Sabato 19 Ottobre 2019
   
Text Size

Weekend intenso per la D.O.F.

Bari2

Si corre a Taranto, Gravina, Trinitapoli, Piombino Dese, Gallipoli e Bari

IMG_0727

Ancora un fine settimana intenso per il podismo pugliese. Domenica 19 maggio si è svolta sul litorale di Gallipoli la 1ª edizione dell’”Eco Trail”, gara di 11,5 km, su un percorso misto sterrato e sabbia. Ben 410 atleti alla partenza di una gara che ha visto la partecipazione di atleti di caratura nazionale.

Dopo una partenza ed un tratto percorso all’interno della pineta del parco naturale Lido Pizzo, la gara si svolgeva per un lungo tratto sulla sabbia, per poi addentrarsi su strade completamente sterrate, all’interno della macchia mediterranea. La D.O.F. era rappresentata dall’atleta Greco Pierangelo che, a causa di una segnalazione equivoca, seguendo un gruppo di altri atleti, ha allungato il percorso di quasi un km, perdendo numerose posizioni e chiudendo la gara al 25° posto di categoria, nel tempo di 1h01’. Comunque, il disagio creato a qualche atleta non ha inficiato il fascino ed il paesaggio di cornice alla competizione.

In contemporanea a Gravina c’è il “Trail delle cinque querce”. 30 km con difficoltà enormi ed un finale mozzafiato con 3 km di salita molto ripida. Anche qui la D.O.F. Amatori c’è, rappresentata degnamente da Angelo Longo che chiude con un ottimo 9° posto di categoria.

Taranto1

E si passa alla strada con la 43ª edizione della “Strataranto”, gara storica di 10 km circa con partenza ed arrivo nella centralissima via Di Palma ed il fantastico passaggio nella Marina. Due gli atleti della D.O.F. presenti alla manifestazione: onor di firma sia per Antonio Delvecchio che per Toni Desio, che si son goduti l’ottimo percorso che presenta la gara.

A Trinitapoli c’è il campionato provinciale sui 10 km. Gara estremamente pianeggiante con un piccolo giro di 3 km circa seguito da uno un po’ più grande con 2 km di sterrato annessi. Qui a rappresentare la società bianco/amaranto c’è l’inseparabile duo De Tommaso, questa volta con papà Raffaele qualche secondo davanti a Mery Volante. Soddisfazione per Maria Antonietta premiata come 3ª nella sua categoria. Ed il giorno prima anche Giuseppe De Tommaso, figlio di Raffaele, ha rappresentato la D.O.F. Amatori Turi a Piombino Dese nella prima tappa della “Padova Corre”.

Bari3E poi c’è Bari dove si consuma la 13ª edizione della “Race for the cure”, gara con la raccolta fondi per la prevenzione e la cura contro il tumore al seno. Piazza Prefettura era vestita di rosa per l’occasione. C’era la competitiva di 5 km, dove i più esperti si sono divertiti in un corto/veloce sul lungomare, e la passeggiata di 5 o 2 km per chi voleva solo partecipare contribuendo così alla raccolta fondi. La società turese ha portato 7 iscritti alla manifestazione più mariti, mogli, parenti ed amici che hanno in qualche modo contribuito alla causa. I tempi non contano, magari ognuno prova a fare il suo personale ma l’importante era esserci ed aiutare una cura che ha veramente fatto passi da gigante negli ultimi anni.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.