Sabato 25 Maggio 2019
   
Text Size

D’Angela Sport: buona la prima

52071549_960864074121584_4244149436227256320_o

Gianpiero Bianco, appena rientrato, s'impone nella top ten della 'Running Heart'.
Ottima prova anche per i nuovi acquisti

Domenica 17 febbraio la D'Angela sport ha lustrato le scarpe da corsa per partecipare alla terza edizione della "Running Heart", manifestazione podistica competitiva di poco più di 10 km ospitata a Bari.

Gli atleti sono partiti da Corso Vittorio Emanuele per poi dirigersi verso Piazza Massari, percorrere il Lungomare Nazario Sauro, Punta Perotti e Torre Quetta, dove era fissato il giro di boa.

«Una gara completamente piatta - racconta Gianpiero Bianco - su un percorso a dir poco favoloso con un unico piccolo ostacolo, registrato nell’ultima parte di gara: dal giro di boa sino all’arrivo si è dovuto correre contro vento. Circostanza che comunque non ha affatto compromesso le prestazioni: per noi atleti un po' di vento è solo ossigeno in più!».

Oltre duemila i partecipanti, tra professionisti e liberi; numeri che hanno sorpreso gli stessi organizzatori, ancor più apprezzabili se si considera che in concomitanza c'erano altre due gare a Martina Franca e a Barletta. Altrettanto elevata la qualità: un rapido sguardo alla classifica finale evidenzia che i primi dieci assoluti sono tra gli atleti più forti e promettenti del panorama pugliese.

52522692_960859474122044_3842744876529614848_o

La D'Angela Sport, alla sua prima uscita collettiva, si è resa protagonista di una prova più che convincente. A parlare sono i risultati finali: Gianpiero Bianco conquista il terzo posto nella categoria SM e si classifica ottavo assoluto, Sandra Lippolis si posiziona quarta nella categoria SF40, Domenico Muraglia si piazza nono nella categoria SM50, Alessio Saponaro 29esimo nella categoria SM35 e Italo D'Angela 80esimo nella categoria SM50.

Come preannunciato, le floride previsioni sui nuovi acquisti sono state pienamente rispettate: Sandra Lippolis, alla sua prima 10km, ha condotto egregiamente una bella gara, nonostante sia una neofita ha messo in risalto le sue doti da podista, per cui merita un grande plauso. Altra soddisfazione è arrivata da Domenico Muraglia, che utilizza queste gare per scaldare i motori per le maratone e ultramaratone, competizioni dove mente e corpo valgono tutto; per lui le 10 km sono delle passeggiate dove comunque lascia il segno.

Ottime prospettive anche per i guerrieri Alessio Saponaro e Italo D’Angela che cominciano lentamente, sempre con il loro spirito di divertimento e collettività, a ingranare per bene, complice qualche consiglio e allenamento dettato dal Direttore tecnico della società Gianpiero Bianco.

E proprio Bianco, atleta di punta del 'Running Team', incassa la prima soddisfazione e la prima coppa della stagione: con alle spalle solo due settimane di allenamento, dopo lo stop forzato di quasi due mesi, ha subito messo il timbro, correndo a una media di 3'29'' al km e rientrando direttamente nella top ten della classifica. «Ovviamente - commenta - questo risultato è ben accetto quanto inaspettato, ma non soddisfa gli obiettivi prefissati. Per poter tornare a vincere e rientrare tra i primi assoluti, c’è bisogno ancora di qualche settimana di allenamento e di ulteriori sacrifici, sempre sperando che il ginocchio non faccia brutti scherzi, data comunque la situazione non facile».

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI