Lunedì 26 Settembre 2022
   
Text Size

CONFERENZA STAMPA DELLA MAGGIORANZA

conferenza Si è svolta ieri pomeriggio nella Sala Giunta del Palazzo Comunale la conferenza stampa organizzata dalla maggioranza per aggiornare i media, e quindi anche la cittadinanza, sull'operato della stessa, alla luce dell'esito delle votazioni in Consiglio Comunale del giorno precedente.

Essendo numerosi gli interventi da citare, ci limiteremo a descriverli sottoforma di flash citando l'espositore che di volta in volta ha preso la parola. Il sindaco Enzo Gigantelli è intervenuto spesso per incrementare le relazioni dei componenti della giunta. Assente l'assessore Teresita De Florio.

Avv. Gianfranco D'Autilia, assessore alla Trasparenza, Appalti e Contratti.

  • Lo scopo di questa Amministrazione è vivere la città con passione rendendo Turi a misura d'uomo.
  • A breve cominceranno i lavori per il marciapiede in via Rutigliano che collegherà il centro città con il cimitero.
  • Si sta provvedendo a definire il progetto delle acque meteoriche, con relativa raccolta e smistamento.
  • Asilo di via Mola. Se Turi vuole diventare un paese dormitorio allora non ne avremmo bisogno. Per catalizzare, invece, tutto all'interno del paese, l'asilo serve per chi lavora fuori o non ha parenti in loco che possano occuparsi dei bambini.
  • Turi non risultava iscritto nel programma "cerasicoltura" del Sistema Regionale Pugliese. Si è provveduto a recuperare questa mancanza.
  • PIP. Approvato in giunta il primo piano di fattibilità.

Dott. Michele Boccardi.

  • Dopo 30 anni Turi ha una palestra polifunzionale. Tutti gli sport troveranno il loro spazio. Il "palazzetto" ha superato i collaudi statici e strutturali e grazie al sindaco possiamo da questa settimana cominciare a giocare ed accogliere i turesi (Il sindaco con un'ordinanza, ha permesso alla società ASP Turi, che ne avrà l'affidamento provvisorio di utilizzo, prima della regolare gara d'appalto, di cominciare ad allenarsi e a disputare le gare di campionato). Finalmente un sogno si avvera.
  • Ringraziamenti calorosi sono andati alla giunta tutta, al direttore generale, dott.ssa Anglana e alla responsabile dell'atto urbanistico, architetta Susca.

Paolo Tundo, assessore ai Piani di Zona e allo Sport.

  • Stiamo puntando affinché le strutture sportiva messe a disposizione della cittadinanza siano durature e che non si ritorni a non averle più a disposizione dopo sei mesi. Si sta cercando di affidarle a società sportive che ne mantengano lo stato di decoro ed efficienza.
  • Si sta provvedendo a partecipare a progetti per i quali sono previsti finanziamenti ingenti da parte delle enti sovra comunali ed europee.
  • Il progetto Famiglie accoglienti ha avuto un buon successo con l'argomentazione di problematiche familiari.
  • Partirà a breve la raccolta differenziata. Dal 1° novembre cominceranno 15 giorni di prova per poi passare alla vera e propria fase esecutiva.
  • Risolto il problema di "Pedro", Pietro Cistulli, persona emarginata dalla società,  a cui è stata data una casa decorosa nel centro storico e una pensioncina mensile.
  • Si sta procedendo con la Realizzazione del Punto Sport.
  • A giorni saranno fruibili tutti i campetti dell'aera del campo sportivo, escluso il campo di calcio a 11; la gara per la gestione è stata vinta dalla società ASD Calcio Point Turi.

Modesto Cazzetta, assessore alle politiche della scuola e marketing territoriale.

  • Il mondo scolastico, checché se ne dica, è monitorato costantemente da questa Amministrazione.
  • L'ascensore della scuola media finalmente è tornato funzionante dopo 6 anni dai lavori di ristrutturazione.
  • A breve parte il servizio mensa che punterà alla qualità. E qualità significa costi in più che il Comune ha deciso di sostenere per non gravare sulle tasche dei cittadini.
  • Scuole. Non viviamo più una situazione emergenziale grazie all'organizzazione, precedente all'anno scolastico, di progetti da sviluppare durante e a termine dello stesso.
  • Si procederà alla verifica della staticità degli edifici delle scuole elementare e media e della messa in sicurezza degli impianti delle stesse. Il tutto con fondi regionali pari a 90mila € ca. e 50mila € di fondi comunali.
  • Già da giugno 2009  è stato dato un incarico a un professionista che sta monitorando continuanemte l'inghiottitoio della scuola materna presso la caserma dei carabinieri. A breve si avrà una relazione dettagliata su quanto venuto fuori ma, in via ufficiosa, è stato già detto che la situazione è stabile.

Giacomo Valentini, assessore all'Agricoltura.

  • Siamo in piena crisi economica e crisi agricola. Noi cercheremo di andare avanti. Con gli assessori Cazzetta e D'Autilia si sta lavorando per organizzare riunioni con i sindaci dei Comuni del circondario, assessori al ramo e associazioni di categoria per tentare di arginare questa crisi. Gli incontri si terranno a Turi.

Antonio Tateo, assessore alla Comunicazione, relazioni esterne e innovazione tecnologica.

  • Turi ha ampliato il proprio sistema turistico. Stiamo cercando di accedere a progetti già finanziati e per molti altri si sta lavorando per intercettare fondi della Regione.
  • Concluso l'accordo con le Ferrovie del Sud-Est che hanno permesso al Comune di Turi di ottenere 220mila €  a fondo perduto dalla Regione (a cui si aggiungeranno 60mila € comunali) per la realizzazione di un sovrappasso pedonale che metterà in collegamento via Tito Caracciolo con via Gioia.
  • Si presume che a breve il progetto per la ristrutturazione del centro storico venga accettato dal Piano Strategico BA 2015 e si ottengano fondi ingenti per attuarlo.
  • Non si può elaborare un progetto senza che questo sia condiviso dall'area vasta. Parlare di progetti campati in aria è un buco nell'acqua assicurato.
  • L'impianto telefonico del Comune è stato completamente riorganizzato con un centralino e numeri specifici per ogni dipendente comunale.
  • Instaurato un accordo con la Fondazione Gramsci per rendere più fruibili i manufatti conservati nella Biblioteca. Si sta pensando ad un evento pubblico per promuovere ciò.
  • Biblioteca. Si pensa di rendere la biblioteca un luogo moderno, non più accostabile all'idea degli scaffali polverosi pieni di libri datati.
  • Levante Film Festival. Il Comune ha dato il Patrocinio a cinque giornate dedicate alla proiezione di quarantadue film in lingua originale, sottotitolati, con la possibilità di accogliere cento spettatori per  ogni proiezione. Il tutto si svolgerà nella sala convegni del Centro Culturale Polivalente.

Franco D'Addabbo, vice sindaco.

  • Tutti i provvedimenti della nostra Amministrazione hanno una logica ben precisa. Niente è fatto senza un motivo di causa-effetto.
  • Ex cinema Zaccheo. I 600 mila € di guadagno che il Comune di Turi ricaverà a demolizione e vendita avvenute, serviranno a dare una mano alle casse comunali, in debito di 8,5milioni di €.
  • L'Agenzia del Territorio ha provveduto a stimare il secondo immobile che si pensa di alienare. È stato valutato 1 milione e 280 mila € l'immobile in cui attualmente è in affitto l'ASL.
  • Presunti abusi edilizi. Si sta cercando di fare una previsione di intervento nell'area dell'ex cinema. 10mila metri cubi di casa quanto potranno impattare con il circondario abitato? Se questo sarà valutato come un problema si provvederà a decentralizzare l'intervento per rientrare nei parametri previsti.
  • PIP (Piano Insediamenti Produttivi - zona industriale). Si è puntato sul Projevt Financing per una progettazione ecocompatibile. Non è escluso che si pensi a ubicare in quell'area l'asilo nido, dato che molti nuovi posti di lavoro potrebbero essere occupati da persone con bambini a carico.
  • Anche il cimitero è stato affidando al Project Financing. Si stanno aspettando gli studi di fattibilità per procedere con l'allargamento dell'area cimiteriale e la progettazione del marciapiede che lo colleghi con il paese.
  • PUG (Piano Urbanistico Generale) : siamo alla fase conclusiva dell'iter: si aspetta solo l'ok delle  Autorità di Bacino senza le quali non si può procedere.
  • Caserma:  il Comune ha pensato di contribuire con 20mila € l'anno alle spese di locazione dei locali che ospiteranno la caserma dei carabinieri nei due anni che utili alla ristrutturazione dell'attuale caserma.

Commenti  

 
zorro
#4 zorro 2009-10-23 22:55
Finalmente è partita la campagna elettorale pro-boccardi... ci voleva proprio!!! Speriamo che iniziano veramente a fare qualcosa!!!
Ci vorrebbe una campagna elettorale ogni 3 mesi!
 
 
lex
#3 lex 2009-10-23 20:49
ti accontento subito a mio parere mancano: le strade, i servizi, una mentalità commerciale, un piano urbanistico attento visto gli innumerevoli immobili invenduti,una zona industriale, centri per lo svago e sopratutto cosa più importante manca la volontà di evolversi.
 
 
king
#2 king 2009-10-23 20:40
Ciao lex..!
..se non ti disturba..!
Potresti rendere edotti noi comuni turesi su qual possano essere le fondamenta a noi mancanti..?
Grazie..!
 
 
lex
#1 lex 2009-10-23 19:43
1.Turi non ha bisogno dell'asilo nido per rinnovarsi è già un paese dormitorio e tra un po non sarà neanche quello in quanto il paese spaventa il forestiero sia perchè è fantasma sia per la mentalità.

2. la Scuola poi non ne parliamo, inizia sempre con la mensa in ritardo rispetto all'inizio dell'anno scolastico quindi non puo essere questo un servizio davvero efficace per le donne lavoratrici.

3.Dopo trant'anni finalmente il palazzetto grazie comunque alle passate amministrazioni, un grazie a questa per averla inaugurata.

4.Pensare ad una zona pip addirittura con servizi evoluti tipo asili nido per donne lavoratrici... ma come si può pensare a questo se manca tutto il resto, lo sviluppo di turi non sarà certo imputabile a questo tipo di servizi, se non si creano prima le fondamenta non si possono costruire i tetti.
 

Per commentare devi registrarti

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.