Mercoledì 07 Dicembre 2022
   
Text Size

banner assange

PASSO FALSO DELL'EDILIZIA COPPI THURIAE A NOICATTARO

thuriae_noja

Primo impegno ufficiale, con la partita di Coppa Puglia dell'Edilizia Coppi Thuriae contro la forte compagine dell'Atletico Noicattaro, squadra rinforzatasi quest'anno con atleti provenienti tutti da categorie superiori. Mister Lavarra schiera all'inizio il quintetto base formato da Maggiolini, Amoruso, Cosola (capitano), Linzalone e Giannuzzi. Ancora assenti giustificati Borrelli e Palazzo.


Un inizio di partita arrembante e per nulla timororso dei nostri "Tori", nei primi 5' minuti di gioco, apporta chiare occassioni da gol da parte di Linzalone e Cosola, ma l'Atletico Noicattaro, sorniona, sfrutta la sua velocità maggiore nello spostamento della palla e la maggiore fisicità sopratutto del suo pivot Michele Saponaro, autore del primo gol. Il Thuriae continua a giocare senza complessi di inferiorità, anzi con azioni lavorate riesce ad impensierire parecchio il forte portiere noiano che grazie anche a una buona dose di fortuna fa rimanere la porta della squadra di casa inviolata.


L'Atletico sfrutta quei pochi varchi lasciati dalla nostra compagine in difesa e in poco meno di 5' minuti, riesce a reallizzare due gol con Lovecchio e Ciavarella.
Il primo tempo finisce con un 3-0 che punisce immeritatamente la compagine turese, ma i ragazzi, rientrati negli spogliatoi, vengono spronati dal mister Lavarra, nel continuare a giocare senza avere paura o remore degli avversari.


All'inizio del secondo tempo si vede una squadra ricca di spirito e pronta stabilmente a stare nella trequarti avversaria, con un pressing alto e continuo; l'Atletico può solamente colpire in velocissimi contropiedi e lo fa 3 volte nei primi 20' minuti: segnano nuovamente Ciavarella, Monno e Ranieri.
Il risultato, un 6-0 roboante, potrebbe far pensare ad una debaclè pesante per i nostri colori, invece, in questa fase delicata si vede il carattere della squadra che, per nulla avvinta, macina gioco e occasioni lasciando gli avversari interdetti.

La prima segnatura della stagione è del veterano del calcio a 5 turese, Filippo Dell'Aera, che con un tap-in conclude un azione caparbia del nostro Vito Ciaverella.
Lo stesso Ciavarella in vera e propria trance agonistica trascina i compagni ad un finale palpitante e senza respiro; la squadra di casa sembra impotente di fronte alla voglia di segnare da parte dell'Edilizia Coppi Thuriae, ed è ancora Vito  Ciaverella a provocare un espulsione per l'Altletico. Per lui alla fine arriva una doppietta meritata che riporta il risultato ad un punteggio sul 6-3, non rispondente alla grande mole di gioco che ha prodotto il Thuriae in tutta la partita.

Considerazione di fine partita: c'è molto da lavorare, ma la strada è certamente quella giusta!

Commenti  

 
elias
#1 elias 2010-09-30 14:20
è sotto copertura... ;-)
non lo dire a nessuno
 

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.