Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Massimo risultato col minimo sforzo

Arrè Turi vs San Vito

L’Arrè Formaggi Turi batte il San Vito

Il Turi torna subito al successo nella diciannovesima giornata del girone B contro la formazione brindisina del San Vito Progetto Volley con un 3-0 frutto di una prestazione cinica e sorniona, non bella dal punto di vista del gioco ma molto efficace e pratica.

De Araujo e soci lottano, favoriti anche da qualche errore di troppo dei biancoazzurri, ma sono costretti a cedere ad un avversario superiore in piena lotta playoff. I ragazzi di mister Difino con questo successo diventano padroni del proprio destino, riprendendosi il secondo posto in condominio con lo Specchia, che cede in casa del GSA Sammichele, con i leccesi che devono osservare ancora il turno di riposo. Il campionato va in pausa per questa settimana ma la società turese sarà protagonista nel sabato pasquale della Final Four di Coppa Puglia.

Mister Lo Re manda in campo Cuti al palleggio e D’Elia opposto, De Araujo e Musa laterali, Gerunda e Lanzillotti centrali con Colucci libero. Confermato il “6+1” iniziale delle ultime apparizioni per mister Difino che schiera i suoi con la P1 formata da Palattella, Mangini, Santoro, Dellino, M. Cassano, Furio e Dammacco libero.

Ritmi blandi caratterizzano l’inizio set (5-5 e 7-7). L’ace di Santoro (13-12) e la diagonale di Dellino (14-12) servono per la fuga dei padroni di casa, confermata poco dopo dal tap in sottorete di Palattella (17-14). Si gioca alla distanza con gli ospiti costretti a forzare e a commettere qualche errore (22-17). L'out di Musa (25-19) consegna il primo set al Turi.

Parte bene il San Vito nel secondo set, sfruttando il turno al servizio del brasiliano Araujo (1-5). L’Arrè Formaggi costruisce la rimonta con il turno al servizio di Mangini e poco dopo la parità avviene al punto numero 11 con l’ace di M. Cassano. L’ace di Palattella su Araujo (15-14) ed il muro di Mangini sempre sul laterale brasiliano (16-14) valgono il break vincente. Dentro P. Cassano per Dellino. I locali chiudono i varchi a muro ed allungano (18-14). Il San Vito non demorde ma deve arrendersi ai biancoazzurri per 25-19 (pallonetto di M. Cassano al centro).

I ragazzi di mister Lo Re si giocano il tutto per tutto già dalle prime battute (2-5 e 10-12). Poco dopo arriva la parità (12-12) mentre M. Cassano attento sottorete prova lo strappo, 14-12 (parziale 4-0 per il Turi). Qualche errore dei padroni di casa e la grinta dei brindisini permette a quest’ultimi di pareggiare (18-18) e di restare aggrappati all’Arrè Formaggi sin quando un muro M. Cassano dà il +2 ai suoi (24-22). Set (25-23) e gara vanno ai turesi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI