Domenica 15 Dicembre 2019
   
Text Size

Ivana Cazzetta indosserà la fascia da capitano

santissimo

Nel roster a disposizione di mister Losito riconfermate anche Sicoli, Coppi, Ritoli, Giannico e Pernice

Dopo aver annunciato Pasquale Losito quale nuovo allenatore per la stagione ormai alle porte, è tempo di conferme in casa Asd Revolution Turi.

Si inizia con Ivana Cazzetta, classe ’96, individuata come nuovo capitano della squadra femminile del Turi. La scorsa stagione non è stata per lei delle più fortunate: durante la quinta giornata di campionato, in occasione del match contro l’Ostuni, la giovane pallavolista ha riportato un infortunio al ginocchio, per il quale ha dovuto sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico e a sei mesi di riabilitazione. Ora è pronta per il grande rientro nel ruolo di schiacciatrice, posizione che ha ricoperto agli albori del settore giovanile. Dopo alcune annate disputate con la maglia del libero, la giovane capitana faceva il suo esordio in B2 nel torneo 2013-14: già all’epoca, i dirigenti del Turi decisero di affidare ad Ivana il ruolo di guida nello spogliatoio, assegnandole la fascia di capitano; l’esperienza e la voglia di rivalsa ci sono tutte.

La seconda riconferma in casa Turi è Aurora Sicoli, classe ’97, originaria di Sammichele ma turese di adozione, premiata per una aver messo a referto una stagione in crescendo: dopo l’inizio altalenante, l’opposto de “Il Santissimo” ha ottenuto, nella seconda parte del campionato, il posto da titolare, lasciando inoltre intravedere importanti margini di crescita per il futuro.

Per la stagione 2019/20 vestirà bianco-azzurro anche Sofia Coppi, classe 2002. La preziosa schiacciatrice avrà la possibilità di proseguire il percorso di crescita avviato nelle ultime annate, con le esperienze nel settore giovanile e nella selezione under 16 del Volley a Sud Est: sarà il suo terzo anno in prima squadra, dopo l’ottimo esordio in serie D nel torneo passato.

Nel blocco delle palleggiatrici, ritroviamo invece Roberta Ritoli, classe 2000: cresciuta nel settore giovanile turese, anche per lei lo scorso anno c’è stata l’emozione di militare in serie D, subentrando spesso dalla panchina e collezionando svariate presenze. Riconfermata anche Elena Giannico, classe 2001, la sorpresa in positivo della passata annata, brava nello sfruttare le problematiche fisiche di alcune schiacciatrici titolari, finendo per essere protagonista per larga parte del girone di ritorno. Chiude il roster a disposizione di mister Losito, Miriana Pernice, classe 2002. E’ vero, qualche acciacco fisico di troppo ha rallentato il suo processo di crescita, ma con la sua versatilità vuole tornare in campo, non giocando più dal centro e passando al ruolo di martello.

LEONARDO FLORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.