Sabato 23 Giugno 2018
   
Text Size

"Biblioteche di Comunità", Turi si aggiudica 600 mila euro

Biblioteca di Comunità - Turi

I fondi regionali saranno utilizzati per innovare i servizi della Biblioteca comunale

Nell'ambito del progetto "Smart - In Puglia. Community Library", il Comune di Turi si è aggiudicato il finanziamento di circa 600mila euro per la riqualificazione della Biblioteca comunale. Ad ufficializzarlo il sindaco Coppi, pubblicando le foto di rito scattate in occasione della firma del disciplinare tra il nostro Ente e la Regione Puglia, rappresentata dall'assessore Loredana Capone.

Come avevamo riportato nello scorso numero, il progetto presentato dal nostro comune (“Ri-Costruire - Storie di Comunità”) aveva ottenuto una valutazione di 21 punti, posizionandosi oltre la metà della classifica stilata dalla commissione regionale. In base all'iniziale dotazione prevista per il bando, anche questo progetto, come quello per le "Attività Culturali", sarebbe stato destinato all'esclusione. Fortuna ha voluto che la Regione abbia deciso di rimpinguare i fondi a sostegno della misura, portandoli da 20 milioni a 120 milioni di euro. Ed è così che il nostro Comune è rientrato in gioco.

"Siamo tra i 23 progetti finanziati nella Città Metropolitana di Bari, cosa che ci rende pieni di orgoglio - ha dichiarato il sindaco Coppi. Il progetto, approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 144 del 10/11/2017, prevede di trasformare la Biblioteca comunale, sita al primo piano dell'edificio di via Sedile, in un luogo caratterizzato da servizi innovativi ed inclusivi, attento alle diversabilità e fortemente informatizzato".

"Tra le azioni immaginate - prosegue il primo cittadino - spiccano l'acquisto di arredi e dispositivi tecnologici a supporto delle attività (tra cui, monitor touch screen e totem multifunzione), l'acquisto di nuovi libri (cartacei, e-book, libri tattili), il restauro di una selezione di volumi e carteggi dell'Archivio Storico cittadino e di altri preziosi carteggi del Fondo Gramsci (parte del quale è conservato presso alcuni ambienti della Biblioteca), l'attivazione di un sito web dedicato alla Biblioteca, la digitalizzazione del patrimonio librario storico e dei documenti più antichi custoditi presso la Biblioteca".

Il progetto vede la partecipazione, in rete col Comune di Turi, della Casa di Reclusione di Turi, del Centro Interuniversitario di ricerca per gli studi gramsciani, dell'International Gramsci Society Italia, del Gal "Terra dei Trulli e di Basento" e del Centro Studi di Storia e Cultura di Turi "Matteo Pugliese".

Biblioteca di Comunità - Turi (2)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI