Domenica 13 Ottobre 2019
   
Text Size

Il Bilancio arriva in Consiglio Comunale

consiglio turi

Tra i punti all’ordine del giorno, la variazione e l’assestamento
del documento finanziario dell’Ente

Martedì 30 luglio, alle ore 15.00, il Consiglio comunale tornerà a riunirsi in sessione ordinaria per discutere nove punti iscritti all’ordine del giorno. In caso non si raggiungesse il numero legale, la seduta è convocata per il giorno successivo, mercoledì 31 luglio, sempre alle ore 15.00.

Dopo la lettura e l’approvazione dei verbali della seduta precedente, saranno comunicati gli adeguamenti al Bilancio di previsione 2019-2021 in base ai risultati del rendiconto di gestione del 2018. L’assise sarà poi chiamata a votare le variazioni al Bilancio, precedute dalla relazione dell’assessore al ramo, Graziano Gigantelli, che illustrerà gli adeguamenti eseguiti per far fronte agli investimenti programmati. Il “capitolo finanziario” del Consiglio si concluderà con l’analisi dell’assestamento di Bilancio e della salvaguardia degli equilibri per l’anno corrente.

A seguire, si prenderà atto di due debiti fuori bilancio, derivanti da cause civili che hanno visto soccombere l’Ente. La prima, promossa nel 2011, si è conclusa con la condanna del Comune al risarcimento di circa 11mila euro (consulenze e spese di giudizio incluse) per i danni arrecati dalle infiltrazioni d’acqua all’abitazione di un privato cittadino, sita nel centro storico, “concausati dalla cattiva posa in opera e dai mancati interventi di manutenzione alla pavimentazione in basole”. Il secondo contenzioso è stato aperto a luglio 2012 dall’Associazione Aquarius-Onlus, che denunciava il parziale rimborso del compenso dovuto per l’attività di gestione di un ‘Centro di Ascolto ed Orientamento’, effettuata dal 2003 al 2006. Dopo il ricorso in Corte d’Appello, l’Ente è stato condannato al pagamento di poco più di 8.800 euro.

Dopo la nomina dei due consiglieri comunali che, insieme al sindaco, faranno parte della Commissione che curerà l’aggiornamento degli Albi dei giudici popolari nelle Corti di Assise e nelle Corti di Assise di Appello, verrà votata la rettifica della deliberazione commissariale con cui è stato approvato il “Programma triennale dei Lavori Pubblici e dell’elenco annuale dei lavori per l’anno 2019” e di quella che ha licenziato il “Programma biennale di beni e servizi 2019/2020”. Provvedimento resosi necessario per un errore materiale nell’incartamento.

Il Consiglio terminerà con la risposta all'interrogazione del consigliere d’opposizione Sergio Spinelli, in cui si chiede se la Giunta intende accedere ai fondi di cofinanziamento destinati ai progetti di messa in sicurezza delle scuole. FD

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.