Venerdì 22 Novembre 2019
   
Text Size

Bando Periferie: la Città Metropolitana finanzia anche il progetto di Turi

Turi - periferie aperte


Il nostro Comune ottiene il finanziamento per la riqualificazione di Via Conversano e via Dell’Andro


Nella mattinata di martedì 3 gennaio 2017, il sindaco metropolitano, Antonio Decaro, alla presenza dei sindaci del Comuni dell’area metropolitana di Bari, ha illustrato tutti gli interventi territoriali che compongono il progetto “Periferie Aperte” vincitore del Bando periferie della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

"Questo è per noi un risultato straordinario – spiega il sindaco metropolitano Decaro. A due anni dall’istituzione della Città metropolitana oggi presentiamo un progetto di riqualificazione di un territorio che va ben oltre i singoli confini dei Comuni, dimostrando nei fatti che la Città metropolitana è, a tutti gli effetti, un ente che funziona, nonostante tutte le difficoltà organizzative dovute alla fase di transizione, e che può essere un punto di riferimento per tutti i Comuni e per i cittadini"

All’unanimità i sindaci intervenuti hanno espresso soddisfazione non solo per i finanziamenti ottenuti, ma soprattutto per il metodo innovativo e partecipativo avviato dalla Città metropolitana di Bari nella co-pianificazione e co-progettazione degli interventi predisposti, un metodo di lavoro – hanno sottolineato gli amministratori – che rende protagoniste le comunità dell’area metropolitana nella costruzione di interventi pubblici condivisi ed efficaci.

“L’idea progettuale di fondo che ci ha accompagnati nella progettazione degli interventi – ha aggiunto il vice sindaco Michele Abbaticchio, con delega alla Pianificazione strategica – è stata quella di rendere più sicure le periferie trasformandole in luoghi di incontro tra la gente e di amore per l’arte. I Comuni hanno risposto tempestivamente e coerentemente con questa linea guida consentendoci di ottenere un grande risultato”.

“Periferie aperte” si sviluppa attraverso 37 interventi strategici di riqualificazione dello spazio pubblico in 36 Comuni, per un valore complessivo di oltre 100 milioni di euro (di cui 40 milioni finanziati dal Bando e oltre 60 milioni di cofinanziamenti pubblici e privati), entro un quadro di ulteriori 315 milioni di euro di investimenti complementari e coerenti. Per quanto riguarda il Comune di Turi, l'intervento candidato e finanziato punta alla riqualificazione urbana e all'incremento della sicurezza territoriale in Via Conversano e via Dell’Andro.

Infine, a tracciare un filo conduttore dell'intero progetto metropolitano sarà un’azione di sistema sull’arte pubblica che prevede la creazione di un museo diffuso e periferico del contemporaneo attraverso la realizzazione di 41 opere d’arte site specific disegnate da giovani collettivi di artisti e urban designer (installazioni, sculture, writing, street art, lighting…).

Turi - periferie aperte

Commenti  

 
Muller
#7 Muller 2017-03-29 20:11
ma come si fa????? palazzo " vuoto a perdere " viaConversano,villetta per cani e parcheggio macchine ex ,cinema Zaccheo...tutti soldi gettati al vento...ma non si vede cche giovani in questo paesotto son scomparsi....mahhhh proprio deserto il paesotto,Deserti le menti di chi gestisce!!!
Citazione
 
 
Ginox
#6 Ginox 2017-02-08 13:06
Se avanza un po' di elettricità portatela in via gioia canale 1 traversa sx . Siamo senza illuminazione da sette anni .
Citazione
 
 
unoSportivo
#5 unoSportivo 2017-01-05 19:49
Scusa se ho perso tempo a "parlare" con te.! Non penso sia corretto fare minacce sia pure velate, lanciare strali a destra e a manca nascondendosi dietro l'anonimato, Un conto è esporre le proprie idee, un conto è mettere in evidenza errori e proporre suggerimenti. Se qualcuno poi se la "passerà male" sarà soltanto perché' i cittadini lo avranno voluto e non certo per.... il ritorno di RINGO.
Citazione
 
 
Penelope
#4 Penelope 2017-01-05 17:09
Aspetto il ritorno a Itaca del mio fedele sposo Ulisse tessendo la tela. Qualcuno se la passerà male, abbi fede nel secondo tempo... la partita non è finita ancora.
Citazione
 
 
unoSportivo
#3 unoSportivo 2017-01-05 10:49
Penelope, o sei un ingenuo, o sei uno direttamente interessato alla politic oppure sei un anacronistico commentatore che giudica con la BUSSOLA. Ancora oggi dopo eclatanti esempi NAZIONALI parli di differenze tra sinistra e destra? Di IDEOLOGIE? Unica direzione in cui la bussola, oggi punta, e'... l'interesse, il profitto (privato, personale) , il danaro. Smarrita ogni forma di DIGNITA'..l'uomo "nudo" ha le stesse "sembianze" a destra e sinistra.Pertanto, se sei un ingenuo, ti chiedendo scusa, ma ti invito a riflettere. Se invece sei altro, beh sappi che ormai c'è poca roba per chi attua lo sciacallaggio per nutrirsi,
Citazione
 
 
Penelope
#2 Penelope 2017-01-04 17:28
Tranquilli tutti, non saranno questi a governare il paese dopo la sbornia di sinistra locale. ;-)
Citazione
 
 
unoSportivo
#1 unoSportivo 2017-01-04 14:20
e tutto lo SPRECO, già SPRECATO, per riqualificare ciò che non siete mai riusciti a mantenere qualificato? L'incompetenza amministrativa sommata a quella tecnica mette il nostro comune ai primi posti nello sperperare denaro per OPERE INUTILI. Non faccio esempi, sono sotto gli occhi di tutti, dall'ex Ospedale Via Conversano ..... allex cinema Zaccheo. Ma forse qualcuno pensa che "tanto non sono soldi nostri " vero??
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.