Lunedì 17 Dicembre 2018
   
Text Size

Appalto ARO Bari 5. Laricchia: "Avevamo ragione"

antonella laricchia

"Un sindaco M5S avrebbe evitato il peggio"

“Ci avevamo giusto quando nel 2015 insieme al consigliere comunale M5S di Casamassima Antonello Caravella, abbiamo depositato un esposto per far luce su alcune possibili criticità dell’appalto sui rifiuti per l’ARO Bari 5. Il Consiglio di Stato ci ha dato ragione revocando al raggruppamento d'imprese vincitrici l'appalto sui rifiuti, per mancanza di "contiguità" tra le attività per cui è abilitata un'impresa del raggruppamento e quelle oggetto dell'appalto”.

Lo dichiara la consigliera M5S Antonella Laricchia commentando la notizia della revoca, con sentenza del Consiglio di Stato, dell’appalto sui rifiuti per l’ARO Bari 5 (Acquaviva delle fonti, Adelfia, Casamassima, Gioia del Colle, Sammichele di Bari e Turi) al raggruppamento d’imprese guidato dal Cns-Bologna per affidarlo all'Ecologia Falzarano Srl, seconda classificata nella gara d'appalto.

Nel 2015 i cinquestelle presentarono un esposto sulla gara, nel mirino una serie di fattori: il limite di fatturato imposto alle imprese aggiudicatarie di 53 milioni di euro “scelta che escludeva, senza alcun motivo, dalla partecipazione alla gara, tante PMI del territorio, eliminando di fatto qualche concorrente scomodo alle imprese più grandi”, la composizione della Commissione aggiudicatrice, la mancanza di trasparenza: “I verbali delle riunioni richiesti - commenta Laricchia - ci sono infatti stati consegnati senza le note e gli allegati dell'esame analitico della documentazione avvenuto durante l'apertura delle buste” e, in ultimo, per porre l'attenzione sul criterio di ripartizione dei punteggi tra offerta tecnica e offerta economica differente tra i vari ARO.

“Nel nostro esposto - prosegue la consigliera adelfiese - sottolineavamo come non fosse possibile "cogliere alcuna esperienza acquisita nel settore specifico e delicato della raccolta differenziata" proprio dall'impresa poi indicata nella sentenza del Consiglio di Stato oltre che la percentuale per l'intero RTI (raggruppamento temporaneo d'impresa) nei tre anni precedenti la pubblicazione del bando. Le carte hanno evidenziato una trascuratezza da parte delle amministrazioni comunali interessate davvero deprimente. Tutt'altra storia - conclude - è quella toccata all'ARO Bari 7 dove il coraggio di un sindaco 5 stelle (Raimondo Innamorato, sindaco di Noicattaro), inizialmente da solo, ha fermato un treno in corsa che avrebbe portato un peggioramento della qualità del servizio e un aumento delle tariffe per tutti i cittadini".

Commenti  

 
B.Elefante
#2 B.Elefante 2018-08-09 16:29
SOLITA INCAPACITA' E SOLITO RIDICOLO AUTOVANTO
Gli interventi di denuncia non abbisognano di attendere futuri sindaci 5 stelle e sindaci di sorta, perchè le denuncie può farle ogni semplice cittadino ATTIVO.( e non già attivista-arrivista)
L'intervento di Antonella del dicembre 2015(quando ormai l'appalto era stato affidato....!) avvenne ben nove mesi dopo della analitica denuncia pubblicata da qualche cittadino di turi sui social dei comuni dell'ARO. inclusa Adelfia, quando l'appalto non era ancora stato affidato, e senza che nessun Caravella locale stellato si degnasse di occuparsi della vicenda. Della quale i birilli falsostellati allora presero ad occuparsene dopo che partirono i ricorsi degli esclusi, che come al solito anche in altri campi, si servono della Laricchia e colleghi strumentalizzandoli a piacimento, stante la incapacità dei nostri eletti di autonoma conoscenza ed elaborazione inibite da sempre dalla qualità dei loro referenti locali unti dall'alto, selezionati per meriti di cieca obbedienza agli uomini di padron casaleggio. Status di servilismo che solo un alto grado di ignoranza misto ad enorme opportunismo arrivistico può sostenere.
Tant'è che, come notava sin da allora intelligentemente il gioiese Cesare Magistro, nell'esposto della Laricchia ,non figurava nemmeno il nome del deus ex machina della sporca faccenda il dirigente del comune e dell'ARO Santoiemma.
Citazione
 
 
?????
#1 ????? 2018-08-08 18:08
"...Le carte hanno evidenziato una trascuratezza da parte delle amministrazioni comunali interessate davvero deprimente..."
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI