Lunedì 25 Marzo 2019
   
Text Size

CASERMA, "IMPOSSIBILE DEFINIRE L'INIZIO DEI LAVORI"

caserma-carabinieri-turi

Durante le comunicazioni fatte prima della discussione dei punti all'ordine del giorno dello scorso Consiglio comunale, il sindaco ha spiegato qual è l'attuale situazione della Caserma dei carabinieri.

Ha letto a tal proposito due lettere destinate al primo cittadino di Turi e al Comando Provinciale dei Carabinieri, spedite dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, da La Direzione Centrale Protezione Civile e Servizi Logistici e dall'Arma dei Carabinieri di Roma.

Nelle stesse si fa riferimento alla proposta di locazione di uno stabile di proprietà privata da adibire a nuova sede temporanea della caserma.

Il 20 settembre scorso è fatta la proposta di locazione di un immobile sito in zona Largo Pozzi, limitatamente al tempo necessario per i tempi di ristrutturazione dell'attuale sede della Caserma dei CC. Con una lettera dell'ottobre scorso, il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche di Bari, ha richiesto che la durata dei lavori si attesti intorno ai due anni.

Per quanto riguarda l'inizio dei lavori, invece, non è possibile ancora dare una data cerca, in quanto, nell'immediatezza, non ci sono fondi sufficienti per iniziare l'opera di ristrutturazione.

Intanto il dott. Gigantelli ha ribadito la decisione dell'Amministrazione di aiutare il demanio nell'eventuale scelta di affittare i suddetti locali, contribuendo al 50% delle spese complessive, pari a 40mila € l'anno.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI