Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

I fratellini Vigna firmano per il Monopoli

Fratelli Vigna

Alfonso regista e Francesco attaccante. Una coppia perfetta per il grande salto

I fratellini prodigio hanno firmato per il Monopoli calcio 1966. Si tratta di Alfonso e Francesco Vigna, rispettivamente 13 e 11 anni. Alfonso debutterà nel campionato giovanissimi, Francesco nel campionato esordienti.

Alfonso ha cominciato da Turi, all’età di 5 anni, passando poi a Conversano, Putignano quindi a Monopoli. Francesco ha cominciato da Conversano, poi a Putignano e ora negli esordienti biancoverdi.

Alfonso è più suggeritore, un player di centrocampo, un regista, mentre il fratellino più piccolo è attaccante, un finalizzatore. Vanno d’accordo e sono molto uniti, per questo il papà Biagio Vigna sogna di vederli, un giorno, giocare insieme; immaginate uno che serve l’assist per il goal all’altro. Si completano e sono sangue dello stesso sangue, che ora scorre biancoverde per tutti e due.

Ma prima del pallone, viene lo studio, ci tiene a precisare il papà, che è anche agente procuratore. “Noi genitori – ci fa sapere – prendiamo tutto come un gioco, l’importante è che si divertano perché loro sono bravi a scuola e prima di tutto viene la scuola. Hanno fatto bene e stanno dando soddisfazioni”.

Alfonso era già ‘osservato’ dal Monopoli da più di un anno, e seguendo Alfonso, hanno scoperto anche il talento di Francesco. Un trampolino il Monopoli, che ha la prima squadra in serie C. Una scelta strategica anche per non allontanare da casa i due fratellini, in così tenera età; infatti Alfonso era già stato adocchiato da altre squadre, ma i genitori hanno preferito una squadra professionistica così vicina a casa. Come nel salto in lungo, è con i piccoli passi che si costruisce il grande salto.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI