Venerdì 18 Ottobre 2019
   
Text Size

5&9 in trasferta

cinque e nove (1)

In sella a due ruote, pedalando per l’Italia

Il Randonnée Reale di Caserta ha solo scaldato i loro quadricipiti per affrontare, con maggiore resistenza e passione, le tappe successive della stagione iniziata da qualche settimana.

In questo fine settimana appena concluso, i bikers dei “Cinque&nove” è stato impegnato in diverse gare di Mtb e Bdc.

cinque e nove (2)

Sabato 11 maggio presso l'isola d'Elba si è svolta la decima edizione della “Capoliveri Legend Cup”, una delle gare più belle d'Italia. Circa 2400 appassionati si sono presentati al nastro di partenza, tra loro professionisti ed amatori delle più svariate nazionalità. Tra i 50 pugliesi vi era per il sodalizio turese dei 5&9 Luigi Palmieri, che ha portato a termine la marathon di 80 Km con 3000 mt. di dislivello, dispiegato su un percorso molto tecnico con continui saliscendi di ben 26 salite ed altrettante discese adrenaliniche costantemente con vista mare, caratteristica che rende questa gara unica ed entusiasmante.

Domenica 12 maggio, invece, Pierino Sabatelli, Donato Rossi e Daniele Losavio, hanno partecipato all’Aspromarathon 2019, gara inserita nel prestigioso calendario del Trofeo dei Parchi Naturali, il più importante evento sportivo nelle discipline Marathon e Granfondo di Mtb del Centro-Sud Italia. Partenza ed arrivo sul lungomare di Reggio Calabria, definito 'il chilometro più bello d’Italia'.

cinque e nove (3)

I bikers turesi avevano previsto una “passeggiata” ma la realtà è stata ben diversa poiché si sono ritrovati a dover pedalare in un percorso di 70 km con ben 2500 metri di dislivello, richiedendo non poco impegno. Soddisfattissimi i bikers turesi per la loro partecipazione poiché oltre al bellissimo percorso e panorami che hanno potuto ammirare, all’organizzazione di questo evento dell’ASD Rolling Bike, hanno ricevuto una magnifica accoglienza dagli amici calabresi ed in primis da Roberto Mucciola, Presidente del sodalizio.

Nella splendida cornice dell’acquario di Cattolica, si è svolta invece, la 5° edizione della “Granfondo degli Squali”. L’evento ha visto prendere il via a circa 3.000 partecipanti tra cui due elementi del gruppo “5&9”: Luca Giotta e Vito Palmisano. I due si sono cimentati nel percorso lungo di 135 km che, correndo lungo il percorso che si fra l’Emilia Romagna e le Marche, hanno attraversato lo stupendo territorio collinare del Montefeltro dove, nel verde lussureggiante, hanno scalato oltre 2.000 metri di dislivello. Enorme la soddisfazione all’arrivo dove, sotto alcune gocce di pioggia, sono stati medagliati con il titolo di “finisher 2019”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.