Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

Oltre 1500 atleti per la Tranincorsa

Nadir Trani (1)

Presenti i 5 atleti turesi della Nadir On The Road, che confermano lo straordinario periodo di forma


Si è corsa domenica 1 ottobre la “Tranincorsa 2017 halfmarathon” valida come 14^ tappa di Corripuglia organizzata dall’A.S.D. Atletica Tommaso Assi Trani.

Ben 1593 iscritti Fidal e oltre 400 atleti non tesserati hanno riempito le principali strade di Trani fin dalle prime ore del mattino per una giornata di inizio ottobre che ha portato tanti spettatori lungo il percorso gara, grazie ad uno splendido sole che ha reso le temperature decisamente ideali per lo svolgimento della manifestazione.

Nadir Trani (2)

Il colpo di pistola affidato a Giovanni Assi, presidente della società organizzatrice, ha dato il via alla partenza del lunghissimo fiume d’atleti che hanno attraversato le grandi bellezze della città come la famosissima Cattedrale, il Castello ed il porto turistico. La gara, percorsa sulla distanza di 21,097 Km., ha portato alla luce la straordinaria prestazione del vincitore Giovanni Auciello, della Atletica Casone Noceto, che con un tempo di 1h07’47” ha staccato di quasi 7 minuti il secondo classificato, il giovane Pasquale Selvarolo della Barile Flower Terlizzi con 1h14’00”. Al gradino più basso del podio, il tranese Nicola Mastrodonato della Pedone-Ricciardi Bisceglie, con il tempo di 1h15’30”.

Francesca De Sanctis della Atletica Locorotondo sale sul podio femminile come campionessa, con il tempo di 1h23’36”, davanti a Francesca Labianca, sempre dell’atletica Locorotondo con 1h28’29” e a Daniela Hajnal della Saracena Atletica con 1h30’06”.

Nadir Trani (3)

Da sottolineare le prestazioni degli atleti turesi tesserati con la A.S.D. Nadir on the Road che hanno partecipato alla gara; su tutti Domenico Valentini, che in 1h34’13” archivia la mezza maratona, piazzandosi 304° assoluto e 76° di categoria, prestazione dignitosa limitata dal carico di km settimanali che valgono come preparazione per le prossime maratone di Lecce e Barletta. Stessa situazione per Enzo Rossi, a meno di 2 mesi dalla maratona di Firenze, riesce a gestire la gara ad un ritmo costante, chiudendo in 1h41’15”, piazzandosi 579° assoluto e 134° di categoria. A seguire Elisabetta Romanazzi, che a sole 2 settimane dalla Maratona di Lisbona, chiude la sua gara in 1h42’41”, giungendo 637^ assoluta e 12^ di categoria. Ottima la prestazione di Simona Poci che conferma di essere in ripresa dopo una successione di gare, chiudendo in 1h53’26”, giungendo 1031^ assoluta e 13^ di categoria.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI