Sabato 19 Ottobre 2019
   
Text Size

“Sei mesi di vittorie e soddisfazioni”

d'angela

Il plauso del Presidente Silvano D’Angela per l’impegno dei suoi atleti

Il Presidente Silvano D’Angela, approfittando di questa settimana di riposo per i suoi atleti, ci illustra il lavoro svolto nel primo semestre agonistico del 2019 dalla Asd “Running Team D’Angela Sport Turi”, affiliata alla Federazione Italiana di Atletica Leggera.

«Abbiamo partecipato a 28 gare – inizia il suo resoconto – portando Turi nelle seguenti città: Alberobello, Bari, Barletta, Calimera, Capurso, Casalbordino, Casarano, Fasano, Gallipoli, Gioia del Colle, Grottaglie, Irsina, Lecce, Leverano, Matera, Melissano, Modugno, Noci, Orsogna, Ostuni, Pescara, Polignano a Mare, Putignano, Reggio Emilia e Surbo. Abbiamo vinto 12 medaglie “assoluti”, 10 portano la firma del capitano Gianpiero Bianco (3 ori, 6 argenti e 1 bronzo) mentre le altre 2 quelle di Patrizia Pricci (1 argento e 1 bronzo)».

«Sono molto soddisfatto di questo primo semestre – prosegue D’Angela – perché le medaglie “assoluti”, ossia i primi tre atleti uomini e i primi tre atleti donne che tagliano il traguardo, sono molto difficili da vincere, considerando che ad ogni gara podistica prendono parte dai 400 ai 2.000 atleti e che, negli ultimi anni, la qualità e quantità di atleti sono aumentati. Il livello della competizione si è innalzato e molti più atleti hanno “fame” di medaglie.

Vincere o arrivare tra i primi assoluti non è mai facile: nessuna gara, per quanto possa sembrare “facile”, va data per scontata, giacché in dieci chilometri può accadere di tutto. E allora, anche il solo arrivare al traguardo, indipendentemente dalla classifica e dai tempi, è di per sé un premio: il podismo è uno sport individuale e ogni traguardo è sempre un’impresa personale da festeggiare».

Grande soddisfazione proviene anche dal resto della squadra, «composta da atleti che possiedono lo spirito giusto per questo sport: pur non avendo i tempi necessari per giungere sul podio, corrono ugualmente divertendosi. E questo approccio è quello che serve per poter praticare a vita questo sport».

Venendo alle ultime novità, D’Angela conferma il rientro in gara di Alessio Saponaro che parteciperà alla gara di Adelfia, in programma il prossimo 21 luglio. «Una bella notizia per un atleta che, dopo svariati problemi, ha avuto il coraggio di ripartire senza perdersi di morale».

Questo fine settimana, infine, rivedremo in pista Gianpiero Bianco. Dopo una serie di medaglie conquistate consecutivamente in due mesi e reduce dallo stop di una settimana per meritate ferie, Bianco dovrà smaltire tutto il buon cibo e cimentarsi per continuare l’impresa di piazzarsi tra i primi assoluti. Il portabandiera del Running Team farà i conti con la carenza di preparazione atletica, ma è anche vero che a volte rigenerarsi è più salutare di un allenamento tecnico di velocità.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.