Lunedì 26 Settembre 2022
   
Text Size

VENTRELLA E I 13 PUNTI ANTI CRISI

ventrella-in-regione

Si è svolta nella sala riunioni del palazzo della Regione l'incontro organizzato dal consigliere comunale Natalino Ventrella e il suo gruppo di lavoro.

Il moderatore dell'incontro è stato il giornalista Pierfrancesco Catucci. Presenti le maggiori testate giornalistiche e telegiornalistiche della Provincia di Bari.

Egli ha proposto ai consiglieri regionali 13 punti, tra cui qualcuno abbastanza ambizioso, che possano aiutare lo stato in questa fase di crisi economica e agricola, così da poterli girare direttamente al Governo Centrale e al Ministro agli affari regionali, On. Raffaele Fitto. Eccoli in sintesi:

  1. Riforma del diritto fallimentare;
  2. Nuovi interventi per l'applicazione della CRIF (banca dati che contiene i dati di tutti coloro che chiedono prestiti);
  3. Azzeramento elenchi protesti e nuovi inserimenti per un limite massimo di 3 anni, piuttosto che i 5 attuali, permettendo a chi ha sbagliato di poter avere una seconda chance;
  4. Condono finanziario: azzeramento della posizione debitoria dell'azienda nei confronti delle banche, col pagamento del 30% del debito;
  5. Modifiche della "Basilea 2" e maggiore flessibilità delle banche;
  6. Blocco per due anni dell'attività dell'esattorie;
  7. Sospensione per tre anni di tutte le esecuzioni immobiliari;
  8. Istituzione di una nuova tassa, la FLAX TAX, imposta unica al 20%, nelle zone svantaggiate del Mezzogiorno, per tutti i nuovi insediamenti produttivi per permettere alle nuove aziende di avere un certo aiuto economico e sviluppare il loro lavoro;
  9. Favorire l'interazione tra il sistema delle Università e le Imprese;
  10. Rifinanziare la ex legge 341/95 - consolidamento delle passività a breve;
  11. Revisione degli studi di settore;
  12. Nuovi interventi di sussidi universali a favore dei disoccupati;
  13. Riduzione della differenza tra il costo del lavoro per l'impresa ed il salario netto percepito dal lavoratore. Quindi ridurre le ritenute che vengono applicate alle buste paga.

Successivamente ha preso la parola il Prof. Umberto Salinas, docente presso le Facoltà di Economia di Bari e Taranto, nonché esperto di finanza agevolata, il quale, dopo aver ringraziato Ventrella per la sua fonte inesauribile di idee, ha commentato in questo modo le proposte: "le tematiche proposte da Ventrella hanno, oltre che un aspetto tecnico, anche un aspetto politico. Molte di queste tematiche non sono di competenza regionale, ma le Regioni devono svolgere un ruolo da tramite verso il Governo Centrale. La maggior parte di queste tematiche si trovano nel programma del gruppo politico IO SUD di cui faccio parte".

Sul condono fiscale: "è stata presentata una proposta di legge da Adriana Polibortone sulla crisi delle piccole e medie imprese del Mezzogiorno in quanto le stesse non riescono ad ottenere moratorie dal sistema bancario. Anche il fatto di allontanare di 12 mesi la restituzione dei debiti non riesce  arisolvere il problema. Pertanto è stato proposto di restituire il debito con un ammortamento di almeno 4 anni ad un tasso agevolato. Per far ciò le banche devono essere messe nelle condizioni di accettare queste proposte. Quindi si propone anche la costituzione di un fondo di garanzia da parte dello Stato che si fa carico dell'onere finanziario". In pratica, si chiede per le imprese quello che Tremonti voleva proporre per le Banche con la "Tremonti-bond". Così si risolverebbero un sacco di problemi. "Attualmente i commercianti passano metà delle giornate a girare tra le banche piuttosto che incentrare il tempo a studiare metodi per far ripartire le proprie attività."

Continua spiegando che "in campo fiscale sta per partire una petizione popolare che sarà presentata nei prossimi giorni da "IO SUD". La nostra costituzione ci dice che ognuno di noi deve pagare le tasse per far si che lo stato possa offrire dei servizi. Questo avviene con le stesse aliquote sia a sud che a nord, benchè i servizi siano totalmente diversi. Chiederemo, quindi, che ci sia un trattamento fiscale, un ricalcolo vero e proprio, a seconda di quello che viene offerto dallo Stato, incapace di garantire gli stessi servizi a nord e sud. Questo varrà anche per le imprese, non solo per i cittadini "normali", perché anche nelle infrastrutture ci sono divari abissali".

E ancora, "una proposta sul federalismo fiscale. Ogni territorio deve spendere le risorse che genera; per effetto della struttura organizzativa dello Stato non sappiamo tutto quello che avviene sul nostro territorio; pertanto chiediamo che ci sia la regionalizzazione del sistema impositivo, ovvero che tutte le attività che agiscono sul territorio regionale vengano tassate nello stesso territorio. Una sorta di "superfederalismo".

Commenti  

 
INDIGNATO
#22 INDIGNATO 2009-10-28 16:15
Ci vediamo a mezzanotte al cimitero,portati il testimone e scegliti l'arma.

Ci confronteremo all'arma bianca o da fuoco?( ma fammi il favore taci almeno)spari frottole anche davanti all'evidenza.
 
 
Rosaluxemburg
#21 Rosaluxemburg 2009-10-28 15:42
Una risposta per lei:
egregio consigliere, se non le fosse stato chiaro, ci stavamo già sforzando di confrontarci con lei, solo che non avendo tempo per convegni, le chiedevamo la cortesia di rispondere alle obiezioni che poste direttamente su questo spazio, che credo nasca anche per questo.
Poi veda lei. E non è una questione di palle da tirar fuori.
Un confronto non è una scazzottata. Solo un civile e franco dialogo tra cittadini.
 
 
consigliere comunale Natalino Ventrella
#20 consigliere comunale Natalino Ventrella 2009-10-27 16:38
UNA RISPOSTA PER TUTTI:
Se avete voglia di confrontarVi sono a Vs. disposizione!!!
 
 
aprés
#19 aprés 2009-10-27 16:15
Sono completamente d'accordo con RosaLux sia sul primo messaggio che sul secondo.la penso allo stesso modo sul modo(scusate x il gioco di parole)di fare di ventrella e sull'aria fritta raccontata in convegno!!
 
 
Rosaluxemburg
#18 Rosaluxemburg 2009-10-27 15:34
Entrando nei vari punti indicati nel programma del convegno:
- ridurre tasse sul lavoro. A ridurre non ci vuol nulla, il punto è che per ogni tassa ridotta occorre pensare ad un capitolo di spesa da ridurre. Quale?
- Favorire interazione tra imprese e Università. Cioè? Come?
- Federalismo fiscale. Spendere per quanto genera una regione costituisce una palese violazione dei principi di equa distribuzione dei servizi da garantire a tutti i cittadini. Responsabilizzare una regione evitando gli sprechi è concetto molto diverso e più articolato.
- La petizione popolare per il ricalcolo delle tasse in base ai servizi ricevuti è una comica. Bisogna adeguare i servizi alle tasse pagate, non il contrario. Non dobbiamo pretendere di pagare di meno, ma di avere lo stesso servizio garantito nelle eccellenze.
E' assurdo solo discuterne!

Francamente poi tutti i punti hanno come principio una sorta di allentamento delle regole che scandiscono la vita economica. Una sorta di deregulation che appare un pò fiabesca. Azzeramento dei debiti col pagamento del solo 30% mi pare una boutade. Fare convegni per dire ste cose mi pare un pò goliardico. Perchè le banche dovrebbero accettare di perdere il 70% del capitale prestato?

Resta poi una questione di fondo. Il mercato liberistico tanto invocato in realtà è un'invenzione ad uso e consumo.
Le imprese da sempre vogliono solo e soltanto questo: profitti privati e perdite pubbliche. E trovano sempre politici disposti a concretizzare questa truffa si stato.
Ma in questo sig. Ventrella, non mi sto piu riferendo a lei. Resto sempre convinto, da comunista quale sono, che avesse ragione Marx nel definire lo Stato come un comitato d'affari borghese.
 
 
Rosaluxemburg
#17 Rosaluxemburg 2009-10-27 14:46
Sig. Ventrella, mi permetto di scrivere questa mia con l'ardito proposito di indicarle alcune obiezioni che potrebbero far scattare la caccia dei suoi "troppi amici".
Innanzitutto la più palese delle oscenità, uso questo termine non come uno qualunque. Concerne la forma dei suoi messaggi, più degni di un bullo di periferia che di un consigliere comunale. Mi scusi, non giudico la sua persona, ma i toni e le espressioni da lei usate.
Turiweb mi ha fatto la lezioncina squallidissima per mesi sul linguaggio corretto di cui loro si fanno garanti, poi a lei viene concesso di usare espressioni che a me non scandalizzano, ma mi sono costate censure, evidentemente a senso unico, quali "hai le palle per farlo" ripetutamente scritto.
E fosse solo una questione di palle, potrebbe anche starci. Il riferimento ai troppi amici per scoprire un'identità su internet sono quanto di più bifolco e paesano esista. Se qualcuno commette irregolarità, usando parole diffamanti o volgari, esiste la facoltà di denunciare agli organi competenti.
Un consigliere comunale che piuttosto che di legge parla di amici come metodo risolutivo delle sue litigate su internet, francamente, converrà,
è d'uno squallore infinito.

Quando poi vorrà entrare nel merito delle questioni, indicando le sue opinioni circa Basilea2, circa la tracciabilità dei pagamenti, sarò lieto di giudicarla politicamente. E non mi dica che potevo venire al convegno, perchè la stupirà questo, ma la gente di solito lavora!
 
 
aprés
#16 aprés 2009-10-27 00:06
Ventrella hai perso ancora una volta la possibilità di fare una bella figura stando zitto invece.....appena vieni punzecchiato ti alteri!!!!E vuoi che io accetti un confronto con te, tu che ti permetti di minacciare gli altri utenti paventando amici potenti che ti possano permettere di risalire a chi c'è dietro ogni nick!!!!sei tu che ti stai allargando troppo e pensi di essere chissà chi....la cancrena di quest'Italia siete proprio voi politici da quattro soldi!!!
ps: hai letto l'ultimo articolo di ieri sul sole 24 ore sull'argomento Basilea 2???hai capito qualcosa se l'hai letto o prenderai spunto x il tuo prossimo comizio inutile???
 
 
baudelaire
#15 baudelaire 2009-10-26 23:34
il troppo storpia anche nelle amicizie...meglio pochi ma buoni e fidati che in tanti che sanno e possono colpirla alle spalle...lei deve essere più riflessivo e meno leggero perchè la politica è una guerra...strategia figliolo...strategia! La chiamo così perchè lei potrebbe essere mio figlio!
 
 
baudelaire
#14 baudelaire 2009-10-26 23:21
signor ventrella se anche lei lavorasse per i servizi segreti per me non cambierebbe proprio niente, il senso logico è per chi la logica la conosce e le tracce non sono argomento che le competono così come non le compete la legge basilea. Io non minaccio di morte nessuno e tanto meno lei...chi è quell'altro? Ma di che parla? Minacce a a quale amministratore?
 
 
INDIGNATO
#13 INDIGNATO 2009-10-26 16:55
Dovè finita la politica???

Più che politica sembra una telepromozione.
Chi riesce a vendere la cazzata più grossa.

Ma fatemi il piacere,almeno collegate il cervello prima di sparare cavolate.
Avete la presunzione di cambiare il mondo.
Fra poco inizia la campagna delle olive,andate a raccogliere quelle.Duro mestiere...................lavorare.
 
 
consigliere comunale Natalino Ventrella
#12 consigliere comunale Natalino Ventrella 2009-10-26 16:29
marina forse stavano ridendo proprio su un personaggio di sinistra come te che sicuramente nn ha altri pensieri che commentare il sottoscritto....
 
 
consigliere comunale Natalino Ventrella
#11 consigliere comunale Natalino Ventrella 2009-10-26 16:25
a baudelaire impari prima a riordinare le sue idee e l'italiano e poi se anche lei vuole confrontarsi sono a disposizione... Le consiglio di nn allargarsi troppo, in internet si lasciano senpre delle tracce identificative e poichè ho troppi amici potrei conoscere subito chi è quel ... come Lei che rilascia dichiarazioni SENZA SENSO E LOGICA!!!
nn vuol mica fare come quell'altro....che come si dice abbia minacciato di morte qualche amministratore locale attraverso internet?
 
 
consigliere comunale Natalino Ventrella
#10 consigliere comunale Natalino Ventrella 2009-10-26 16:15
per après visto che hai dimostrato di avere le palle accetto il confronto su turiweb...
 
 
Marina
#9 Marina 2009-10-26 15:29
Guardiamo bene la foto!!! Ridono tutti... avranno già trovato come uscire dalla crisi??! Questo propagandare il nulla ricorda tanto Berlusconi...
 
 
baudelaire
#8 baudelaire 2009-10-25 13:33
signor ventrella lei ha sbagliato lavoro nella vita, non doveva fare il politico, ma doveva fare il comico e adesso sarebbe stato rico!
 
 
aprés
#7 aprés 2009-10-24 14:22
Ventrella il tuo commento è niente di più sconclusionato e senza senso ci possa essere!!!!Io ci lavoro tutti i giorni con Basilea2 ma da quello che tu dici ci passa un abisso.Facile parlare e fare conferenze senza nessuno che ti controbatte, ma ovviamente oltre a vivere sulla luna parlate di aria fritta come tutti i politici!!!Quando vuoi un confronto serio su tematiche serie fammi sapere ma devi leggere tanto prima....
 
 
consigliere comunale Natalino Ventrella
#6 consigliere comunale Natalino Ventrella 2009-10-24 12:04
après per bailea 2 già da tempo si sta pensando a modificare i parametri, il mio intervento se nn lo hai seguito era rivolto alla tracciabilità dei conti correnti e agli assegni bancari, oggi nominativi che per colpa di quelli di ....hanno fatto venir meno la fiducia nel commercio...secondo te è difficile ripristinare questo...sei tu che vivi sulla luna nn io...
 
 
lex
#5 lex 2009-10-24 10:01
sig. Ventrella la mia non era una critica rivolta alla sua persona me ne guarderei bene, era soltanto un modo per dire che sono problemi troppo seri e complessi per essere proposti al fine di cambiarli. I procededimenti per farlo sono complessi e una semplice proposta non potrebbe mai essere accolta.
 
 
aprés
#4 aprés 2009-10-24 02:34
Lex mi ha preceduto nel commento. Ma come si fanno a promuoveri questi incontri in questo modo??è facile dire quello che si vuole e poi come attuarli questi punti??Su Basilea2 stendo un velo pietoso....ma questo dove vive sulla Terra???Carnevale nn è ancora arrivato!!!
 
 
consigliere comunale Natalino Ventrella
#3 consigliere comunale Natalino Ventrella 2009-10-23 22:50
caro lex la cosa che nn ho ancora capito di Turiweb è: ma uno per forza deve commentare tutto quello che avviene? questa sera ho dato mandato al mio avvocato di verificare la possibilità di querela nei confronti di un soggetto... della Puglia Prima di Tutto. io nn ho problemi ad esternderla....e credo neanche lA Regione Puglia!!! io mi sono già confrontato con i politici regionali e con qualificati professori universitari, nonchè con la stampa. tu vuoi confrontarti con me pubblicamente: hai LE PALLE per farlo!!!! io credo d no xhè uno che nasconde la propria identità non ha le PALLE per farlo!!!! ciao
 

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.