Martedì 16 Ottobre 2018
   
Text Size

Gravinese si dimette da Segretario del PD

Gravinese e il segretario provinciale Ubaldo Pagano

Il segretario provinciale a La Voce del Paese chiarisce: "Motivi personali. Sono triste"

Giuseppe Gravinese si è dimesso da segretario del Partito Democratico di Turi. Le motivazioni sono state affidate ad un post Facebook del 9 luglio scorso: "Ho rassegnato le mie dimissioni da segretario del Circolo del Partito Democratico di Turi. Solo motivazioni personali e professionali alla base di questa sofferta scelta. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che mi hanno seguito e supportato, un abbraccio ai nostri concittadini e a tutti quelli che vogliono impegnarsi per il bene del nostro splendido paese. C’è bisogno sempre di fare, c’è bisogno sempre di metterci la faccia e le braccia, fatelo in tanti vi supplico. A presto".


Le reazioni

Abbiamo contattato Ubaldo Pagano, segretario provinciale del PD, il quale ci ha confidato: "Giuseppe non avrebbe mai lasciato se non fosse stato per una ragione personale molto seria e nobile. Ovviamente il suo è un arrivederci a presto. La sua capacità, la sua passione ed il suo senso dell’organizzazione ci mancheranno in questi mesi. Io peraltro sono particolarmente triste perché devo fare a meno nei mesi a venire di un valido collaboratore e soprattutto di un amico/confidente di cui mi fido moltissimo".

"Amico mio - commenta Adalisa Campanelli su Facebook - mi dispiace leggere delle tue dimissioni ma so che non farai mai mancare il tuo prezioso contributo di idee e il tuo sostegno al nostro partito. Un abbraccio grande...tanto lo sai che non ti libererai mai di noi".

"Quello che mi hai insegnato, non lo dimentico - confida Marilena Lerede, del gruppo di lavoro del coordinamento PD - e comunque siamo sempre una squadra, quindi prima o poi ritorneremo a litigare".

Gianni scrive: "Resterai per sempre il segretario del circolo del partito democratico di Turi. Il capitano sei e sarai sempre tu. C'è solo un segretario".

Per Mino Miale è un "brutto segno per l'attivazione giovanile in politica a Turi. Eppure il vento soffiava in tuo favore, con una segreteria ben amalgamata, almeno apparentemente. Se dici sentire necessario curare interessi personali e professionali in questo momento cruciale per Turi, bè non resta da fare altro che AUGURARTI tanta buona FORTUNA. Tanto Turi non cambierà mai!" - conclude Miale, incassando il "mi piace" di Gravinese.

Per Saverio Campanella di Putignano è una "scelta che fa onore". I motivi dunque non sono noti, ma si tratterebbe di faccende personali che avrebbero costretto Gravinese a non poter più dedicare tempo alla politica. Proprio ora, a un anno preciso dalle elezioni comunali del 2019 che lo vedevano papabile candidato sindaco.

Commenti  

 
Papabile
#1 Papabile 2018-08-16 18:36
... ad una sonora sconfitta, e come si dice..... "quando la nave (dei Renziani) affonda"... tavaccattè c nand canosc.!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI