Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Cari politici di turno, se il Paese non cresce, la colpa è soprattutto la vostra!

empty-swing

Leggendo i settimanali locali, in special modo in questo periodo, di quasi pre-campagna elettorale, si intravedono volti di vecchi e nuovi personaggi turesi, che con le loro belle facce toste, vorrebbero ulteriormente propinarci le loro pappardelle, per racimolare consensi per la prossima campagna elettorale, al fine di giungere al proprio scopo: essere eletti o rieletti. Noi, essendo un Movimento APOLITICO, e NON avendo tali scopi, ci sentiamo di replicare ad alcune notizie apparse sui giornali.

Questa è la volta del signor Vito Rossi, titolare di un noto B&B e Presidente dell'associazione B&B di Turi, il quale un paio di settimane or sono, ha rilasciato alle pagine 10 e 11 di questo settimanale un'intervista in cui lui stesso dichiarava che: "Turi ha la pancia piena", a proposito del centro storico e di alcuni problemi irrisolti riguardante il turismo locale.

Signor Rossi, vorremmo dirLe, che noi siamo solidali nei suoi riguardi. Lei ha perfettamente ragione nel sostenere quanto ha dichiarato, ma noi la colpa la attribuiremmo in primis al Comune di Turi, in quanto dovrebbe essere il primo referente che dovrebbe prodigarsi per poter abbellire il borgo antico! Il Comune dovrebbe come prima cosa illuminarlo a dovere, magari con luci led a bassissimo consumo energetico; poi dovrebbe ornarlo con piante, fiori e magari colorarlo di nuova luce con ad esempio delle pitture o dei murales che lo rianimino un tantino, come avviene in Francia. Il nostro borgo antico, se curato a dovere, non avrebbe nulla da invidiare a quelli di altri comuni prossimi al nostro.

Inoltre, in altri Paesi dell'Unione Europea, un giovane che vorrebbe aprire un ristorante, ad esempio, non è avvolto dalla burocrazia opprimente che vige in Italia, ma trova tutto in rete, per ultima cosa si affaccia al Comune. Da noi, invece, come primo step c'è l'Inps, che apre sin da subito delle cartelle di pagamento… Quante pratiche burocratiche…

Altro aspetto: poniamo ad esempio il caso che occorrano circa 200.000 euro per l’apertura di un'attività commerciale, e poniamo il caso che l’investimento non vada per il meglio, ci domandiamo: si riuscirebbe a vendere l'attività? E se così fosse e si vendesse alla metà, si pagherebbero le tasse sulla metà, cosa rimarrebbe in mano al povero investitore? Poca roba! Si investono soldi per farsi svuotare le tasche dalle tasse!

Noi domandiamo ai vari politici di turno, quali Coppi, Leogrande, Valentini, ecc.. il motivo per il quale non si interessano, del proprio Comune… Perché solo promesse per essere eletti e poi il nulla di fatto da parte loro? A questo punto, dal momento che ci pare che Turi sia diventato un paese di cani, ci sembra logico, che siano loro, con i propri bisogni fisiologici, a colorare il borgo antico, in fondo si tratterebbe di una spesa a costo zero. Ma a parte le polemiche, ci sembra che il Comune sperperi soldi per vari appalti inutili, ed intanto la villa è mal curata, l’illuminazione pubblica scadente e carente, largo Pozzi quasi cade a pezzi!

L’intento dei politici quale sarebbe? Svuotare le tasche ai cittadini? Fin’ora nessuno si è distinto per altre cose al di fuori di questa! Ai politici domandiamo: i vari Violante ed Emiliano, dopo essersi spartiti la torta insieme a voi e dopo aver racimolato voti dai turesi, attualmente che fine hanno fatto? Ai turesi cosa resta se non un calcio nel sedere? Intanto, su alcune magliette di ciclisti si vedono in bella vista stampati sponsor del calibro di Villa Menelao. Sarà anche questa un’abile manovra solo per racimolare più consensi possibili per le prossime elezioni?

Attualmente il vuoto, cani che sporcano ovunque e se un essere umano venisse dietro la vostra abitazione, e quella dei vari animalisti, cosa direste? Voi politici cosa fate per far crescere il Paese oltre alle vostre false promesse in campagna elettorale? Tempo addietro su un mensile locale, Il Paese, n. 266, Agosto 2018, alle pagine 6 e 7, venne rilasciata un’ intervista da un giovane ricercatore e docente universitario, Renzo Luisi, anch’egli turese, il quale diligentemente ed accuratamente analizzò la situazione di stallo in cui versa Turi e ne ritrovò le cause non solo nei politici, i quali quando si tratta di spendere si recano in Paesi limitrofi e addossano la colpa a noi cittadini per la mancata crescita del Paese, bella faccia di bronzo! Ma anche in noi tutti che non facciamo nulla o ben poco per far crescere il Paese. "La politica dovrebbe dare segnali intelligenti" ed invece, nulla! Poi vi è gente , giornalista o meno, che facendosi grande notano solo le virgole o i punti fuori posto in taluni comunicati di associazioni di cittadini, ma ne ignorano per loro comodità il contenuto.

Inoltre ci risulta che le abitazioni costruite sull’area dell’ex ospedale, siano già state ultimate da circa 2 anni e mezzo. State aspettando forse di assegnarle in campagna elettorale per farvi grandi? Case costate, lo ricordiamo, circa 2.000 euro a metro quadro per delle cucce di cani! E senza l’onere dell’acquisto del suolo! Qui da noi, con quei soldi ci si può costruire la Reggia di Caserta! Grazie all’impegno dell’assessore, che si prodigò per la loro costruzione, sono attualmente in disuso. Ma lo sapete che stando chiuse potrebbero ammuffire ed al Comune spetterebbe l’onere di ristrutturarle? Non si attendano altri anni per assegnarle, altrimenti deperirebbero per davvero! Ormai la nostra ultima spiaggia è rappresentata dal Commissario, al quale vorremmo dire: Caro Signor Commissario, dal momento che lei è neutrale, provveda anche a ciò, perché davvero non ne possiamo più…

Ecco dove ci hanno ridotti i nostri politici: alla m…. pura! E Turi attualmente ne è piena zeppa… di questi personaggi! E vi è ancora qualcuno che vorrebbe, tentando di imbrogliare, mischiare le carte, difendendo l’indifendibile, nascondendo o facendo finta di non vedere la verità. Qualcuno che continua a parlare a vanvera, sparando fesserie ed inesattezze a destra ed a manca! Ma davvero questa gente ci reputa così stupidi?

Movimento Civico Azione Popolare "Angelo Genghi"
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Commenti  

 
osservazione
#4 osservazione 2018-11-01 21:57
abitazioni costruite sull’area dell’ex ospedale
Case popolari con accesso diretto su aria verde pubblica,roba che un'impresa edile di costruzioni,venderebbe come abitazioni di categoria lusso.
E' pensare che molte famiglie che abitano nelle varie traverse Cisterna, hanno ancora da pagare un mutuo sulla loro casa.
Citazione
 
 
Roberto Sme
#3 Roberto Sme 2018-10-30 22:04
Il comune fa bene a non dare contributi se non per i grandi eventi. Era diventato un bancomat con grandi sprechi.
Citazione
 
 
Mino Miale
#2 Mino Miale 2018-10-30 10:24
Non ci montiamo la testa però, la gente si sposta di paese in paese girando x sagre e feste patronali... da sempre e per sempre. Il Sabato e la Domenica. La novità è che con l'ultima manifestazione popolare Bacco x Bacco il Comune non ha aiutato economicamente, che sia un MODELLO x il Prossimo venturo. Ecco Stefano 89, il privilegio è in ciò, piuttosto. ;-)
Citazione
 
 
Stefano 89
#1 Stefano 89 2018-10-28 14:22
Il commissario sta facendo molta promozione e i risultati si vedono, a Turi viene piú gente che in passato. Occorre continuare su questa strada avviata.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI