Mercoledì 18 Settembre 2019
   
Text Size

Patto per Turi: “Un programma partecipato online”

programma patto per turi

Angelo Palmisano: “I cittadini sono i veri protagonisti del futuro di Turi”

Domani, mercoledì 24 aprile, Angelo Palmisano, candidato sindaco della lista civica “Patto per Turi”, si presenterà alla cittadinanza. L’appuntamento è fissato alle ore 18,30 presso la sede del comitato elettorale in via XX Settembre, accanto alla chiesa di San Domenico.

Nel frattempo, è partita da un paio di giorni l’iniziativa ideata per coinvolgere i cittadini, attraverso i canali social, nella definizione dei punti chiave del programma di governo.

Alla classica “chiacchierata in villa” si affianca un “gazebo virtuale”, pronto a raccogliere i suggerimenti dei turesi che vogliano dare il proprio contributo e “gettare le basi per il futuro di Turi”. Un’idea che si candida a essere raccolta favorevolmente soprattutto dai più giovani: restii a interagire con i meccanismi tradizionali della vita politica, i nostri ragazzi potrebbero trovare su Facebook lo spazio ideale per far sentire la propria voce.

«Stiamo lavorando ad un programma snello e ambizioso – si legge nel post di presentazione dell’iniziativa – individuando le priorità assolute ma abbiamo anche obiettivi che ci fanno sognare un futuro più bello e vivibile per tutti i cittadini turesi.

Tutte le idee sono preziose. Sono preziose le idee dei candidati, sostenitori, amici vicini e lontani. Saremmo davvero felici se voleste anche voi esprimere le idee sul futuro del nostro paese. Aiutateci a cambiare Turi».

Chiunque sia interessato a partecipare potrà semplicemente collegarsi alla pagina Facebook ufficiale della lista “Patto per Turi” e scrivere la propria idea, aggiungendo alla fine del messaggio uno degli undici hashtag che circoscrivono i macrotemi individuati: #cultura, #sport, #politichesociali, #urbanistica, #decorourbano, #sicurezza, #centrostorico, #agricoltura, #ambiente, #commercio e #turismo.

«Continuiamo a coltivare l’idea di una democrazia partecipata dal basso – commenta Angelo Palmisano – come principio ispiratore del cambiamento del nostro paese. Non ci hanno mai convinto le imposizioni che piombano dall’alto e azzerano il confronto; desideriamo che il nostro programma sia scritto insieme ai cittadini, liberandosi dal giogo dei “potenti di turno” che in ogni tornata elettorale tentano di assoggettare l’interesse collettivo al proprio tornaconto».

«Vogliamo fare tesoro del contributo di ogni turese – conclude – per presentarci alla comunità con idee chiare, realmente condivise e concrete. Nei prossimi giorni proseguirà l’impegno di tutta la squadra per fare sintesi delle legittime aspirazioni e dei suggerimenti che arriveranno dai nostri concittadini, che sono per noi i veri protagonisti del futuro di Turi».

FD

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.