Martedì 26 Marzo 2019
   
Text Size

La D’Angela Sport sul podio con Pricci

Patrizia Pricci

Oggi appuntamento con la "corsa del cuore", prima prova di squadra
per il 'Running Team'


Non poteva iniziare meglio la nuova stagione podistica per la neo tesserata Patrizia Pricci. Domenica 10 febbraio, ben 2550 atleti hanno preso parte alla Barletta Half Marathon, la mezza maratona che attraversa le strade della 'Città della Disfida', dedicata a Pietro Mennea, il campione olimpico dei 200 metri piani che nel 1980, a Mosca, realizzò un tempo di 19''72, tuttora record europeo.

Vincitore assoluto della gara, una delle più partecipate di Puglia, è stato il 18 enne podista andriese Pasquale Selvarolo, facente parte della nazionale italiana under 20, il quale ha terminato il percorso con un tempo di 1:09:53; tra le donne spicca come vincitrice Daniela Tropiano con il tempo di 1:27:06.

Per la D’Angela Sport, la nostra Patrizia Pricci, nonostante fosse il suo primo esordio e nonostante questa gara era solo una fase di preparazione per la maratona di Calimera a cui prenderà parte nel mese di marzo, si è classificata 664esima su ben 2075 atleti giunti al traguardo ed è stata premiata come 3a di categoria. Davvero un bel risultato in prospettiva delle future competizioni.

Domenica 17 febbraio, invece, mentre Patrizia proseguirà la preparazione per la maratona, vedremo in azione tutto il resto della squadra che si cimenterà con la "Running Heart", gara podistica di 10 km che si svolgerà interamente sul lungomare di Bari. Fari puntati sugli esordi di Domenico Muraglia e Sandra Lippolis e sui due guerrieri del 'Running Team' Alessio Saponaro e Italo D’Angela, tutti pronti a scaldare i motori e cercare le motivazioni giuste per il proseguo dell’anno.

Probabile esordio anche per Gianpiero Bianco: dopo appena due settimane di allenamento, escludendo intoppi in questi giorni, prenderà parte alla 10 km barese. L'obiettivo è terminare la competizione senza problemi, ricominciando a prendere confidenza con la gestione delle gare, in attesa di un veloce recupero e di tempi migliori che, sicuramente, non tarderanno ad arrivare.

Nel frattempo, la scorsa settimana, Bianco ha ricevuto il kit Spring - Summer 2019 testimonial Diadora, consegnato dal presidente della D'Angela Sport. «Per il secondo anno consecutivo - ci confida - ho avuto l'onore di ricevere il massimo riconoscimento che un atleta amatoriale possa desiderare. Mi impegnerò a onorare questa fiducia, portando avanti il ruolo di testimonial con devozione e sacrificio e dando il massimo in ogni competizione».

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI