Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Caldo e salite la D.O.F. c’è

IMG_0006

IMG_0008

Siamo ad Agosto; sole, mare, caldo, tanto caldo, quest’anno pure troppo. A Bernalda si sfidano i più forti. Solo 160 iscritti ma il livello è altissimo come la temperatura percepita. 10 km in due giri belli tosti. A vincere è Pasquale Selvarolo della Barile Flower Terlizzi. Ottimo il 4° posto assoluto di Nuccio Busto per i nostri colori condito da un 4° posto di categoria per Nicola Fiormarino, ad indicare la forza della D.O.F. Amatori Turi. In contemporanea c’è il Manzari2017trofeo Grotte a Castellana, decima tappa del trofeo provinciale Terra di Bari. 500 atleti Fidal e 200 liberi affrontano un percorso di notevole difficolta. 10 km  con un inizio che fa la finta a scendere ma ti propone 3 km di una salita micidiale, per poi scendere più tranquillamente pronti ad affrontare un finale saliscendi tra il centro storico con le sue chianche e le sue curve ed il rettilineo infinito finale. Vince Rodolfo Guastamacchia del Team D’Angela Sport davanti a Vito Sardella ed il nostro Gianpiero Bianco. In 10 della D.O.F. Amatori Turi, oltre Bianco, premiato come 1° nella sua categoria, benissimo Bernalda2017anche Angelo Longo 6° tra i suoi pari età e Tony Bruno tornato ai suoi ritmi con il primo posto nella sua categoria. Segue la coppia dei Calabrese, Giuseppe in allenamento post lieve infortunio e Francesco, splendido, con una media di 4’15” che in un percorso simile è un ottimo tempo. Bene anche Franco Laera poco dietro il secondo dei Calabrese. Sfortunata Mariantonietta De Tommaso ancora ferma ai piedi del podio. Nota di merito per Nicola Leone, Albino Malena, Stefano Arrè e Francesco Zita, solo riuscire a finire una gara simile ad una temperatura così calda ed afosa fa gridare alla vittoria. Chiudiamo con una nota di colore dove a Polignano il nostro Franco Manzari è presente alla color vibe, manifestazione podistica di 5 km piuttosto coloriti. Grande “Direttore”

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI