Mercoledì 24 Luglio 2019
   
Text Size

ISTITUITO IL PREMIO NAZIONALE "ORONZO PUGLIESE"

 

Maggioranza e minoranza,entusiasti, votano all’unanimità sul “mago di turi”

Associazioni e giornali hanno sollecitato l’amministrazione per il premio

In occasione dello scorso consiglio Comunale, l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Circolo Unione e con il Centro Studi di Storia e Cultura, ha ufficialmente istituito il Premio Nazionale per lo Sport “Oronzo Pugliese” e approvato il relativo regolamento. Dopo le tante sollecitazioni provenienti dalle locali associazioni sportive, dopo una targa di ferro battuto sul portone della casa in cui ha abitato per lunghi anni, e la strada che porta il suo nome, adesso, con l’intitolazione del premio, si andrà maggiormente a valorizzare le gesta di un uomo che ha dedicato la sua vita allo sport. Ambiranno a questo premio i giovani atleti, associazioni o società sportive, che avranno ottenuto risultati di rilievo nazionale e che siano in possesso di quelle caratteristiche e di quei valori che hanno segnato la carriera sportiva di O.P.

Turi, per questi motivi, ha un debito di riconoscenza verso questo suo figlio, stimato ed apprezzato allenatore di calcio che negli anni ’60 allenò diverse ed importanti squadre di calcio che militarono in serie “A: aver portato in alto il nome di Turi, la sua città natale. Indimenticabile la copertina de “La Gazzetta dello Sport” di qualche anno, in cui venne soprannominato “Il mago di Turi”. Era il 31 gennaio 1965: l’Inter era troppo forte per essere sfidata a viso aperto e don Oronzo spiegò furbescamente ai suoi che bisognava aspettare, guardare, studiare, senza esporsi al micidiale contropiede di Suarez e compagni. Così il Foggia di Pugliese battè per tre a due la corazzata Internazionale. E quel giorno Oronzo Pugliese divenne «il mago di Turi», il mago dei “poveri”, alternativa contadina al mito di Helenio Herrera, il «mago» della grande Inter.

Ed è proprio con la finalità di esaltare la genuina passione per lo sport, segnata da sano agonismo, sacrificio ed impegno, autentici valori che hanno contraddistinto la vita sportiva di Oronzo Pugliese, che si è presa la decisione di istituire questo premio nazionale a lui dedicato. “L’istituzione di questo premio nazionale per lo sport -come spiegato dall’assessore Antonio Tateo (comunicazioni con istituzioni, relazioni esterne, organizzazione eventi, innovazione tecnologica) - si inserirà tra gli eventi programmati nell’ambito del “maggio metropolitano”. A tal proposito, si pensa che l’evento possa costituire un appuntamento di ampio richiamo territoriale, arricchendo la folta scaletta di manifestazioni ed impegni che il comune di Turi affronterà nello stesso periodo.

La minoranza tutta, nelle voce di Mimmo Leogrande, ha espresso il plauso all’iniziativa, ringraziando la maggioranza, motivando l’approvazione riconoscendo al nostro concittadino “di aver dato lustro a Turi e di aver segnato positivamente un periodo di storia sportiva”.

Il Sindaco ha poi preannunciato che l’iniziativa sarà formalmente comunicata ai familiari del compianto Oronzo Pugliese.

Così, passo dopo passo, l’Amministrazione sta cercando di portare a compimento la promozione e la costruzione di una politica che faccia di Turi un centro da inserire negli itinerari turistici.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.