Sabato 25 Maggio 2019
   
Text Size

Il Santissimo Turi: harakiri con l’Altamura

Fonte Lieggi e Antonella Longo

Match esattamente dai due volti quello andato in scena lunedì sera al Palazzetto dello Sport, nel posticipo della terza giornata di ritorno del torneo di serie D femminile, tra Il Santissimo Turi e la Pastificio Dibenedetto Altamura.

Simona Palmisano

Due set di marca totalmente turese, che lasciavano presagire un facile successo, e poi tre set di marca murgiana con le ragazze de Il Santissimo Turi che finivano in bambola totale, facendosi sfuggire un successo largamente alla loro portata, soccombendo così per 2 a 3 (25-17/ 25-14/ 11-25/ 26-28/ 7-15).

Mister Mariano Tinelli, recuperava almeno per la panchina Sofia Coppi e schierava il sestetto di partenza con Antonella Longo al palleggio ed Elena Topputi opposta, Grazia Spinelli e Miriana Pernice centrali, Fonte Lieggi ed Elena Giannico schiacciatrici e Sara Palmisano libero.

Il Turi prendeva subito il comando delle operazioni e dominava la prima frazione, allungando fin dai primi scambi (17-9), per chiudere senza affanni sul 25-17. Stesso copione nel secondo set, mai in discussione e dominato per 25 a 14.

Ad inizio terzo set cominciavano i primi blackout, soprattutto in ricezione, in casa Turi. L’Altamura prendeva subito un buon vantaggio e chiudeva in tranquillità sull’11 a 25. Il Turi stentava a ricompattarsi e, nonostante mister Tinelli cercava di mischiare le carte in tavola inserendo un po’ a ruota tutta la panchina, era sempre l’Altamura a condurre il set fino al 20-24. Elena Topputi, Grazia Spinelli e compagne riuscivano a recuperare il gap trascinando il set ai vantaggi dove però erano sempre le ospiti ad avere i set point a disposizione, finendo per chiudere sul 26 a 28.

Non cambiava la musica nel tie break: con il Turi sempre più impreciso in ricezione e difesa e poco lucido in attacco, l’Altamura fuggiva subito via sullo 0-7. Giannico, Lieggi e compagne riuscivano a risalire fino al 7-9, ma poi una serie di errori in attacco condannavano il Turi al 7-15 finale e alla seconda sconfitta consecutiva, dopo quella di Crispiano. Proprio il Crispiano aggancia così il Turi al quinto posto, l’ultimo utile per disputare i play off, mentre l’Altamura grazie al successo di lunedì consolida la quarta posizione.

 

Ad Oria per il riscatto

Dopo due sconfitte consecutive, le ragazze de Il Santissimo Turi sono chiamate al riscatto domenica pomeriggio con fischio d’inizio alle 18,30 su campo della Iuvenilia Oria. È tempo, dunque, di riprendere la marcia contro un avversario, la Iuvenilia, battuto all’andata per 3 a 1 che viaggia al quint’ultimo posto in piena zona play out e reduce da cinque stop di fila.

 

La Classifica

Academy Gioia 44, Castellana G. 41, Locorotondo 37, Altamura 36, Il Santissimo Turi 32, Crispiano 32, Casamassima 27, Polignano 23, Spina Oria 22, Iuven. Oria 18, Ostuni 11, Santeramo 7, New Voll. Gioia 6, Taranto 0.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI