice ha tra i piedi la ghiotta occasione del 4-4: a due passi dalla porta leccese, però, il giovane rossogranata colpisce il palo senza trovare la rete. “Gol sbagliato, gol subìto”: se c’è un postulato nel calcio, è senza dubbio questo, tanto più se si tratta di futsal e a maggior ragione in un match con una delle squadre impegnata col quinto uomo di movimento. Al 55’, infatti, gli ospiti rubano palla e concludono a rete direttamente dalla propria metà campo, vedendo logicamente sguarnita la porta del Thuriae: 3-5. Mancano 5 minuti al termine e la partita è ben lontana dal concludersi: al 56’, Pernice si fa perdonare per l’errore precedente e, sempre a due passi dalla porta, conclude a rete la manovra dei compagni in superiorità numerica. Al 57’, sul risultato di 4-5, arriva tuttavia una punizione dal limite per il Lecce che mette a referto un 4-6 che sa di fine delle ostilità, ma ancora non è finita: negli ultimi secondi dei minuti di recupero, come avvenuto sugli sviluppi del 3-5, gli ospiti siglano infatti l’epilogo ed il 4-7 definitivo.

“Gara strana contro un buon avversario. Abbiamo disputato una delle nostre migliori partite, ma purtroppo gli episodi ci hanno penalizzato” – questo il commento del DS Luigi Di Bari. Thuriae dunque che scivola al sesto posto, penultimo valido per il discorso playoff, a due punti dal Cocoon Fasano in terza posizione. Il campionato rossogranata riprende il 16 Novembre in casa contro l’Apulia Sport S. Marzano (BR), ovvero dopo un turno di riposo che siamo certi sarà utile per ricaricare le pile dei nostri “blackbulls”. Occhio però: “Ci attende un avversario tosto, retrocesso dalla C1 l’anno scorso.” – avverte il DS Di Bari.

SETTORE GIOVANILE

Domenica 3, ore 11: seconda giornata ed esordio casalingo per l’Under 21 contro il Futsal Terlizzi. Risultato finale: 3-3. In rete G. Castrignanò e G. Russo con la doppietta personale. “Buona partita, molto equilibrata, con ottimi spunti da parte dei nostri. Dopo aver recuperato il doppio svantaggio dei primi dieci minuti, abbiamo dato a tratti la sensazione di poter vincere la gara.” – commenta il DS Di Bari. Primo punto in classifica per i giovani rossogranata che, dopo un turno di riposo, riprenderanno il campionato Domenica 17 contro la Futsal Andria, attualmente a punteggio pieno.

Domenica 3, ore 09.30: seconda giornata per l’Under 15 impegnata fuori casa contro la Fortitudo Castellaneta. Risultato finale: 9-4. In rete F. Di Santo, C. Grippa e M. Spada con la doppietta personale. Anche l’Under 15 osserverà il proprio turno di riposo per tornare in campo Domenica 17: si attende a Turi l’Itria Cisternino, reduce come il Thuriae da due sconfitte.

LEONARDO FLORIO

CLASSIFICA

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.