Lunedì 24 Febbraio 2020
   
Text Size

Valentini e Poci ai Campionati italiani di mezza maratona

valentini e poci

Il weekend appena conclusosi ha visto Trani come capitale dell’atletica. Si sono tenuti, infatti, i Campionati Italiani di mezza maratona individuali e di società. I numeri da record, con ben 2400 atleti per la 21 km, provenienti da tutta Italia, associati agli oltre 1000 della “Trani night run”, tenutasi sabato, hanno confermato il successo degli eventi organizzati alla perfezione dalla Tommaso Assi.

La “Tranincorsa”, giunta alla 11^ edizione, valida anche come 14^ tappa del circuito “Corripuglia”, prevedeva un percorso piuttosto tecnico con diverse insidie come i falsi altipiani ed i passaggi sulle chianche del centro storico, “spalmando” i 21 km lungo tutta la città, toccandone i punti più caratteristici come la Cattedrale, l’area portuale ed il lungomare. Il caldo a tratti afoso ed umido è stato l’ulteriore variabile che ha condizionato il rendimento degli atleti con numerosi ritiri durante la gara.

Tra i numerosi partecipanti anche i nostri concittadini Domenico Valentini e Simona Poci, ormai da oltre un decennio, “cittadini tranesi” per ragioni lavorative. Le aspettative della gara sono state rispettate: Valentini ha confermato i progressi delle ultime gare e, soprattutto, Poci ha fatto registrare il personale sulla distanza. Valentini, nonostante una partenza ad handicap, per “imbottigliamento”, ha recuperato tantissime posizioni, arrestando il cronometro col tempo di 1 ora e 36 minuti, alla media di 4 min e 31 sec al km che gli ha permesso di piazzarsi nel primo quarto della classifica generale. Per Poci, invece, si è trattato di un ulteriore exploit, facendo registrare il “personale” sulla distanza, chiudendola col tempo di 1 ora e 43 minuti. Riscontro cronometrico eccellente che gli ha permesso di piazzarsi al 23° posto della classifica di categoria e, comunque, nella prima metà di quella generale.

Un risultato lusinghiero che ha ripagato Poci dei numerosi sacrifici, delle numerose levatacce per gli allenamenti all’alba. Ovvio che il campionato italiano era un obiettivo da raggiungere ed onorare al meglio, ma il risultato conseguito deve rappresentare un punto di partenza e non di arrivo per continuare a scendere coi tempi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.