Mercoledì 24 Luglio 2019
   
Text Size

Pronta reazione per l’Arrè Formaggi: è 3-1 ad Ostuni!

arre turi (1)

Proprio sul parquet della città bianca dove avevano rimediato l’unica sconfitta della regular season, i biancoazzurri si prendono la rivincita violando il Palaceleste per 3 set a 1 e riprendendo così di prepotenza la corsa al vertice del girone play off.

Fuentes e soci vincono meritatamente il match interpretandolo al meglio e con un attacco più preciso e concreto rispetto a quello dei padroni di casa che, costretti ad inseguire subito e sotto di due parziali, hanno reagito riaprendo i giochi nel terzo per poi cedere le armi al Turi nella parte finale del quarto set.

Con la vittoria esterna della terza e ultima giornata di andata del girone 1 gli uomini di mister Difino balzano in testa alla classifica con 7 punti, con una lunghezza di vantaggio sulla formazione del Racale-Alliste sconfitta per 3-2 sul campo del GSA Sammichele. Le gare dei due gironi play off continuano a mostrare il grande equilibrio che si protrarrà sino alla fine tra le otto compagini che si stanno giocando i due posti per la serie B.

arre turi (2)

Mister Viva in avvio si affida alla diagonale Semeraro-Dario Polignino, ai centrali Angrisano e Semeraro, ai laterali Adriano Polignino e Vinci, al libero Calamo; la compagine turese si schiera con Capurso e Fuentes a comporre la diagonale palleggiatore-opposto, Di Gregorio e Fuentes al centro, Cisternino e Mangini di banda, Castellana libero.

Avvio sprint per gli ospiti che si ritrovano subito in fuga con l’ace di Capurso (0-4) e Fuentes che sigla l’1-6. L’opposto turese dalla linea dei nove metri (3-10) scava ulteriormente il solco per un Arrè Formaggi padrona del campo ed in grado di gestire. Così dopo l’ace del capitano (9-22), ci pensa Cisternino a mettere giù la diagonale del 10-25 a conclusione di una bella azione della propria difesa.

Il secondo set si apre con lo stesso canovaccio del precedente, con il Turi spinto dal suo opposto (1-3 e 5-8 con la parallela). L’Ostuni però non ci sta e trascinato dai fratelli Polignino reagisce cominciando la risalita; A. Polignino dai nove metri ristabilisce il pari, 12-12. I biancoazzurri ora mettono a segno il contro break con Fuentes (12-14) mentre, poco dopo, il pallonetto di Mangini (14-18) e l’attacco di Di Gregorio (15-20) spezzano di fatto il set. I padroni di casa sono sotto pressione ed il Turi chiude 18-25, lungo il servizio di A. Polignino.

L’Orthogea al tutto per tutto mette il piede sull'acceleratore con A. Polignino, 5-2. L’equilibrio momentaneo gli ospiti lo trovano sul 5-5 e con Furio sul 7-7. L’Ostuni riprende a condurre mentre Cisternino e soci sembrano rifiatare. I timeout della panchina ospite e i cambi tentati a più riprese con Cassano per Furio, per finire con il cambio della diagonale (dentro Putignano e Dellino) e l’ingresso di Colapietro per Cisternino non invertono l’andamento. L’Ostuni meritatamente e senza fronzoli chiude sul 25-16.

Dopo aver riaperto il match e galvanizzati dal pubblico di casa, i brindisini partono bene (5-2) e reggono sino alla parità ospite al punto numero 9. Le due squadre ora si inseguono: prova a sorpassare il Turi con il servizio di Mangini non tenuto dalla ricezione di casa (11-12) e l’errore di A. Polignino in attacco (11-13); la parità arriva al punto 14. Dura poco perchè l’Arrè Formaggi ci riprova con il block out di Mangini (16-18) e con un doppio Fuentes (17-20 con l’aiutino del nastro e 17-21 con muro e fuori). Di Gregorio su A. Polignino mette il sigillo di sicurezza del 18-23 mentre lo stesso laterale invade a rete (18-25) sul tentativo di fermare a muro Fuentes.

 

Inizia lo sprint finale: oggi c’è il derby!

Con la vittoria esterna sul parquet di Ostuni al giro di boa del girone play off, la compagine del presidente D’Aprile e del dg Marotta si appresta a vivere la volata di fine stagione con le tre giornate di ritorno e le Final Four di Coppa Puglia, manifestazione quest’ultima che vedrà nella giornata del sabato di Pasqua i biancoazzurri turesi di mister Difino contendersi il massimo trofeo Regionale con i padroni di casa del Volley Grottaglie, l’Alliste-Racale ed il Polignano.

L’immediato futuro è proiettato a sabato 13 aprile, quando al Palazzetto di via Cisterna arriverà la formazione sammichelina del GSA, per un match alla vigilia abbastanza equilibrato come si stanno dimostrando tutti gli incontri dei due gironi promozione.

Entrambe arrivano al confronto di sabato con la vittoria nell’ultima giornata e con l’obiettivo di ripetersi, il Sammichele con il 3-2 inflitto al Racale-Alliste: i padroni di casa con l’intento di avvicinarsi sempre di più alla finale play off e gli ospiti a caccia del successo che li avvicinerebbe alla testa della classifica, occupata dai turesi con 7 punti, rimescolando le carte.

Una curiosità statistica: le due squadre si affronteranno per la settima volta nelle due stagioni, due in regular season, quattro nei play off ed una in Coppa. Sabato, con fischio d’inizio alle 18:30, un appuntamento che promette spettacolo ed emozioni a cui non mancare.

 

La Classifica

Girone 1 Play off: Arrè Formaggi TURI 7, Racale-Alliste 6, GSA Sammichele 3, Pallavolo Ostuni 2.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.