Sabato 26 Novembre 2022
   
Text Size

banner assange

IL THURIAE VINCE 4-2 A MONOPOLI. LE PAGELLE

thurie_rosa

Vittoria meritata per i ragazzi di Mister Lavarra, che si impongono per 4 a 2 sul campo dell'Audace Monopoli. Risultato mai in discussione, 0 a 4 fino a 3 minuti dal fischio finale e prestazione da incorniciare soprattutto per la fase difensiva. Nei primi 55 minuti la squadra turese ha concesso solo tre occasioni sventate da Maggiolini, alla sua prima apparizione in Campionato. Lavarra si affida a Giannuzzi pivot, Cosola e Linzalone esterni, Amoruso centrale difensivo e, come anticipato, Maggiolini in porta. Inizio veemente dei rosso-granata che pressano la squadra avversaria costringendola ad una manovra macchinosa. Proprio su un errore degli avversari Cosola si presenta solo davanti al portiere e saggiamente invece di calciare, scarica palla sul palo opposto per l'accorrente Linzalone che firma così il primo goal. Nel primo tempo l'Edilizia Coppi Thuriae potrebbe aumentare il bottino ma l'imprecisione di Giannuzzi e compagni e un pò di sfortuna impediscono la realizzazione di altre segnature.

Nella ripresa la musica non cambia: pressing alto del Thuriae che porta i frutti sperati, con due marcature di Giannuzzi in rapida successione; pregevole la realizzazione di tacco nella sua seconda segnatura su tiro di Amoruso. La partita, ormai chiusa, si vivacizza nel finale quando un autogoal della squadra avversaria spalanca le porte della seconda vittoria consecutiva per la squadra del Presidente Colucci. A pochi minuti dalla fine l'Audace Monopoli accorcia le distanza su incursione e tiro dall'esterno con Maggiolini coperto, che non riesce a respingere. La rete del 2 a 4 arriva, invece, sul primo errore della difesa rosso-granata, che regala palla agli avversari in pieno recupero.

L'Edilizia Coppi Thuriae continua a convincere in attesa di misurarsi con avversari di rango superiore. Attesa che non sarà lunga, considerato che sabato prossimo, 16 ottobre con inizio alle 15.30 (anticipo dovuto alla contemporaneità con la prima gara del campionato femminile di pallavolo) al Palasport di Turi arriva il Capurso, squadra di tutto rispetto che già negli anni passati ha procurato grossi dispiaceri alle nostre squadre. Appuntamento quindi a sabato per un match che si prevede molto interessante.

LE PAGELLE

Maggiolini: le sue urla increspano le quiete acque del mare monopolitano. Guida con autorità i suoi compagni di difesa, sbrigando parecchie situazioni complicate. Nelle fasi finali è preda del suo stesso entusiasmo.

Cosola: brillante atleticamente, salta con facilità gli avversari ed inventa calcio. Offre su di un piatto d’argento a Linzalone l’assist dell’1-0, risultando sempre pericoloso e presente nell’intero arco della gara.

Amoruso: attento e sicuro come ultimo baluardo difensivo; preciso nel rilanciare l’azione e nel proporsi in avanti. Col passare dei minuti mette la museruola agli avanti avversari, dando tranquillità a tutto il reparto.

Linzalone: si conferma l’anima della compagine turese. Dà sempre l’impressione di conoscere in anticipo le mosse degli avversari; si muove con autorità in ogni parte del campo divenendo un imprescindibile riferimento per i suoi compagni di squadra.

Giannunzzi: segna due goal e propizia un autorete, risultando un pericolo costante per la difesa avversaria. Sguscia da tutte le parti e fa da sponda ai compagni in tutte le azioni offensive del Thuriae. In grossa crescità.

Ciavarella: conferma le sue doti di combattente; sgomita, si lancia in avanti, retrocede e recupera non lesinando un grammo di energia. Si procura un paio di rigori che l’arbitro bellamente ignora.

Colucci: su e giù per il campo senza soluzione di continuità; una prova di grande sostanza al servizio della squadra. Si lascia irretire dalle provocazioni avversarie quando il risultato è ormai al sicuro.

Dell’Aera: Con le sue percussioni palla al piede sgretola quel che rimane della difesa monopolitana, spesso costretta alla cattive per bloccarlo.

Malena: nel finale va più volte vicino al goal; sfrutta gli spazi concessi dagli avversari impegnando severamente il portiere (calcia il primo tiro libero della stagione).

Lavarra: Mette in campo una squadra che con autorità e sicurezza porta a casa i tre punti. Solo nel finale i suoi uomini perdono un po’ la bussola permettendo agli avversari di accorciare.

Commenti  

 
Forestiero
#3 Forestiero 2010-10-11 18:43
complimenti ragazzi!Siete grandi anche se dalle partite casalighe che ho visto avete bisogno di migliorare il possesso palla a volte troppo lento e prevedibile.Buone individualità ma
con squadre più forti ci vuole più gioco e velocità ...poi boh??
 
 
sf66
#2 sf66 2010-10-11 12:06
tutti al pala...e forza thuriae
 
 
carrarmat...
#1 carrarmat... 2010-10-10 15:08
FORZA THURIAE!!!!!ragazzi continuate così... ci potremo togliere qualche soddisfazione...sabato tutti al pala x sostenere i ragazzi...complimenti alla società organizzata ...e complimenti a ki commenta :-)sembrano le pagelle di controcampo manca solo l'aggettivo finale...bravo
 

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.