Mercoledì 08 Febbraio 2023
   
Text Size

banner assange

PETRERA RISPONDE AL SINDACO

petrera-bis

lettera-petrera1
lettera-petrera2

Commenti  

 
GHINO DI TACCO 2
#13 GHINO DI TACCO 2 2009-11-23 00:45
Caro Petrera, al quanto sembra, sei uscito con le ossa rotte da questa comunicazione, la prossima volta pensi tu,prima di mandare le comunicazioni alla stampa.
 
 
Art. 1 della Costituzione
#12 Art. 1 della Costituzione 2009-11-20 16:55
Vorremmo porre una domanda al consigliere Petrera, dopo tanti anni di politica sicuramente sarà in grado di risponderci, ma gli concediamo anche del tempo per consultarsi con un amico, magari quello di sempre, per una risposta più completa e all'altezza dell' esperienza maturata.
Quanto fa due più due? E se il risultato è quattro diviso IN due quanto viene?

Grazie, buona parte del paese.
 
 
€€€€€€€€€€€€€€€
#11 €€€€€€€€€€€€€€€ 2009-11-20 16:38
se la mente é l'altra metà, siamo fritti!
Colgo occasione per esprimere la mia vicinanza all'assessore provinciale vicino a questo "gruppo"...caro assessore, se prende le distanze da tutto questo merita tutta la nostra stima, se invece continua a...no, no, non crediamo che lei sia di questa pasta.
 
 
happy
#10 happy 2009-11-20 14:30
Permettete che mi presenti. Sono un candidato mancato della lista Turi nel Cuore.
Ricordo bene che nell’ultima settimana della presentazione delle liste elettorali sono stato contattato e tenuto sulla griglia a rosolare fino alle ore 10,30 di sabato 28 aprile 2007 (la presentazione delle liste scadeva alle ore 12,00) per sostituire uno dei tre candidati, Franco Petrera, Dina Spada e Domenica Lenato che da alcuni giorni erano venuti meno alla firma di accettazione della candidatura.
Ricordo che attendevo con ansia un segnale da chi mi aveva chiesto la disponibilità a partecipare alla competizione elettorale.
Cosa era successo in quei giorni?. I signori sopra citati, di punto in bianco, si erano defilati dalla lista ed avevano aperto un nuovo tavolo di trattativa con la lista guidata da Leogrande che ritenevano “vincente” e dove loro potevano meglio, forse, trarne dei vantaggi nella gestione successiva. Questo basta e avanza per capire che non c’è bisogno di essere stati “convinti” per primi sulla scelta del candidato perché i primi sono stati gli ultimi a dire di si alla propria candidatura che non avrebbero sottoscritto se il signor Leogrande non avesse rifiutato, perché aveva avuto modo di conoscere, durante la sua esperienza di vicesindaco, il regista del trio.
Quindi caro sindaco ti potessi mangiare le dita per l’occasione persa di non avermi scelto nella tua lista. E’ proprio vero che il tempo rende giustizia.
Quanto a Petrera voglio solo dirti che tu eri e rimani un uomo al servizio della mente, che purtroppo non è la tua.
 
 
simone g.
#9 simone g. 2009-11-20 12:12
Petrera per la serie: "Beati monocoli in terra caecorum":
A questo punto perchè Gigantelli non numina due nuovi assessori delle P.,P.D.T.?:
Leo Spada - assessore alle comunicazioni;
Domenica Lenato - assessore alle pubbliche relazioni.
 
 
poveri noi
#8 poveri noi 2009-11-19 22:40
[***moderato***],è da 30 anni che infesta la politica turese.[***moderato***]..Bravo a gigantelli che finalmente avuto il coraggio di buttarlo fuori!!
 
 
lex
#7 lex 2009-11-19 22:26
se questa è sana opposizione allora siamo messi davvero male... no ho parole marina per quello che dici...
 
 
Corsaro Nero
#6 Corsaro Nero 2009-11-19 20:57
Sig. Petrera ma è vero che qualche giorno prima della presentazione delle liste lei e i suoi fidi compagni chiedeste ASILO POLITICO a Leogrande nella sua lista ed egli da grande stratega e consigliato dai grandi esperti della politica turese, ma grandi, grandi, rifiuto e poco tempo fa avete fatto un comizio insieme?
Sig. Petrera ma questa è la politica?
 
 
lek a lek
#5 lek a lek 2009-11-19 20:49
Petrera quanta demagogia....Perchè non parlate dell'emersione del lavoro nero? A qualche suo amico di partito questa situazione non gli è comoda?
 
 
happy
#4 happy 2009-11-19 20:11
Ben detto Petrera è giunto il momento di fare lo sportello unico o come si chiama.
sono stanco di ricevere cartelle pazze per tasse pagate e di andare a perdere tempo prezioso ogni volta dal signor lenato.
 
 
ipse e dixit
#3 ipse e dixit 2009-11-19 19:29
ma lei non si è dimesso da assessore?
 
 
la versione
#2 la versione 2009-11-19 19:11
signor petrera, io le posso solo dire a conferma di quanto scrive, che la mia DIA, per la concessione all'apertura di un passo carrabile è ferma all'ufficio tecnico da alcuni mesi e ogni volta che mi affaccio mi trovano una scusa. sono ancora qui che attendo di sapere cosa fare.
forse come lei dice bisognerebbe mandarli tutti a studiare
 
 
Marina
#1 Marina 2009-11-19 17:33
Finalmente un po' di sana opposizione! Chapeau!
 

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.