Il Santissimo Turi cala il poker

Sofia Coppi e Alessia Logrillo

Quarto successo di fila per le ragazze de Il Santissimo Turi nel penultimo turno di andata del campionato di Prima Divisione femminile. Dopo la vittoria prenatalizia sul Bitetto e la doppia affermazione sui campi dell’Arcobaleno Bari e dell’Altamura, è arrivato il netto 3 a 1 (21-25/ 25-14/ 25-13/ 25-10) nello scontro diretto di sabato scorso contro l’Asem Bari.

Mister Francesco Savino mandava in campo il sestetto con la diagonale Marina Masi e Miriana Pernice, capitan Grazia Spinelli ed Elena Topputi al centro, Annarita Lerede e Alessia Logrillo schiacciatrici con Ivana Cazzetta libero.

Nella prima frazione era il Bari a condurre sin dall’inizio, riuscendo ad allungare subito di cinque-sei lunghezze; il Turi però reagiva e riusciva a riportarsi sul 18-19 ma, complici una serie di incertezze difensive, lasciava strada alle ospiti che portavano a casa la prima frazione. Dal secondo set la musica cambiava, con il tecnico turese che inseriva Sofia Coppi prima, positiva la sua prestazione soprattutto in attacco, e Roberta Ritoli al palleggio poi, dando così una nuova fisionomia alla squadra che cominciava a macinare punti, con Elena Topputi e Grazia Spinelli dal centro e con una buona percentuale di battute ben orchestrate che mandavano in tilt la ricezione delle baresi, che nel frattempo dovevano fronteggiare anche l’infortunio della palleggiatrice titolare. Ne seguiva un monologo tutto turese che si aggiudicava tre set di fila senza rischiare più nulla.

Grazie a questo successo Il Santissimo Turi si appropria della seconda piazza della classifica, alle spalle del Noicattaro vincitore di giornata dell’altro match-clou con il Gravina. Dopo la sosta del prossimo weekend, per lasciare spazio alle Finali di Coppa Italia a Bari, il Turi tornerà in campo sabato 3 febbraio alle ore 17 sul campo del Massafra per l’ultimo impegno del girone di andata.

Classifica: Noicattaro 25, Il Santissimo Turi 21, Gravina 18, Asem Bari 16, Altamura 16, Arcob. Bari 14, Bitetto 10, Massafra 10, Alberobello 7, Gioia 7, Capurso 0.