Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

Elezioni Comunali 2019. Ecco i nomi dei candidati

loghi liste turi ok

Il percorso che ci condurrà alle elezioni comunali arriva al giro di boa. Dopo la presentazione dei due candidati sindaco, Angelo Palmisano e Tina Resta, sono stati ufficializzati i componenti delle due liste che si confronteranno nella competizione elettorale del prossimo 26 maggio.

Ecco i nomi di tutti i candidati alla carica di consigliere.

 

Lista “Patto per Turi” – candidato sindaco Angelo Palmisano

- Vita Domenica Arrè detta Dina
(Terlizzi - 31/07/1974)

- Lisa Cannito in Caffò
(Mola di Bari - 16/10/1978)

- Fernanda Antonia Di Brindisi in Zita detta Fernanda
(Conversano – 04/06/1973)

- Angela Anna Di Pinto in Spada detta Angela
(Putignano – 21/05/1978)

- Domenica Laruccia
(Putignano – 18/01/1983)

- Marilena Lerede in D’Addabbo detta Marilena
(Gioia del Colle -23/06/1972)

- Pasqualina Susca in Tardi detta Lilli
(Turi - 03/10/1968)

- Giovanna Elisabetta Zaccheo in Tateo detta Giannalisa
(Acquaviva delle Fonti – 07/02/1969)

- Vincenzo Carenza
(Mola di Bari – 25/08/1976)

- Antonio Conte
(Torre Santa Susanna – 17/01/1948)

- Giuseppe Denovellis
(Turi – 18/10/1957)

- Gianfranco Lerede detto Gianfranco
(Putignano – 09/04/1989)

- Pietro Manzari
(North York – 26/09/1974)

- Sergio Spinelli
(Gioia del Colle – 09/09/1968)

- Paolo Tundo
(Turi – 03/07/1956)

- Raffaele Valentini
(Turi – 06/06/1955)


Lista “TuRinasce” – candidata sindaco Tina Resta

- Michele Alessandro Abbaticchio
(Bari – 22/01/1972)

- Immacolata Bianco detta Imma
(Mola di Bari – 04/02/1979)

- Angela Ornella Cirilli
(Putignano – 29/11/1984)

- Maurizio Coppi
(Turi – 22/09/1972)

- Teresa De Carolis
(Mola di Bari – 11/11/1994)

- Teresita De Florio in Birardi (Bari – 19/11/1966)

- Stefano Dell’Aera
(Acquaviva delle Fonti – 10/02/1984)

- Celestina De Lucci detta Celeste
(Bari – 02/07/1975)

- Tiziana di Bari
(Acquaviva delle Fonti – 01/12/1987)

- Graziano Gigantelli
(Turi – 19/12/1965)

- Leonardo Girolamo detto Leo
(Noci – 28/10/1987)

- Sandro Laera
(Sacile – 25/05/1972)

- Lanfranco Netti
(Mola di Bari – 15/12/1981)

- Onofrio Resta
(Turi – 02/01/1950)

- Maria Ronghi detta Marica
(Conversano – 01/11/1978)

- Fabio Francesco Topputi
(Putignano – 14/11/1984)

Commenti  

 
Mino Miale
#15 Mino Miale 2019-05-18 13:25
Che nessuno si illuda : Turi non vedrà MIRACOLI , al limite una gestione oculata dei suoi ... risicati fondi economici ! Il tempo delle vacche grasse ... è scivolato via ;-)
Citazione
 
 
obiettivo
#14 obiettivo 2019-05-14 19:12
Vedrete come il 27 maggio, persone che non si sono mai viste in campagna elettorale e a turi in generale, risulteranno le più suffragate.
Come lo chiamate questo strano fenomeno?
Citazione
 
 
Mirko
#13 Mirko 2019-05-04 23:56
Fino ad oggi cose concrete non ne ho sentite ma solo "noi non siamo come loro" ovviamente detti dagli uni e dagli altri. Io so solo che mai come quest'anno vedo gente di destra a sinistra e di sinistra a destra e addirittura vedo "purtroppo ancora" gente che in una legislatura ha cambiato faccia 2 volte. Mai viste delle elezioni più false di queste...l'unica cosa che hanno in mente tutti è portare avanti i propri interessi e questo significa continuare ad abbandonare il paese come nelle legislature precedenti.
Citazione
 
 
Turese doc
#12 Turese doc 2019-05-02 07:43
Un paese senza futuro che ha paura di cambiare. Senza competenze vere non sui cresce. Peccato occasione persa!
Citazione
 
 
Branca Leone
#11 Branca Leone 2019-05-01 19:32
se erano piu liste lo spettacolo durava di piu, bella roba i tris. :lol:
Citazione
 
 
gino
#10 gino 2019-05-01 14:13
che ridere!!!
vedere i padri che fanno campagna per i figli candidati, mentre questi nemmeno si avvicinano per presentarsi....la dice lunga sulla storia dei burattinai e burattini.
Le reliquie che hanno ridotto turi ha questo stadio, sono dure a sparire.
Citazione
 
 
Monti
#9 Monti 2019-05-01 12:19
Largo ai giovani senza padroni.
Avanti tutta ragazzi !!!
Bisogna andare avanti tutta
Turi deve svegliarsi, è diventata la Berlino est della droga
Bisogna iniziare a fare sul serio
Forza Palmisano e compagnia
Citazione
 
 
obiettivamente
#8 obiettivamente 2019-05-01 10:29
Avete ascoltato e visto la presentazione del programma elettorale, fatta ai social dai due candidati?
Palmisano lo illustra indicando i punti principali e come intendono operare e che tempi, mentre resta parla di come è stata imposta ai suoi consiglieri e aggira la domanda su chi voterà alle europee e chi ha votato a 18 anni.
Se ne accorgono anche i suoi-ci candidati e lo scrivono pubblicamente che parla di nulla.
Primo raund 1-0 per Palmisano
Citazione
 
 
Palumbo
#7 Palumbo 2019-04-30 19:54
Un altro anno del nostro stimatissimo commissario avrebbe fatto bene a Turi. Gli saremo grati per le tante cose fatte e per i problemi che ha saputo risolvere.
Citazione
 
 
nick
#6 nick 2019-04-30 15:37
ma stiamo scherzando e volete che ci caschiamo al vostro gioco forse ci credete cosi stupidi,come si fa a presentare queste liste al cui interno ci si trova di tutto come in un minestrone cosi non si fara altro che ritardare ancora dippiu'lo sviluppo del paese ,o forse vi siete rifatti a quello che sta succedendo a livello nazionale tra lega e 5 stelleun connubio che e' destinato a finire dopo le europee e del quale voi ne farete copia
Citazione
 
 
Rinaldi
#5 Rinaldi 2019-04-30 14:59
Vedo poco entusiasmo per il voto, il Commissario ha certamente fatto meglio dei politici turesi, la gente lo ha notato e ha fatyo il confronto. Ora i politici dovranno lavorare molto per cercare di fare in 5 anni quello che >commissario ha fatto in un solo anno.
Citazione
 
 
gianpaolo
#4 gianpaolo 2019-04-29 08:41
Scusate ma queste sono liste? I vecchi portatori di voti che già hanno fatto scempio di questo territorio si sono divisi nelle due liste in modo da essere eletti sicuramente. I nomi nuovi sono solo riempilista.
Questa è innovazione? Questa è solo presa per i fondelli.....
Citazione
 
 
Polito
#3 Polito 2019-04-28 19:39
Anche io ho ammirato veramente tanto il Commissario, come tantissimi altri turesi. Ha cambiato Turi in meglio in soli 12 mesi. La legge però impone di votare, magari si fosse candidato.
Citazione
 
 
Piripicchio
#2 Piripicchio 2019-04-28 15:44
Ecco in quali mani risiede il voto del 26 Maggio.Persone che preferiscono il commissario ad una ammininitrazione eletto dal popolo.Aveva ragione il dott.Valentini quando diceva che per i turesi l'importante era asfaltare le strade,mettere qualche marciapede e l'annata delle ciliege.
E tutto il resto? Avete visto qualche progresso del nostro paese? Una cattiva amministrazione è sempre meglio del commissaraimento.Perchè? riflettete forse ci arrivate!!!
Citazione
 
 
Leopizzi
#1 Leopizzi 2019-04-27 14:13
Volevo che rimaneva il nostro caro commissario ancora, hanno fatto male a fare le liste, nessuno come il commissario.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.