Giovedì 15 Aprile 2021
   
Text Size

Topputi chi?

Marilena Lerede con il Governatore Emiliano

“Fare politica significa rispetto delle persone, dei ruoli e soprattutto significa COERENZA, che fare le prime donne non porta da nessuna parte se non a cadere nel ridicolo per un attimo di gloria. Le critiche sono giuste se fatte da persone che danno il buon esempio. La gente ha bisogno di coerenza e di fatti non di persone che vanno dove tira il vento”.

Marilena Lerede replica così al consigliere Fabio Topputi e all’intervista rilasciataci la settimana scorsa, con la quale invitava Giuseppe Gravinese - segretario PD Turi - a prendere una posizione chiara rispetto all’operato fallimentare di questa amministrazione. Marilena Lerede, delegata nella nuova segreteria definita governo ombra, spedisce al mittente le accuse, tacciando Topputi di incoerenza.

Intanto, Marilena Lerede dice di assumersi le responsabilità dell’operato amministrativo e, nello stesso tempo, rivendica di non aver mai bocciato il sindaco.

 

 

Marilena Lerede, come replica alle analisi di Fabio Topputi?

“Perché vogliamo chiamare analisi quelle fatte da un consigliere di opposizione che si mette a fare il difensore di un assessore?”.

A proposito di Topputi, lei come valuta il suo operato da oppositore?

“Onestamente non ho ancora capito da che parte sta, stiamo parlando di un consigliere che è stato votato in una lista che di sicuro non è del Partito Democratico (PD), che però si dichiara simpatizzante del PD e, allo stesso tempo, oltre a fare campagna elettorale per il PD alle regionali ed alle primarie, vota contro il Sindaco (PD) in Consiglio e si permette pure di criticare il PD di Turi sui giornali. Gravinese che è il segretario del PD non può dire la sua, lui sì!”.

Lei però non ritiene che il vostro partito abbia delle responsabilità sull'operato della maggioranza? Vi assumete le responsabilità di tutte le cose che non vanno e che sono tante, a cominciare dai fallimenti evidenti dell'operato?

“Certo che ci assumiamo la responsabilità! Questa si chiama COERENZA. Anche se, vorrei ricordare a qualcuno che il nostro Circolo è nato dopo l’insediamento dell’amministrazione e che il nostro scopo è quello di essere un supporto della stessa; poi è normale che le nostre idee potrebbero essere non condivise e che le decisioni finali sono sempre della maggioranza, ma questo non significa che ci vogliamo esimere dalle nostre responsabilità, né tantomeno che dobbiamo stare zitti a prescindere”.

Che senso ha andare avanti visto che tempo fa avevate bocciato questo sindaco?

“Onestamente non ricordo quando abbiamo bocciato il Sindaco”.

Comunque lei è stata scelta nella segreteria perché amica di Gravinese... o no?

“Gravinese ha scelto i membri della segreteria in base alla disponibilità ed all’attività nel partito. E sì, sono sua amica, del resto lo siamo un po’ tutti altrimenti che gruppo saremmo? Caldararo non è stata inserita nella segreteria semplicemente perché essendo un assessore con delle deleghe non sarebbe stato giusto aggravarla di ulteriori deleghe nel partito, ma questo dovrebbe essere chiaro a chi mastica un po’ di politica!”.

Il successo della Sagra delle Ciliegie quale insegnamento ci lascia?

“Il successo! Il successone vorrai dire! È stata una sagra fantastica che mi ha resa orgogliosa di essere turese. L’insegnamento che mi lascia è la dimostrazione che quando un’associazione riesce a far bene un evento bisogna continuare a darle fiducia perché ogni anno migliora l’organizzazione ed i particolari, portando come risultato un’immagine del paese sempre più positiva, e tutto questo non deve avere colore politico ma amore del paese. E se proprio dobbiamo rimanere in tema di polemiche, su questa scelta non potete dire niente a questa amministrazione. I miei più sinceri complimenti all’associazione: BRAVI, BRAVI, BRAVI!”.

A questo punto si può affidare loro anche la festa di Sant'Oronzo del 2018?

“Sicuramente potrebbero essere bravi anche in questo, anche perché sono ragazzi che ci tengono molto a Turi ed alcuni di loro sono devoti a Sant’Oronzo, ma sinceramente ora che c’è Marinuccio non mi voglio porre il quesito del 2018, mi auguro che faccia bene come in passato e che lo faccia per il maggior tempo possibile”.

Commenti  

 
Masaniello
#2 Masaniello 2017-06-21 10:22
Mi scusi una domanda, Lei ha affermato che: "Perché vogliamo chiamare analisi quelle fatte da un consigliere di opposizione che si mette a fare il difensore di un assessore?”. Invece Lei che difende l'operato dell'Amminstrazione e di Gravinese perchè lo fa? Per quale tornaconto? Lei ha dichiarato che non si ricorda che tempo fa avevate bocciato questo sindaco, lo fa perchè le conviene, perchè ha avuto ordini dal capo oppure è seplicemente ipocrita. Alla faccia della coerenza.
Citazione
 
 
Piero
#1 Piero 2017-06-21 10:15
Sig.ra Lerede invece di fare collezione di selphie per dimostrare le sue potenti amicizie, inizi ad imporsi con le sue idee e non con quelle che le fanno più comodo per arrivare a poltrone più comode. La coerenza non è nemmeno cosa sua visto che sta sostenendo ancora una amministrazione che ci fa vergognare di ospitare gente da fuori. Il bravo và solo ai ragazzi che hanno organizzato la Sagra...
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.