Lunedì 18 Febbraio 2019
   
Text Size

La D.O.F. si fa in tre

Il 'gladiatore' Nicola Petranca

A Brindisi con Petranca, a Calimera con Greco e a Gravina con la famiglia De Tommaso

Pierangelo Greco

In questa prima domenica di febbraio si è svolta nella città di Brindisi la 1ª edizione della “Run for Parkinson”. L’evento è stato organizzato da due società sportive salentine: Atletica Amatori Brindisi e la Salento in Corsa Veglie. L' intero ricavato della giornata sarà devoluto in beneficienza all’associazione di pazienti della BrinParkinson.

Non ha voluto mancare il nostro “Gladiatore” Nicola Petranca, un gara molto importante per lui che nonostante due inconvenienti che gli hanno fatto perdere tempo, si è posizionato 37°di categoria SM45 e 198° in Assoluto.

La gara si è svolta nello scenario del porto di Brindisi. Con partenza ed arrivo da viale Regina Margherita. Un percorso relativamente veloce, reso insidioso in alcuni tratti dalla pavimentazione scivolosa a causa del leggero piovischio che ha bagnato il lastricato. Alle 9,30 c’è stato lo start della 10 km competitiva, iscritta nel calendario delle gare regionali.

A seguire quello della Corri e Cammina di 5 Km. Le note della violinista Chiara Conte hanno fatto da colonna sonora alla kermesse. La gara è stata vinta da Francesco Caliandro, in forza alla Dynamyk Fitness, con il tempo di 31 minuti e 37 secondi. Tra le donne, primo posto per Anna Solazzo della "Salento is running" (38 minuti e 58 secondi), che ha dedicato la vittoria al padre, affetto dal morbo di Parkinson.

Mery e Raffaele De TommasoQuasi in contemporanea si è svolta a Calimera la 12ª edizione del cross "La Mandra", gara di corsa campestre di circa 6 km. Il percorso era articolato in tre giri, su un terreno compatto ma sterrato e caratterizzato da lievi variazioni di pendenza. Numerosi partecipanti alla partenza, suddivisi in tre batterie. La DOF Amatori, presente agli appuntamenti che contano, era rappresentata da Pierangelo Greco, che ha concluso la prima gara della stagione in 24’26”, classificandosi al 18° posto di categoria.

Molto più a nord si arriva a Gravina con un classico dei cross: Il “Giro del Falco”. Sfortunati i nostri atleti Mariantonietta e Raffaele De Tommaso, costretti per un errore di percorso a correre per 700 metri in più che relegano Mery dal 2° al 4° posto e fanno perdere ben cinque posizioni a Raffaele (dal 5° al 10° piazzamento).

Oggi si corre la mezza maratona di Barletta con la D.O.F. presente in attesa dell’inizio del trofeo “Terra di Bari”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI