Sabato 26 Novembre 2022
   
Text Size

banner assange

L’EDILIZIA COPPI THURIAE VINCE E CONVINCE

thurie_rosa

Edilizia Coppi Thuriae - Sport 2000 Putignano 4-2 (1-0)

Buona prova per l’Edilizia Coppi Thuriae che vince 4-2 contro un buon Putignano nella quinta giornata di campionata. La squadra di casa si presenta con Romita in porta, Linzalone centrale difensivo, Cosola e Giannuzzi laterali, Ciavarella punta. Nei primi minuti gioca bene la formazione ospite, che in un paio di occasioni mette in seria difficoltà il portiere turese Romita, che evita molto bene alcuni pericoli in area. Passati i primi minuti di sofferenza, la formazione di casa passa in vantaggio grazie ad un gol di Ciavarella, assistito molto bene da Cosola. Il Putignano tenta prima dell’intervallo di rimettere la partita in parità ma non ci riesce.

Nella ripresa al 13’ minuto arriva il pareggio del Putignano. Il gol dà la scossa al Turi che trova subito il sorpasso un minuto più tardi grazie al gol del solito Cosola. Il capitano turese sembra irresistibile. Ciavarella cinque minuti più tardi firma il 3-1 con un gol straordinario, grazie ad una triangolazione con Cosola conclusa con un pallonetto. La punta turese poi serve l’assist per il 4-1 a Cosola che firma così la sua doppietta personale. Nel finale arriva l’inutile gol del Putignano per il 4-2.

Con questa vittoria la Thuriae raggiunge il secondo posto in classifica, scavalcando il Noicattaro, che viene bloccato in casa dal modesto Monopoli. Vola il Capurso che vince anche contro il Futsal King e mantiene il primato con 15 punti.

5° GIORNATA

Adelfia in Movimento - Team Apulia Altamura 5-5

Atletico Noicattaro - Audace Monopoli 4-4

Fortitudo Nicolaus Putignano - Virtus Rutigliano 1-6

Futsal Bari - Velo Club Adelfia 6-7

Futsal King Putignano - Futsal Capurso 3-8

Edilizia Coppi Thuriae - Sport 2000 Putignano 4-2

Trezeta Modugno - Sporting Club Grotte

CLASSIFICA

1

Futsal Capurso

15

2

Edilizia Coppi Thuriae

12

3

Atletico Noicattaro

11

4

Virtus Rutigliano

10

5

Velo Club Adelfia

8

6

Adelfia in Movimento

8

7

Trezeta Modugno

7

8

Futsal Bari

6

9

Sport 2000 Putignano

6

10

Sporting Club Grotte

6

11

Audace Monopoli

4

12

Futsal King Putignano

3

13

Team Apulia Altamura

1

14

Fortitudo Nicolaus Putignano

0



IL PAGELLONE...IL MATCH RACCONTATO DAGLI SPALTI

 

Romita-  Nella prima parte della gara, con il risultato inchiodato sullo zero a zero, salva più volte il risultato dimostrando di essere in un buon momento di forma. Nell’occasione del momentaneo pareggio, l’attaccante putignanese  gli prende il tempo sull’uscita, trafiggendolo con un rasoterra.

Cosola-  Nelle fasi determinanti dell’incontro offre sempre quel qualcosa in più che risulta determinante per la vittoria: l’assist per l’uno a zero di Ciavarella, le due segnature che mettono il risultato in ghiaccio, le continue giocate che illuminano la scena. Indiscusso uomo guida dei turesi.

Linzalone- Prestazione al di sotto degli standard a cui ci aveva abituato. Parecchio impreciso negli appoggi; soprattutto nel primo tempo non riesce a guidare con autorità la difesa. Col passare dei minuti prende le misure agli avversari e può dedicarsi con maggiore tranquillità alla costruzione del gioco.

Giannuzzi-  Buona prova la sua. Parte dalla sinistra ma svaria per tutto il campo muovendosi con grande leggerezza. Ogni sua giocata è un sapiente concentrato di tecnica e precisione. Prova più volte la conclusione ma quest’oggi non gli dice bene.

Ciavarella- La sua gara è ricca di aneddoti come un romanzo d’appendice: segna due reti da grande opportunista, ne sbaglia almeno altrettante, ingaggia duelli rusticani con gli avversari, lotta, protesta, infiamma il pubblico; il tutto condito da dosi massicce di generosità e voglia di fare. Come non attribuirgli la palma di migliore in campo?

Colucci- Determinante il suo ingresso in campo: con la sua fisicità e con grande agonismo registra una difesa che, nelle prime battute, appare sfilacciata e facile preda delle incursioni avversarie. Partecipa attivamente alla costruzione del gioco fungendo da faro per i suoi compagni di squadra.

De Tomaso- Nelle calde fasi finali della gara, si fa apprezzare per la determinazione con cui morde le caviglie dei putignanesi e per la lucidità che mostra in ogni giocata.

Malena, Palazzo, Mallardi-  Danno il cambio ai compagni negli istanti finali.

N.e. Cipriani

Mister Lavarra- Questa volta la sua squadra vince ma non convince. Perforabile in difesa, poco ordinata nell’applicare gli schemi d’attacco, il Thuriae sembra affidarsi per lo più ad iniziative individuali. Non guasterebbe un richiamo da rivolgere a tutti i suoi ragazzi al fine di mantenere in campo un atteggiamento più sportivo e signorile. I valori fondanti della società vanno trasferiti soprattutto in campo.

Giuseppe Grazioso Ufficio Stampa ASD Thuriae

Commenti  

 
osservatore
#4 osservatore 2010-11-04 14:09
la pallavolo non ha mai perso? arrivare primi è l'unico risultato plausibile per far si' che si tifi una squadra?

viva i commenti intelligenti.
 
 
....
#3 .... 2010-11-02 19:36
è inutile tanto con le squadre forti perderanno ancora....vedi la classifica attuale, vincono solo contro le più deboli, non vi illudete... viva la pallavolo turese!
 
 
noi
#2 noi 2010-11-02 18:09
Esabato tutti a rutigliano per incitare i nostri ragazzi FORZA THURIAE
 
 
carrarmat
#1 carrarmat 2010-11-01 19:44
grandeeeee THURIAE!!!!!!!!!forza ragazzi continuate così!!!;-)
 

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.