Domenica 17 Novembre 2019
   
Text Size

La D.O.F. ‘si veste di rosa’

Palagiano1

Tante protagoniste al femminile in questo fine settimana

Alberobello1

Weekend movimentato questo appena trascorso. Sabato D.O.F. protagonista per la prima volta in una gara di duathlon. Si è svolta ad Alberobello l'11ª edizione del “Duathlon dei Trulli - Trofeo SS. Medici”. Portacolori rosso amaranto affidato al nostro Antonio Delvecchio, impegnato nei 5 Km Running, 20km bike e 2,5 Km running finali. Nonostante il livello altissimo della competizione, vista la presenza di numerosi triatleti nazionali, l’atleta della D.O.F. chiude la prestazione con un ottimo 1h 19' 30" (nuovo record personale sulla distanza per lui), piazzandosi tra i primi 10 della sua categoria.

Domenica 4 gare. Si parte dalla prima edizione della “Noci Trail”: un percorso di 13 km con un dislivello di 350 metri, tanti tratti impegnativi di ripide discese e stretti sentieri, dove all'improvviso si presentavano salite che ti spingevano a mollare; allo stesso tempo l'aria che si respirava nella vegetazione ti dava la forza e la grinta di andare avanti e pensare all’unico obiettivo: tagliare il traguardo A rappresentare la D.O.F. Amatori c’è Angela Elmino, pronta ad affrontare questo bellissimo percorso a volte cattivo, che sembrava succhiarti l'anima, a volte dolce perché la natura apriva le braccia e ci accoglieva, respirando a pieni polmoni i profumi che emanava. La doffista riesce a tagliare il tanto agognato nastro del traguardo con sofferenza ma sempre col suo sorriso stampato sulle labbra.

DSC_0130

A Bari torna la “San Nicola Half Marathon” con due gare: la mezza maratona e l’oramai consolidata 10 km. La D.O.F. è presente con l’allegria di Rosanna Marzullo. Queste le sue parole dopo la gara: “È stata la mia terza edizione della San Nicola, la più emozionante. Per la prima volta l'ho sentita vera. Una di quelle gare che prima considerano solo un divertimento, ora mi è diventata una gara ufficiale e come tale mi ha dato un'emozione forte, perché per la prima volta ho indossato una divisa, perché ora faccio parte di una squadra. E come atleta ho vissuto una giornata ricca e piena di tutto. Sono partita dalla griglia bianca per tesserati, la 10 km. Come ogni gara ho dato me stessa migliorando nei tempi. Bari, il sole, il mare, il cielo azzurro, la cornice perfetta per una gara così bella. Gli amici e la gente assiepata hanno fatto sì che fosse una giornata speciale, come tutte le domeniche che faccio una gara, con la mia bellissima divisa, facendo i complimenti alla mia grande società. Ho sofferto il caldo, non volevo mollare perché rappresentavo una squadra, e quindi non potevo e non dovevo mollare”. Bravissima Rosanna.

E si arriva a Grottaglie per la 9ª edizione della “Grottaglie in corsa”. Circa 250 i partecipanti, due giri da 5,2 km per un totale di 10,4 km, partenza ed arrivo molto stimolanti all’interno dello stadio, percorso misto tra centro urbano e tratti extra urbani. Ben figurano i due rappresentanti D.O.F. Amatori: Mery “Volante” De Tommaso è bravissima e 1ª nella sua categoria, va bene anche Papà Raffaele, 8° tra i suoi pari età.

De Tommaso1

Il fine settimana si chiude con la 2ª edizione del ”RH Trail” nelle campagne tra Palagiano e Mottola. Due gare, una 10 km ed una 20 km, inizialmente con partenza unica poi dal 6° km la scissione che divide le due distanze. La D.O.F. Amatori porta 20 atleti nelle gare, circostanza che già permette di essere premiata come società più numerosa.

Nella gara madre dei 20 km in tre della D.O.F. a partecipare. Chiude 9° assoluto Angelo Longo, bravissimo e meritato il suo 3° posto di categoria. Pochissimo dietro c’è Pierangelo Greco 4° posto per lui. 25° e premiato come 3° di categoria anche Gregorio del Giudice, nonostante la contrattura lo teneva in allarme. Un po’ di confusione nella 10 km con parecchi atleti che si ritrovano sul percorso della 20, alcuni si ritirano altri chiudono un circuito che alla fine sarà di quasi 18 km.

Marzullo Rosanna

Tra i più bravi e fortunati a non trovare indicatori o indicazioni sbagliate ben si distinguono gli atleti D.O.F. Primo tra tutti è Michele Natale che, nonostante un errore di percorso allungato di 500 metri, riesce a chiudere 5° assoluto e 2° nella sua categoria. Lo segue il suo grande amico Giuseppe Tarantino, che nella stessa categoria chiude 3° e meritato premio anche per lui dopo tanti allenamenti e prestazioni sempre più veloci. Enorme soddisfazione per Lavinia Orlando finalmente 1ª assoluta dopo tantissimi ori di categoria.

Bene nel contesto tutta la società con gli ottimi piazzamenti di Gianluca Ferrara e Nico Favia, 8° e 9° nelle loro categorie. Poche posizioni a seguire ci sono gli arrivi di Vito Cortese, Emilio Michele e Saverio Marsico, tutti tra i primi 40 della classifica generale. Continuano le soddisfazioni tra le atlete D.O.F. con il primo posto di categoria e prima volta sul podio per Anna Lisa Marangi, brava a gestire bene la sua gara. Si susseguono gli arrivi D.O.F. con Toni Desio seguito da Stefano Arrè e Vito Notarnicola, quest’ultimo soddisfattissimo al traguardo per aver “battuto”, almeno al cronometro, il suo Presidente Franco Laera tra le vittime di “quelli che ne hanno fatti 18” insieme a Michele Bruno, Dino Scavo e Marilena Milano (era prima di categoria). Chiude il nutrito gruppo D.O.F. Franco Zita al traguardo sorprendentemente 1° tra i suoi pari età. Anche per lui premio meritato per la costanza e l’abnegazione che da sempre gli si contraddistingue.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.