Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

La D.O.F. si conferma capolista

Castellana1

In Svizzera e nel leccese la D.O.F. c’è. E a Castellana ancora primi

San Cassiano1

Eccolo agosto, e già dal primo giorno del mese si corre. Siamo a San Cassiano, piccolo centro in provincia di Lecce, per la prima edizione della “Corsa della Cuccuascia”: due giri per un totale di 8,5 km. 375 gli atleti giunti al traguardo di una gara pressoché pianeggiante con un bel intermezzo nel centro storico. Per la D.O.F. un duo immancabile, la famiglia de Tommaso, con la fortissima “Mery volante” premiata come 3ª nella sua categoria, mentre Raffaele chiude 12°.

Sabato 3 agosto si vola in Svizzera, esattamente a Epauvillers (Cantone Jura), dove si corre la 36ª edizione della “Les tchèrrattes”, trail di 9,6 km con burroni e dislivelli veramente da paura e sentieri pascolari molto caratteristici della zona. Il nostro Giuseppe Tarantino si cimenta nel suo primo trail chiudendo i quasi 10 km in 57’20”: ottimo risultato all’esordio nel genere.

Svizzera2

E si arriva a domenica 4 agosto con la 6ª tappa del trofeo provinciale “Terra di Bari” in quel di Castellana Grotte. 10 km ed oltre di un massacrante saliscendi che si conclude nella salita finale di un chilometro circa. La D.O.F. Amatori si presenta con 36 indomiti atleti vincendo la speciale classifica di società dedicata alla squadra più numerosa.

Castellana3

Spicca là in alto il 5° posto assoluto e 3° nella sua categoria di Nuccio Busto, lo segue Aldo Mariani 2° tra i suoi pari età. Finalmente una grande soddisfazione anche per Filippo Stefano Dell’Aera premiato come 4° di categoria.

Ancora in crescita anche il primo della famiglia Gatti: Nico chiude 11°. A seguirlo c’è Nicola Fiormarino in ripresa ed Angelo Longo reduce dalle fatiche dei trail. Arrivano appaiati Nicola Ladisa e Franco Laera che aprono le porte alla 1ª posizione di categoria di Lavinia Orlando, finalmente tornata ai suoi standard dopo i problemi con le allergie.

È la volta di un trio con Vito Gasparro e Giuseppe Cunsolo, divisi da un’ottima prestazione di Gregorio del Giudice prestato alla strada dai trail. A seguire ancora un 3° posto di categoria per Maria Antonietta De Tommaso, che bissa quello di 3 giorni prima.

Castellana2

Si rivede nelle posizioni che più gli si addicono Michele Bruno, seguito da Gino Montemurro in versione sagra, scortato da Antonio del Vecchio e da Nico Favia con la testa alle meritate ferie. A pochi secondi tra loro giungono al traguardo Gian Giacomo Valentini, Raffaele De Tommaso e Saverio Gatti, angelo custode del 7° posto di categoria di Marilena Milano. Bene anche, dopo i vari infortuni, Antonio Di Tommaso che, insieme a Nicola Petranca, riesce a chiudere i 10,2 km sotto l’ora.

Ad aprire la fascia divertimento, anche se di divertente c’è poco dato il percorso, arriva Toni Desio. Lo seguono Ciccio Surdo e Dino Scavo, questa volta poco davanti alla sua amica/nemica Anna Lisa Marangi. È la volta di Antonio di Bari che precede Stefano Arrè e del trio composto dal duo padre-figlia Gatti, accompagnati da Albino Malena.

Chiudiamo il lungo elenco D.O.F. con l’arrivo della padrona di casa Angela Elmino, seguita da Maria Grazia Iacobellis e Vito Notarnicola. Dulcis in fundo l’arrivo del più grande atleta bianco/amaranto, Franco Zita tirato al traguardo dalla più piccola della famiglia Mariani per un quadretto di grande ispirazione per quello che è lo spirito D.O.F. di passione e divertimento.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.