Martedì 25 Giugno 2019
   
Text Size

Angelo Palmisano lascia Forza Italia

Angelo Palmisano

"Desidero parlare alla gente da uomo libero
cui nessuno può né tirare la giacca né tacere sulla verità"


Riceviamo e pubblichiamo la lettera con cui Angelo Palmisano comunica la decisione di uscire da Forza Italia, dimettendosi dal suo incarico di coordinatore provinciale del settore turismo.

Indirizzata al responsabile regionale Mauro D'Attis , al responsabile provinciale Francesco Paolo Sisto, al consigliere Domenico Damascelli e al coordinatore locale Paolo Tundo, la nota di Palmisano mette in risalto l'assenza di un rinnovamento della classe dirigente del partito, tante volte annunciato ma mai perseguito nei fatti.

Una scelta sofferta, presa dopo dieci anni di militanza attiva, che risponde all'esigenza di "parlare alla gente da uomo libero cui nessuno può né tirare la giacca né tacere sulla verità".

Le dimissioni di Palmisano sono un segnale da non sottovalutare. A nostro avviso Paolo Tundo dovrebbe iniziare a ripensare la struttura e gli obiettivi del partito che è stato chiamato a guidare, prima che i "posti vuoti" diventino troppi.

***

Carissimi amici,

l'assenza di una linea politica e di un'identità locale, crea per me, per i nostri elettori e simpatizzanti un ormai cronico senso di disorientamento e di allontanamento da quella che era la originale identità politica di Forza Italia.

Il partito avrebbe dovuto cambiare marcia, rinnovare la classe dirigente, cosa che è avvenuta nelle parole ma non nei fatti, ragion per cui dopo 10 anni, mio malgrado, sono costretto a lasciare Forza Italia partito che mi ha permesso di crescere sia politicamente che personalmente ripagandolo con lealtà e fedeltà. Ringrazio di cuore tutti coloro con cui ho trascorso questo bellissimo periodo fatto di vittorie e di sconfitte.

Auguro al senatore D’Attis di riportare Forza Italia ai vecchi albori e determinare le future vittorie in Puglia; al coordinatore locale di Turi un in bocca al lupo per i suoi impegni futuri; al consigliere regionale Domenico Damascelli, persona che reputo capace e autorevole, esprimo il mio ringraziamento più sentito per aver riposto in me la sua fiducia accordandomi l’incarico di coordinatore provinciale del turismo.

La mia scelta non vuole essere un addio ma un arrivederci. Al momento desidero parlare alla gente da uomo libero cui nessuno può né tirare la giacca né tacere sulla verità.

Con stima

Angelo Palmisano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.