Domenica 17 Novembre 2019
   
Text Size

Il Thuriae non muore mai: 4-4 da corrida

thuriae coppa

Dopo un inizio gara in salita ed un rigore sbagliato, i blackbulls segnano tre reti col quinto uomo negli ultimi minuti

Sabato 26 ottobre, Turi, ore 16.00: il Thuriae scende in campo contro l’Atletico Noci per la quarta di campionato di serie C2. I ragazzi allenati da mister Colucci si presentano all’appuntamento con il rientro, dopo un lungo stop, di G. Malena e M. Cristantiello; infermeria però bilanciata dagli infortuni di C. Donvito, A. Malena e G. Valentini. L’ottima terza posizione in classifica ed il risultato favorevole conseguito nella giornata precedente al termine di una difficile trasferta in quel di Talsano, sono dei presupposti confortanti: forse troppo. Difatti, durante il match di sabato scorso, come mai accaduto finora e nonostante il campo favorevole, il Thuriae finisce rapidamente in svantaggio per due reti, di cui la seconda propiziata a seguito di un blitz in contropiede orchestrato dall’Atletico Noci: 0-2. La doccia è gelata per i “blackbulls” che, seppur in leggero ritardo, iniziano però a vedere rosso: la seconda parte del primo tempo è infatti caratterizzata da un ottimo futsal e tanta pressione da parte dei locali che, a poco dallo scadere, trovano la rete in mischia di Denovellis.

Si va negli spogliatoi sul risultato di 1-2. Rientrati per la seconda mezz’ora di gioco, gli uomini a disposizione di mister Colucci mostrano un mordente alla gara diverso ed una determinazione maggiore; le occasioni da gol arrivano, ma manca la finalizzazione decisiva. Ed è così che arriva a ciel sereno la rete dell’1-3 per gli ospiti, bravi a sfruttare una palla ingenuamente persa a centrocampo dal Thuriae che però rimane in gara e reagisce prontamente. Poco più tardi, a 10’ dal termine, arriva un rigore a favore dei locali che profuma di occasione del pronto riscatto: di opinione diversa però è l’estremo difensore nocese che difatti neutralizza la conclusione dal dischetto di Cristantiello. A questo punto, fedele anche a quanto affermato proprio qui in un’intervista di qualche settimana fa, Colucci decide di giocare la carta del quinto uomo di movimento, dando maggiore spinta offensiva ai suoi, seppur rischiando di incassare qualcosa in più in difesa a partita ormai destinata verso il peggio. I risultati non si lasciano desiderare: quasi in fotocopia e grazie alla superiorità numerica nella metà campo avversaria, arrivano le reti di R. Pernice ed E. Denovellis che significano un insperato 3-3. Un nuovo blackout a centrocampo causa tuttavia una seconda palla persa fatale per il Thuriae che negli ultimi frangenti della gara finisce per subire il 3-4. Nei due minuti di recupero, sempre col quinto uomo di movimento e ancora una volta con Pernice, i rossogranata finiscono tuttavia per strappare un prezioso punto in classifica ed un 4-4 che sa di folle corrida.

“Partita combattuta, giocata nel primo tempo con ritmi blandi da parte nostra. Abbiamo però dimostrato di saper reagire come una vera squadra, con la forza di non arrenderci mai anche quando le partite sembrano ormai perse. Ottimo spirito combattivo da parte dei ragazzi che non demordono mai”. Questo il commento soddisfatto del DS Luigi Di Bari che, però, quasi certamente starà adesso provando a non pensare a cosa sarebbe oggi la classifica se la squadra avesse vinto. Calcio d’inizio della quinta giornata di campionato fissato alle ore 16.00 del 2 Novembre: il Thuriae affronterà in casa il Futsal Lecce.

COPPA PUGLIA: SBARAGLIATO IL FASANO

Martedì 29 Thuriae e BS Fasano si sono sfidate per il secondo turno della prima fase di Coppa Puglia riservata a squadre di C2: l’incontro è stato disputato sul campo dei tori rossogranata, poiché indisponibile quello fasanese. Al termine del primo tempo il risultato era di 2-1 per i padroni di casa che hanno poi dilagato nella seconda mezz’ora: 5-2 al triplice fischio. In rete per il Thuriae G. Malena (1 gol), D. Balena (2 gol) ed E. Denovellis (2 gol). Nel secondo turno del triangolare di questa prima fase, composto da Thuriae, BS Fasano e Atletico Noci, quest’ultima ha riposato: se la prossima dovesse perdere, pareggiare o battere con meno di 4 reti il BS Fasano, sarà il Thuriae a passare alla seconda fase di Coppa Puglia.

UNDER 15 e UNDER 21: ESORDIO DA DIMENTICARE

Sono iniziati i campionati riservati al settore giovanile. Alle ore 9.30 di domenica 27 l’avventura dell’Under 15 inizia con la sconfitta in casa subita dall’Atletico Cassano per 1-2. In rete per il Thuriae Fabiano Di Santo. Lunedì 28, ore 18.30, a Margherita di Savoia, stesso esordio negativo per l’Under 21 sconfitta per 10-4 contro un Futsal Barletta di tutto rispetto: segnano Giandomenico Russo, Rocco Valentini e Giandavide Zita con la doppietta personale. Prossimi impegni: domenica, ore 11.00, l’Under 21 attende in casa il Futsal Terlizzi; ai ragazzi dell’Under 15, sempre domenica, ma alle ore 09.00, toccherà invece raggiungere Castellaneta. Il primo passo non è stato dei migliori, ma il percorso è ancora lungo per i giovani turesi del settore giovanile che, ne siamo certi, sapranno presto dimostrare di essere avversari temibili.

LEONARDO FLORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.