Venerdì 20 Ottobre 2017
   
Text Size

Continua la campagna acquisti per il Turi

arrè formaggi acquisti

Arrivano i fratelli El Moudden e Antonio Furio

Lo scacchiere dell’Arrè Formaggi a disposizione di mister Difino si va ormai completando con gli ultimi tasselli. La dirigenza della società Turese ufficializza l’arrivo in biancoazzurro del centrale Antonio Furio e dei fratelli Gianluca e Omar El Moudden, rispettivamente laterale e libero. Questi ultimi figli d’arte, in quanto il padre è il noto opposto Nordin che ha indossato la casacca del Turi nella stagione 2004 contribuendo alla vittoria del double, promozione in B e Coppa Puglia, affrontato nelle file del Cassano negli ultimi playout vittoriosi dello scorso campionato.

Assieme a Ruggiero, Santoro e Savino il reparto centrali si arricchisce delle prestazioni di Antonio Furio, classe 1994.
L’atleta nojano cresciuto nel settore giovanile dell’Atletico Pallavolo passa in prima squadra con mister Difino in serie D vincendo il torneo e conquistando la Coppa Puglia di categoria, successivamente nelle fila della Fides Triggiano, mentre lo scorso anno nelle file del Valenzano centra la salvezza nel girone A di serie C.

Gianluca El Moudden, 1999, andrà a rinforzare il reparto schiacciatori laterali. Dopo una breve parentesi nel settore giovanile dell’Atletico, completa il suo percorso di crescita nella Materdomini Volley con la quale partecipa ai diversi campionati regionali e nazionale di categoria. Lo scorso campionato ha schiacciato per il Locorotondo Volley nel girone H di B2. Gianluca però è legato molto anche al beach volley, disciplina con la quale ha raggiunto questa estate, in coppia con Lacalamita, traguardi importanti e prestigiosi come quello di campione regionale under 19, mentre la scorsa settimana si sono piazzati quinti a livello nazionale.

Proviene invece dal settore giovanile dell’Amatori Volley Bari il più giovane dei fratelli El Moudden, Omar: classe 2002, ha deciso di fare la sua prima esperienza in un campionato importante con l’Arre Formaggi Turi nel ruolo di libero.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI