Martedì 27 Ottobre 2020
   
Text Size

GIGANTELLI RISPONDE AI MANIFESTI "MALEDUCATI"

sindaco-gigantelli

Numerosi sono stati gli attacchi rivolti al sindaco e all’amministrazione comunale esposti sui manifesti che la scorsa domenica sono apparsi nel nostro Comune.

Sicuramente le accuse sono molte. Cambio di programma per la vendita dell’ex cinema Zaccheo; risanamento casse comunali; PUG (Piano Urbanistico Generale), preparato senza giuste regole; sostegno del direttore del noto settimanale locale. Queste critiche sono state dichiarate ingiustificate e insensate dal sindaco, dott. Vincenzo Gigantelli, e dall’intera Amministrazione comunale.

"Accuse rivolte con toni duri e poco educati, anche verso il direttore del noto settimanale Magistà, volti solo ad infangare azioni che solo oggi si presentano in accordo con l’operato dell’amministrazione, ma che in precedenza erano sicuramente in contrasto. "

Altro elemento poco chiaro al sindaco riguarda la firma dei manifesti. Oltre al logo del partito sotto riportato, risulta difficile capire da chi quel manifesto sia stato firmato. Fermo sul proprio operato e quello dei suoi collaboratori, risponde alle accuse dimostrando di lavorare per cercare di risolvere problemi ereditati dalle passate amministrazioni. “Noi pensiamo alla concretezza e non ai pettegolezzi, quelli li lasciamo a chi non sa cosa fare”.

Ha ritenuto infine fuori luogo e poco corrette le critiche rivolte a Michele Boccardi. Oltre che un caro amico, lo ritiene un valido politico e un abile imprenditore, in grado di poter gestire in maniera ottimale un’alta carica politica come quella che si prepara a conquistare.

 

Commenti  

 
TURITRIBE
#11 TURITRIBE 2010-02-12 19:51
caro "...," ma ti riferisci a me?? se sì, fortuna che mi firmo e comunque mi ripresento, mi chiamo DELL'AERA Graziano e non GIGANTELLI!
Gigantelli è mio cugino......bene saluti a casa e piacere di averla conosciuta, anzi no lei non si è presentato ma va bene uguale è il bello dei forum!

Un saluto...
DELL'AERA Graziano.8)
Citazione
 
 
....
#10 .... 2010-02-11 16:50
Caro professore Rosaluxemburg una domanda: "Come mai Lei e' cosi remissivo e dolce con Graziano Gigantelli?". Ma ve ve.....
Citazione
 
 
un ex sostenitore
#9 un ex sostenitore 2010-02-11 02:43
partiamo dal presupposto che i manifesti non li ho letti. anche se la mia idea politica è la stessa del sindaco gigantelli, vorrei esprimere il mio rammarico sull'operato del sindaco e sulla sua giunta, in quanto anche se sono stato un suo sostenitore alle votazioni comunali, ora dispiace dirlo non condivido la sua amministrazione in quanto se volevamo gente come d'autilia e altri li potevamo votare e non che il sindaco li mettesse su una poltrona, facendo cadere la fiducia posti in lui da molti altri sostenitori. quindi i manifesti come letto dai commenti precedenti saranno stati viziati da difetti di forma, ma i concetti si capiscono per chi li vuole capire.
Citazione
 
 
Rosaluxemburg
#8 Rosaluxemburg 2010-02-09 22:36
D'accordo con te, caro Graziano.
E ti assicuro che a parti invertite avrei detto le stesse cose.
C'è una responsabilità dell'opposizione di denunciare, ma pure di essere costruttiva. Poi ve n'è una, se permette più onerosa e importante, di chi amministra la cosa pubblica.
La mia attenzione si concentroa su chi governa, non sul centrodestra tout court. Sarebbe lo stesso se a governare fosse il centrosinistra, anzi, poichè sarebbero espressione del mio voto, sarei più attento e critico.

Ripeto quel concetto. I manifesti avranno mille difetti, già nelle intenzioni con cui sono stati realizzati, ma in qualche modo sollevano
questioni reali, come la questione dell'ex cinema.

Che il sindaco risponda non rispondendo lo trovo grave e offensivo per le intelligenze (non tanto di chi ha posto la domanda, che potrebbe essere viziata e interessata come dici, ma del comune cittadino che ascolta la risposta)
Citazione
 
 
.,.,.,
#7 .,.,., 2010-02-09 22:16
secondo me sbagli tutto, sempre preso dalla difesa ad oltranza di tuo cugino, turese di convenienza.
Citazione
 
 
INDIGNATO
#6 INDIGNATO 2010-02-09 22:10
TURITRIBE........non hai sbagliato niente,hai fatto una foto panoramica sul problema ci sono dei POVERI CRISTI che muovono la bocca con il cervello scollegato.Un piccolo consiglio per gli autori dei manifesti,la prossima volta firmateli con nome e cognome.
Citazione
 
 
TURITRIBE
#5 TURITRIBE 2010-02-09 21:14
Rosa...... due righi per chi ha scritto i manifesti (l'accusa)...............8 righe per il Sindaco (la difesa)!!
ma alla fine non è proprio l'accusa, chi fa opposizione, sempre se a Turi qualcuno l'ha intravista in questi anni, e di conseguenza le stesse persone che pubblicano questi manifesti, che hanno il compito, l'onere di portare i fatti su cui argomentare???
perchè sinceramente le parole apparse, i manifesti riportati su questo sito sono di un qualunquismo unico, mirato esclusivamente a minare la campagna elettorale di Boccardi.....cioè in quelle righe non appare nulla di costruttivo, di dettagliato, di propositivo, di inconfutabile.
parole, su parole......che restano tali, anche perchè in seno al consiglio comunale non vi è traccia della trattazione di queste tematiche.
appare palese come la minoranza si faccia trascinare a spasso tranquillamente, con il fine ultimo, credo, di conservare calda la poltrona occupata in attesa di giorni migliori!
sbaglio qualcosa?
DELL'AERA Graziano.
Citazione
 
 
morgan
#4 morgan 2010-02-09 13:47
il confronto dovrebbe essere con il cordinatore della PPDT e il sindaco?
Citazione
 
 
.,.,.,
#3 .,.,., 2010-02-09 01:44
Al di là del difetto formale, mi sembra di capire che nel primo manifesto c'è una richiesta di confronto su alcune tematiche che riguardano tutti. Se il sindaco ha argomentazioni tali da giustificare la sua azione perchè non affronta questo confronto?
Citazione
 
 
Rosaluxemburg
#2 Rosaluxemburg 2010-02-09 01:28
Le proteste dell'opposizione, espresse nei manifesti, avranno pure un difetto formale, comunicativo, esprimono un dissenso magari non coerentemente supporto da un'azione politica adeguata, ma un sindaco che risponde a delle espressioni di dissenso con un laconico "maleducati"
è quanto di più insignificante sia possibile dire in politica.

Ci mancava solo che aggiungesse "birbanti, così non si fa!"

Difendere una posizione è un diritto, farlo argomentando e proponendo
uno straccio di analisi è un dovere, specie se è la posizione del
primo cittadino di una comunità.

"Maleducati" è da maestra di scuole elementari.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.