Mercoledì 20 Novembre 2019
   
Text Size

Porre fine all’odissea di Via Casamassima e campo sportivo

La rotatoria di  via Casamassima

Il bilancio è stato approvato, e corre voce che il sindaco Menino Coppi si sia concesso qualche giorno di vacanza relax mista a dovere: il primo cittadino è in Polonia con la preside per un gemellaggio con la scuola già ospite qui a Turi. Si tratta di un progetto Erasmus molto importante sia per Turi che per la Polonia. A margine del primo step del PD verso le primarie nazionali, abbiamo intervistato il segretario del Partito Democratico di Turi, avv. Giuseppe Gravinese, per fare il punto sul bilancio e sulla politica amministrativa turese. Gravinese ha indicato le priorità e ha tracciato la linea per il futuro: dopo l’ordinario, bisognerà cominciare a programmare le azioni di medio e lungo termine.

Segretario Gravinese, il bilancio è stato approvato. Quindi vacanza meritata per il sindaco?

“Lei è andato in vacanza? La meriterebbe? Il sindaco, comunque, è fuori non solo per vacanza”.

Cosa può dirci di questo bilancio? Che bilancio è? 

“È un bilancio previsionale e per tanto soggetto a variazioni che sicuramente verranno apportate dopo l'approvazione del rendiconto 2016 e la disponibilità di risorse derivanti dall'eventuale avanzo.

Fissa sicuramente i punti dirimenti delle entrate fiscali che negli ultimi anni registrano importanti riduzioni, sovente questo aspetto viene poco evidenziato.

Tutto sommato da una attenta lettura si rilevano circostanze importanti. Maggiore interesse per il sociale, per la scuola, per la promozione del territorio, per gli investimenti sulle infrastrutture... parecchia roba direttore!”.

Quali aspettative per i futuri bilanci? 

“Intanto è sempre opportuno sottolineare che i nostri bilanci hanno sempre rispettato gli equilibri finanziari, questa cosa non è poi così banale. Con i prossimi bilanci, così come dovrebbe sempre essere, si penserà alla Turi del prossimo futuro, bisogna obbligatoriamente trovare risorse non solo per l'ordinaria amministrazione ma anche per le strategie a medio lungo termine. Bisogna modulare politiche fiscali sempre più contestualizzate alla realtà sociale. Sarà necessario continuare con la lotta all'evasione e mantenere l'occhio vigile sui finanziamenti, cosa di cui abbiamo già dato prova di essere capaci in collaborazione le amministrazioni territoriali e centrali”. 

Ci dica quali sono i problemi che dovranno essere risolti nell'immediato, possibilmente entro l'estate...

“Mettere finalmente fine all'odissea della rotatoria di Via Casamassima, a quella del campo sportivo e un decisivo risanamento delle nostre strade”.

Commenti  

 
batata
#1 batata 2017-04-05 10:08
lasciate stare il campo sportivo. basta con i rattoppi, impiegate quei soldi per altre cose. Ormai mettiamoci una croce sopra
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.