Mercoledì 24 Luglio 2019
   
Text Size

RIMANDATA LA PROMOZIONE, SI PENSA AI PLAY-OFF A.S.P TURI, ANCORA IN BILICO SU TUTTI I FRONTI

Dopo la sosta per le festività pasquali, tornano in campo le due compagini della pallavolo turese. Sfumati, di fatto, i sogni di promozione diretta nelle serie superiori, continua senza sosta la lotta per la disputa dei play-off. I giochi sono aperti e le distanze tra le squadre che lottano per la seconda piazza sono risicatissime. La Trico Villa Menelao Turi, (formazione di punta del progetto di settore giovanile Florens School che lega la Florens Castellana Grotte di serie A2, società capofila, alla Pallavolo Turi e alla Living Alberobello) nel girone A del campionato di serie C di pallavolo femminile, è terza ad un punto dal Ruvo e a 5 punti di vantaggio dalla quarta in classifica. La squadra maschile, invece, è a tre punti dal Manfredonia, e anche qui i giochi sono apertissimi. Le ragazze di Katia Romano, dopo un periodo nero e sconfitte a ripetizione, ha portato a casa quattro vittorie di fila e 12 punti per la classifica finale. Meno brillante il periodo attraversato dalla maschile di Mister Loiacono: una fase altalenante macchiata dalla pessima prova nel derby contro il Putignano ha compromesso quasi irreparabilmente le speranze di raggiungere l’obiettivo che, ad inizio stagione, pareva come ripiego per una promozione mancata sulla quale gli sponsor credevano fermamente. La B1 è praticamente impossibile da raggiungere e finché la matematica non ci dichiarerà out, la squadra punta a vincere tutte le partite fino alla fine del campionato per giocarsi nei play-off la possibilità di salire di grado. Parola d’ordine: “guardare avanti”, per evitare di guardare indietro, visto che ad un punto di distanza spintonano Lucera e Gela alla ricerca della piazza d’onore. I prossimi incontri vedono la femminile impegnata nello scontro diretto, quasi decisivo, con il Ruvo presso il PalaPertini. La squadra e il C.T. si aspettano un grande tifo per la partita di spicco della giornata. Mastropasqua e compagni saranno impegnati nella trasferta ad Acicastello: si preannuncia una partita facile sulla carta, ma siamo abituati a ricevere batoste nei momenti più inaspettati. Certo è che il fattore campo incide molto quando il pubblico è così vicino agli atleti. Perciò i ragazzi non dovranno abbassare la guardia e puntare ai tre punti. L’A.S.P. Turi quest’anno ha combattuto anche sui fronti giovanili in tantissime categorie che ci sfuggono a mente. L’avventura della Segni Grafici Florens Turi si è conclusa con la semifinale provinciale per il campionato under 16 femminile. Un perentorio 3-0 ha cancellato le aspettative delle ragazze che avevano battuto ai quarti la compagine di Bitonto. Nel frattempo è cominciata la seconda fase del campionato under 14 femminile della Fimer Turi, allenata dal C.T. Giuseppe Mangini. Finalmente, contro il Sammichele, è arrivata la prima vittoria stagionale. Che sia la prima di una lunga serie.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.