Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Elezioni politiche 2018, anche a Turi trionfano i Cinque Stelle

elezioni spoglio

Quando è ancora in corso lo spoglio e la relativa comunicazione alla Prefettura delle ultime sezioni scrutinate, il Viminale ha già reso noti i risultati definitivi dell'affluenza e quelli delle preferenze espresse per il Senato dagli elettori di Turi.

I cittadini turesi accorsi alle urne si sono attestati al 68,28%, facendo registrare un'affluenza in leggero aumento rispetto ai dati delle politiche del 2013, in cui si era recato a votare il 68,05% degli aventi diritto.


Senato della Repubblica

Venendo all'esito dello scrutinio delle 13 sezioni, per quanto riguarda il Senato il voto degli elettori turesi rispecchia appieno la tendenza nazionale: il Movimento Cinque Stelle trionfa con 2.812 preferenze, certificando la percentuale record del 44,08%.

Segue la coalizione di centrodestra con 2.416 voti complessivi (37,88%) e Forza Italia che regge all'urto della Lega, confermandosi partito leader.

La formazione di centrosinistra si ferma al 13,15% con 839 preferenze per la candidata Loredana Lezoche. Una débacle che travolge in primis il Partito Democratico: 728 voti ed una percentuale che a fatica supera la doppia cifra.

Le  schede nulle sono state 206, di cui 58 bianche.

 

Camera dei Deputati

Panorama simile si disegna per i risultati alla Camera dei Deputati. Al momento sono 8 su 13 le sezioni scrutinate, ma difficilmente il quadro subirà scossoni rilevanti.

Nunzio Angiola, candidato uninominale del Movimento Cinque Stelle, si è finora aggiudicato 1.803 voti (45,21%); Rossano Sasso, l'esponente della Lega sostenuto dalla coalizione di centrodestra, riscuote 1.482 voti (37.16%). Il centrosinistra della Ventricelli, invece, riceve 498 voti (12.48%).

 

Nelle prossime ore vi forniremo i dati parziali dei singoli partiti e gli aggiornamenti sulle ultime 5 sezioni.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI