Mercoledì 16 Gennaio 2019
   
Text Size

Sconfitti e vincenti

Modugno12018

La D.O.F. perde il 3° posto ma resta la consapevolezza di essere una grande squadra

Gallipoli12018

Domenica 16 dicembre si è svolta la 20ª edizione della Grecia Salentina Half Marathon, divenuta oramai un appuntamento consolidato di fine anno del podismo regionale. 708 atleti alla partenza hanno sfidato una giornata soleggiata ma fredda, affrontando un percorso in alcuni tratti lievemente ondulato, tra i comuni di Corigliano, Melpignano e Castrignano dei Greci. La competizione è stata vinta dal forte atleta dell’Atletica Carovigno Francesco Caliando, che ha chiuso la gara in 1h13’. La D.O.F. Amatori, sempre e comunque presente, era rappresentata da Pierangelo Greco che, dopo una assenza prolungata dalle lunghe distanze, ha corso la competizione in 1h42’.

A Modugno non è andata come speravamo. Ultima tappa del trofeo provinciale “Terra di Bari”, 9 km, un freddo intenso, 580 atleti, la strada, il boschetto, la strada, l’arrivo. Vincenzo Grieco il primo a tagliare il traguardo. La D.O.F. Amatori porta 24 atleti tra cui i più forti. Lo si nota trovando molti “doffisti” tra le prime posizioni. C’è però la Pedone-Riccardi Bisceglie, in classifica poco dietro la D.O.F., che si presenta al completo e con una grande squadra. La lotta è stata punto a punto, alla fine la spunta la squadra biscegliese anche se bisognerà aspettare le classifiche ufficiali. Quindi onore al Bisceglie ma anche onore alla D.O.F. ed a tutti i suoi atleti, capaci di lottare fino alla fine, fino all’ultimo punto.

Modugno42018La gara ha portato tante belle soddisfazioni con Mariani sul gradino più basso del podio, con Gianni Donvito e Filippo Dell’Aera ottavi nelle rispettive categorie, Con Tony Bruno 1° nella sua categoria. Poi c’è il duo Calabrese con Giuseppe 11° e Francesco 17°. Il ritorno nella zona di classifica che gli spetta di Gino Montemurro ed Angelo Longo, nonostante schiena ad uno e ginocchio all’altro facciano ancora i capricci. Poi c’è Giuseppe Scavo e Giuseppe Cunsolo se pur malconci fisicamente lì nella zona di classifica medio alta.

Modugno32018

Si giunge a Nicola Cassano ed alla sorprendente Lavinia Orlando, 2ª nella sua categoria. Finalmente anche Franco Laera riprende a correre ed è lì nella prima parte della classifica. Vanno benissimo anche Nico Favia e Gian Giacomo Valentini oramai sempre sotto il muro dei 5’ a km. Poco dietro è la volta di Raffaele De Tommaso e la figlia Mariantonietta, 4ª al traguardo nonostante lo stato di salute incerto.

Bravissimo il nostro gladiatore Nicola Petranca contro tutto e tutti e meritatamente premiato direttamente dal Presidente della società organizzatrice. Bravo anche Nicola Pagone a cui va un ringraziamento per la stagione trascorsa con noi. Bene anche Stefano Arrè, Maria Grazia Iacobellis e Toni Desio, sempre pronti a ligi al dovere se la società chiama.

Ed infine un plauso per Franco Zita e Francesco Nardulli, la “Quota cento” della D.O.F. anima e cuore, passione e divertimento, forza e caparbietà, tutti gli ingredienti che hanno e rendono grande la D.O.F. Amatori Turi davanti a vittorie o sconfitte che siano.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI