Venerdì 16 Aprile 2021
   
Text Size

Servizio Scuolabus, stanziati ulteriori 4.500 euro

scuolabus

L’importo aggiuntivo servirà a garantire la sanificazione quotidiana dei mezzi

La determinazione dell’Ufficio Pubblica Istruzione ha autorizzato la variante al servizio di trasporto pubblico per gli alunni della scuola elementare e media, relativamente al periodo ottobre-dicembre 2020. La modifica degli importi contrattuali inizialmente previsti si è resa necessaria in virtù dell’emergenza epidemiologica in atto, che impone di sanificare gli scuolabus almeno una volta al giorno e di fornire agli operatori dispenser e mascherine.

Con note del 19 e 25 settembre, la ditta “Vimi Viaggi Autolinee Dover Veccaro Cosimo s.r.l”, aggiudicataria del servizio per il biennio 2019 – 2021, ha assicurato che, oltre a erogare il servizio “con indice di riempimento contenuto entro il limite dell’80% della capienza prevista dalla carta di circolazione”, garantirà le operazioni di sanificazione e disinfezione dei mezzi affidandosi a una ditta esterna in possesso della specifica idoneità tecnico professionale. Tali operazioni, unitamente alla dotazione dei dispositivi di protezione individuale, avranno un costo giornaliero di 73,20 euro per i tre scuolabus.

L’Amministrazione ha quindi stanziato 4.500 euro aggiuntivi per il trimestre ottobre-novembre. Importo che trova copertura nell’apposito capitolo di bilancio in ragione dei risparmi conseguiti a seguito del lockdown, che ha portato all’interruzione del servizio a partire dall’inizio di marzo. Inoltre, sono stati impegnati ulteriori 8.000 euro per la copertura delle spese per il periodo gennaio- giugno 2021.

Infine, “si demanda al Settore Economico Finanziario la predisposizione di una variazione al bilancio di previsione 2021 per i seguenti importi: 37.000,00 euro per il periodo settembre-dicembre 2021 al fine di poter avviare, sin dal mese di febbraio 2021, ad una nuova gara per i successivi anni scolastici; 12.300 euro per il periodo gennaio-dicembre 2021, qualora all’inizio del prossimo anno dovesse permanere l’emergenza epidemica con la necessità di un’ulteriore estensione del contratto, per provvedere a sanificazione dei mezzi e fornitura di dispenser e DPI”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.